Cia: Dino Scanavino confermato presidente nazionale

Il vivaista piemontese Dino Scanavino è stato confermato all’unanimità nel suo secondo mandato di presidenza alla Cia-Agricoltori Italiani nazionale.

L’elezione, all’interno della VII Assemblea nazionale, si è svolta a Roma nell’Auditorium di Confindustria, giovedì 22 febbraio scorso, nella seconda giornata di lavori che ha avuto, tra gli ospiti relatori, anche i ministri alle Politiche agricole Maurizio Martina e al Lavoro Giuliano Poletti.

Erano presenti, tra i circa 500 rappresentanti di tutta Italia chiamati al voto, anche i delegati della Cia di Alessandria. Tra loro: il presidente provinciale Gian Piero Ameglio e il suo vice Massimo Ponta, il direttore Carlo Ricagni e il vice Germano Patrucco, la presidente zonale Cia Acqui Terme Daniela Ferrando, il presidente regionale (neoeletto, casalese) Gabriele Carenini.

Commenta Gian Piero Ameglio: “Abbiamo confermato la fiducia a Dino Scanavino, alla luce del suo impegno nei primi quattro anni di mandato. La sua presenza sul territorio, anche alessandrino, evidenzia la volontà di sostenere e tutelare il lavoro degli agricoltori  che appartengono alla Confederazione. Auguriamo buon lavoro al Presidente piemontese per i prossimi quattro anni”.