Crisi Pernigotti, Berutti: “È il risultato di una politica sbagliata portata avanti nel tempo”

“L’annuncio della chiusura dello stabilimento della Pernigotti Spa di Novi Ligure è il risultato di una politica sbagliata portata avanti nel tempo. Una politica che non favorisce lo sviluppo economico delle aziende italiane, che, una volta in crisi, vengono rilevate da aziende straniere le quali alla prima occasione chiudono o spostano la produzione altrove lasciando i lavoratori italiani in mezzo ad una strada”. Lo dichiara il senatore Massimo Berutti, che aggiunge: “meno tasse e più flessibilità per le imprese italiane sono le ricette che Forza Italia propone da tempo per evitare che si creino situazioni come quella prospettata attualmente per la Pernigotti. Mentre continuiamo a lavorare perché le nostre proposte si concretizzino – prosegue Berutti – è mia intenzione intervenire su questa triste vicenda presentando innanzitutto un’interrogazione al Ministro dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, per sapere se è a conoscenza della situazione dell’azienda, quali sono le azioni che intende intraprendere per sostenere lo storico stabilimento alessandrino e se voglia, come spero, dare massima priorità all’istituzione di un tavolo presso il MISE per coadiuvare il mantenimento della produzione a Novi Ligure. Forza Italia – conclude Berutti – continua a stare dalla parte di chi crea lavoro e di chi lavora e non di chi scappa altrove. Su questo gli italiani possono contare”.