Luglio 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Annunci in tempo reale delle Olimpiadi invernali 2022: ultime notizie da Pechino

debito…Canzone W. Lee / Il New York Times

Elaine Ku Show si è trasferita in montagna Il nuovo atleta olimpico preferito dalla Cina – 18enne sciatore freestyle californiano – Ha iniziato a gareggiare secondo nei suoi tre eventi.

Gu, che ha l’abitudine di creare dramma ai suoi eventi olimpici, ha seguito una prima corsa neutrale in slowstyle ed è avanzato alle finali dell’evento, con una seconda stella.

“Coloro che si qualificano saranno sempre intimiditi”, ha detto in seguito, ed è andato a metà di una sessione di allenamento, lasciato indietro da una folla di conduttori e fotografi. Giovedì giocherà le qualificazioni semi-tube.

Cresciuta in California e in competizione per la Cina, Ku è diventata una delle preferite nello stile delle piste femminili. In questo evento i concorrenti possono salire una serie di tre grandi salti su sentieri di montagna e ostacoli.

Genting ha iniziato le qualifiche con un punteggio di 57.28, dopo un lunedì mattina soleggiato ma estremamente freddo allo Snow Park, che ha posticipato l’evento neve e vento. Quando è tornato alla sua ultima corsa, era 11° e sul punto di non raggiungere la finale.

A 7 gradi sotto zero Fahrenheit, si è raffreddata fino a diventare un ruscello solido e poi ha mangiato uno Shao Ping, un tipo di focaccia cinese. In pochi minuti, lei e Shao Ping sono diventati un hashtag popolare sui social media cinesi.

È arrivato terzo con 79,38 punti. Ku sorrise mentre camminava verso le semifinali e si sistemava comodamente nella finale di slopestyle in programma per martedì mattina (lunedì sera negli Stati Uniti).

Ci sono state molte falle nel curriculum dello stile delle piste, che gli sciatori chiamano uno dei percorsi più difficili e tecnici che abbiano mai visto. Tra coloro che non sono passati alla finale c’era la svizzera Sarah Hofflin, l’attuale medaglia d’oro e tre volte campionessa del mondo.

READ  Al vertice sul clima COP26 delle Nazioni Unite, le voci tribali chiedono più di un semplice servizio a parole

I 27 concorrenti hanno segnato ciascuno due punti e sono stati battuti dalla squadra arbitrale. Viene calcolato solo il punteggio migliore. L’estone Kelly Sildaru, considerata la più grande concorrente di Quinn all’evento, ha segnato due ottimi punti per il punteggio massimo di qualificazione. Johann Gillie della Norvegia è arrivato secondo.

L’americana Maggie Voice è arrivata quarta ai Giochi invernali del 2018. Si è qualificato per la prima volta per le Olimpiadi nel 2014, quando aveva 15 anni, ma si è rotto una gamba mentre si allenava a Sochi e non ha gareggiato.

Ku esiste già Una medaglia d’oro, nel grande vento, Guadagnato drammaticamente in un parco industriale nella parte occidentale di Pechino lo scorso martedì. Il suo successo l’ha portata a un altro livello di fama e ricerca. Successivamente, ha abilmente risposto alle domande dei giornalisti per più di un’ora mentre scorreva le domande sul suo stato di cittadinanza.

Le Olimpiadi hanno una politica secondo cui gli atleti devono essere cittadini del paese in cui gareggiano e la Cina non consente la doppia cittadinanza.

Gu, che è nato e cresciuto in Cina e mantiene una relazione con Pechino, è una persona onnipresente qui. La sua faccia adorna ogni tipo di pubblicità e le sue gesta continuano a ricevere attenzione sui canali di notizie statali.

Il suo ritratto di 500 droni ha illuminato il cielo Dopo la sua grande conquista aerea nel sud della Cina.

Ma Gu è finito nella controversia sulla libertà di Internet in Cina Alcuni hanno messo in dubbio il suo uso di siti di social media vietati in Cina E ritrarla come incapace di comprendere la difficile situazione dei milioni di cinesi che vivono sotto la censura.

READ  PS5 e Xbox Series X sono disponibili oggi su Walmart

La domanda per la seconda settimana delle Olimpiadi è se Gu può continuare a vincere, lasciando da parte le sue domande sulla geopolitica e la sua cittadinanza e la sua popolarità e opportunità di marketing.

SlopeStyle è un evento adatto a Ku, che ha lavorato con la nazionale statunitense (si è trasferita in Cina nel 2019) e ha mostrato la sua abilità tecnica in pista in giovane età. Era un saltatore coraggioso, dimostrando il suo grande successo in volo.

Alle competizioni internazionali dell’anno scorso, Gu ha vinto ogni corsa nello stile di pista o si è piazzato secondo.

La fama di Quinn è già alta ed è difficile immaginare quanto sarebbe grande se lasciasse Pechino con così tante medaglie d’oro, diretto a San Francisco.