A Novi multati cittadini che non hanno pulito dove il cane ha sporcato

La Polizia Municipale ha predisposto un programma di controlli e sta monitorando, mediante servizio in borghese e in collaborazione con Acos ambiente, la situazione attinente la conduzione di animali da affezione e le norme che regolamentano tale pratica .

Si sono in particolare effettuate verifiche nelle zone cittadine dove maggiori sono state le lamentele rispetto alla mancata raccolta da parte dei conduttori delle deiezioni canine.

Durante la mattinata odierna si sono contestate due violazioni dell’ammontare di 50,00 euro cadauna nei confronti di persone che non hanno raccolto le citate deiezioni.

La prima violazione è stata contestata in zona Lodolino, mentre la seconda nel viale della Rimembranza.

In generale la conduzione di animali secondo le buone norme di civiltà e comportamento risulta una prassi diffusa e dagli accertamenti appare che la maggioranza dei cittadini le applica; una parte di questi però risulta ancora poco attento a questa buona prassi che consente, tra l’altro, di vivere al meglio la città.

I citati controlli proseguiranno anche nell’immediato futuro.