Il PM ha chiesto l’autopsia sul corpo di Caroline Campinho Morgado De Oliveira per chiarire come è morta la donna

Il magistrato Letizia Aloisio ha disposto che sul corpo di Caroline Campinho Morgado De Oliveira venga effettuata l’autopsia per chiarire come è morta la donna. L’incarico verrà affidato lunedì mattina al dottor Pierdomenico Governa.

Stando ai primi accertamenti la donna è stata uccisa nel suo appartamento in Via Milano 127 in Alessandria dal cognato di 22 anni, Pedro Casteluci Tofanetto De Oliveira, che dopo l’omicidio si è suicidato gettandosi dal Ponte Meier. Il corpo dell’uomo, però non è ancora stato recuperato dalle acque del fiume Tanaro.

Ma come è morta la donna? Sul volto sono presenti dei segni che, però, non sono così chiari da definire la morte. Solo l’autopsia, allora, farà chiarezza su questo delitto. Il giovane ventiduenne aveva problemi psichiatrici e soffriva di crisi di panico tanto che il fratello, marito della vittima, telefonava spesso a casa per sapere se tutto stesse andando bene.

Ieri, però, nessuno rispondeva al telefono e, così, l’uomo si è insospettito. Rientrato a casa ha trovato il corpo della moglie riverso a terra senza vita. Sembrerebbe che tra la moglie ed il cognato ci fosse stata una discussione, infatti il tavolo era ribaltato.

I Carabinieri e la Procura della Repubblica, però, proseguono le indagini e nei prossimi giorni si sapranno tutti i dettagli della tragedia.