L’Arch. Mirco Ulandi è il nuovo Segretario generale della Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali

A seguito dell’assemblea della Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali, svoltasi a Roma nel gennaio scorso, sono state rinnovate le cariche nazionali dell’Associazione. Presidente Nazionale è stato eletto il dott. Paolo Ferri (che succede al Generale Roberto Conforti recentemente scomparso) il quale ha successivamente nominato l’Arch. Mirco Ulandi, di Alessandria, Segretario Generale. Contestualmente sono stati eletti i Probi Viri: le due alessandrine Lucia Paola Bruno e Paola Scaffino.

Ogni Regione italiana che fa parte della S.I.P.B.C. ha un proprio Presidente di Sezione. Il 2 febbraio scorso si è svolta, presso l’Abbazia Santa Maria di Rivalta Scrivia, l’assemblea regionale che ha eletto all’unanimità Paola De Andrea nuovo Presidente Regionale Sezione Piemonte, la quale subentra a Ulandi, presidente regionale uscente.

Nel corso della stessa assemblea il Presidente ha confermato Rocco Diana come responsabile della Delegazione del tortonese e David Turri responsabile giovanile dei rapporti tra territorio regionale e Museo Etnografico Gambarina di Alessandria. Al termine dell’Assemblea Fausto Miotti, dell’Associazione Amici dell’Abbazia di Rivalta Scrivia, ha guidato i soci e gli intervenuti ad una visita moto interessante.

Il territorio tortonese si è distinto in questi anni per aver portato avanti, a cura della S.I.P.B.C.,una serie di iniziative culturali di ottimo livello, anche in collaborazione con altri Enti e istituti Scolastici, perseguendo gli scopi della Società, fondata nel maggio 1954 con la Convenzione dell’Aja e ratificata dall’Italia nel 1958.

La Società italiana è stata fondata nel 1996 con lo scopo di diffondere, attraverso convegni, seminari e incontri, i principi contenuti nelle Convenzioni per il rispetto e la salvaguardia dei Beni Culturali da qualsiasi rischio, sia in tempo di pace che di conflitti armati. La S.I.P.B.C fa parte della Lega internazionale delle Società Nazionali per la protezione dei Beni Culturali unitamente a Austria, Germania, Romania, Spagna e Svizzera.

L’intenzione del nuovo Presidente Regionale è quella di allargare sul territorio piemontese le iniziative culturali proprie dell’Associazione.

La prima sarà quella di valorizzare la figura di Giuseppe Borsalino nel suo paese natale, Pecetto di Valenza, proponendo, in accordo con l’Amministrazione Comunale, la valorizzazione del monumento dedicato al grande industriale e filantropo ponendo la “Protezione Semplice” della S.I.P.B.C.