Maggio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Anthony Edwards perde 43 punti, i Timberwolves rubano Gara 1 a Denver

Anthony Edwards perde 43 punti, i Timberwolves rubano Gara 1 a Denver

DENVER – Anthony Edwards ha segnato 43 punti nei playoff, Nas Reed ha segnato 14 dei suoi 16 punti nel quarto quarto e i Minnesota Timberwolves hanno battuto il campione in carica della NBA Denver Nuggets 106-99 in Gara 1 della loro serie di secondo turno. la notte

Edwards ha segnato 25 punti inarrestabili nel primo tempo e Reid ha preso il sopravvento nel quarto quarto. Karl-Anthony Towns ha segnato 20 punti nonostante i falli.

“Tutta la squadra, ci fidiamo l’uno dell’altro”, ha detto Edwards, che aveva 17 anni su 29 dal campo. “Non importa chi tirerà il tiro… mi fido dei miei compagni di squadra”.

Edwards viene da una prestazione da 40 punti per escludere i Phoenix Suns in Gara 4 di quella serie del primo turno. Ha pareggiato Kobe Bryant nel 2001 per il maggior numero di partite consecutive da 40 punti di un giocatore di 22 anni o più giovane nella storia post-stagionale della NBA, secondo ESPN Stats and Information Research.

Gara 2 si svolgerà lunedì sera a Denver.

Tre giorni dopo l’intervento al ginocchio, l’allenatore dei Timberwolves Chris Finch era in panchina in seconda fila, accanto al tavolo dei marcatori e dietro il vice allenatore Micah Norrie.

“Tutte le giocate che abbiamo fatto erano mie chiamate e quelle che non abbiamo fatto erano sue”, ha detto Norrie. “[Finch] È stato bello. Ha detto: “Non vogliamo creare confusione” è il termine che ha usato. Lo abbiamo fatto bene.”

Il due volte MVP della NBA Nikola Jokic ha segnato 32 punti, 8 rimbalzi e 9 assist per Denver, ma ha anche segnato sette palle perse. Jamaal Murray ha segnato 17 punti nel primo tempo.

READ  Boris Johnson News Report sulle feste di blocco: annunci dal vivo

In pareggio a 84, i Timberwolves sono andati in pareggio con un parziale di 18-7. Reid ha segnato 10 punti consecutivi per i Timberwolves ad un certo punto durante il tratto chiave.

L’anno scorso, i Wolves sono stati un avversario difficile al primo turno che è costato a Denver 52 partite nonostante Reid (polso rotto) e Jaden McDaniels (mano rotta) e Karl-Anthony Towns fuori per uno stiramento al polpaccio. Questa volta, non un solo giocatore dei Timberwolves è stato elencato nel rapporto sugli infortuni.

Oltre a mantenersi in salute, i Timberwolves sono stati in grado di aiutare Edwards grazie a un notevole miglioramento nel suo gioco, ha suggerito l’allenatore di Denver Michael Malone.

“Non c’è alcun punto debole nel suo gioco”, ha detto Malone. “Cercare di rallentarlo sarà una sfida.”

Soprattutto quando ha molto aiuto.

“Nas Reed è andato. Karl-Anthony Towns è andato. Mike Conley è andato – Anthony Edwards ha camminato per tutta la giornata in quel primo tempo”, ha detto Malone. “Ma nel secondo tempo ho sentito di non essere abbastanza disciplinato e fisico e loro sono riusciti a ottenere quello che volevano”.

L’Associated Press ha contribuito a questa storia.