Pubblicità

La Giana non ha resuscitato i Grigi. Ma almeno non hanno perso

L’Alessandria è tornata a giocare contro la Giana. L’anno scorso quella maledetta partita è stato l’inizio del declino e della mancata promozione in B. Quest’anno i Grigi non hanno avuto la rivincita. Ma almeno non hanno perso. Una doppietta di Gonzales, infatti, regala l’ennesimo pareggio di questo campionato.

Primo tempo che inizia subito con i Grigi propositivi e pericolosi già al 4’ quando Piccolo passa a Bellomo che la mette in mezzo. Perico, però, interviene e salva la Giana. Al 10’ risponde la Giana con Chiarello ma Agazzi esce ed evita il goal. Un minuto più tardi, però, ci pensa Gonzales e segna portando i Grigi in vantaggio. Cinque minuti più tardi Bruno riporta il risultato in parità grazie alla difesa Alessandrina che ha lasciato lo spazio al giocatore lombardo. Giana pericolosa di nuovo al 25’ quando Pinardi su un calcio d’angolo la passa a Bruno che colpisce di testa. Agazzi, però, si supera e la mette in calcio d’angolo. Alla mezz’ora Gonzales tenta il raddoppio ma Sanchez esce e si salva miracolosamente. Bruno non si lascia intimorire e al 31’ tenta di segnare ma Agazzi dice no. Al 34’ ci prova Marconi ma Sanchez dice nuovamente di no. Un minuto più tardi è la volta di Sestu ma la palla va leggermente sopra la traversa. Al 43’ i Grigi ci riprovano con un’azione combinata da più giocatori. Prima Bellomo la passa a Gonzales ma il tiro è troppo corto così Gazzi la appoggia a Marconi che tira di testa ma la palla va fuori.

Secondo tempo che inizia subito con la Giana che attacca. Al 49’ Chiarello colpisce il palo, la palla rimbalza e colpisce Agazzi però, poi, esce senza fare goal. Due minuti più tardi Iovine tenta di segnare ma Agazzi la mette in calcio d’angolo. Al 61’ ci riprova Sestu ma Sanchez gli dice nuovamente di no. Al 64’ Perico va alla conclusione dalla distanza ma Agazzi si tuffa e gli impedisce di segnare. Al 68’ ci riprova l’Alessandria con un cross di Sestu e una semirovesciata di Pastore che viene deviata in angolo. Un minuto più tardi, però, arriva il goal del raddoppio per la Giana. Questa volta ad opera di Perna. Ma all’80’ arriva un rigore provvidenziale per i Grigi. Calcia Gonzales che la mette nell’angolino in basso alla sinistra del portiere e riporta il risultato in parità. All’84’ arriva il primo giallo: è per Gonzales. La partita si conclude al 95’ con i gialli di Bellomo e di Bonalumi.

Giana Erminio: Sanchez, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio, Chiarello, Pinardi, Marotta, Iovine, Perna, Bruno.

Alessandria: Agazzi, Pastore, Ranieri, Sestu, Marconi, Bellomo, Piccolo, Gonzalez, Gozzi, Gazzi, Casasola.

L.S.

Pubblicità