Salvare l’università italiana. Oltre i miti e i tabù

Gilberto Capano, Marino Regini e Matteo Turri, autori del volume Salvare l’università italiana. Oltre i miti e i tabù (Il Mulino​)​, saranno a Novara il 14 marzo 2018 ospiti dell’Università del Piemonte Orientale e del Circolo dei lettori di Novara. Gli autori dialogheranno con la professoressa Eliana Baici, direttore del Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa, dalle ore 16.00 nell’aula CS03 del campus universitario di Via Perrone, 18.

Il dibattito sull’università italiana – si legge nell’introduzione al volume – sta finalmente uscendo dai confini angusti degli addetti ai lavori e dalle polemiche annose, grazie anche a recenti e corpose indagini empiriche. Spesso però le interpretazioni che ne derivano si limitano a riproporre antichi stereotipi, contrapponendo le colpe dei governi a quelle delle università o delle corporazioni accademiche. Nell’affrontare la crisi dell’università italiana e del suo ruolo culturale, economico e civile, gli autori contestano miti e tabù e, attraverso una discussione chiara delle molteplici cause, prospettano alcuni scenari alternativi, indicando possibili linee di intervento per arrestare il declino.

Giliberto Capano è professore di Scienza politica nell’Università di Bologna e nella Scuola Normale Superiore. Marino Regini è professore emerito di Sociologia economica e già prorettore nell’Università Statale di Milano. Matteo Turri è professore associato di Economia aziendale nell’Università Statale di Milano.