Febbraio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Benn delle stelle, Domi viene espulso dal gioco 3 per controllare i giocatori dei Golden Knights

Benn delle stelle, Domi viene espulso dal gioco 3 per controllare i giocatori dei Golden Knights

La frustrazione è esplosa per i Dallas Stars mentre i Golden Knights hanno continuato a dominare la finale della Western Conference in Gara 3 martedì.

In primo luogo, l’attaccante delle stelle Jimmy Beane è stato licenziato dopo aver controllato l’attaccante dei Vegas Golden Knights Mark Stone. L’attacco del Capitano è caduto sul capitano a meno di due minuti dall’inizio del primo periodo con le Stelle in svantaggio per 1-0. Stone è caduto sul ghiaccio dopo essersi scontrato con Bean, poi ha fatto un brutto controllo accidentale mentre scendeva e si isolava.

A Benn sono stati anche assegnati cinque minuti chiave durante il gioco, che i Golden Knights hanno prontamente segnato per il 2-0. Gli ospiti hanno parato un altro tiro poco dopo la scadenza del rigore di Penn portandosi in vantaggio di tre gol prima che la partita fosse iniziata 10 minuti.

Bean probabilmente terrà un’udienza con la divisione per la sicurezza dei giocatori della NHL per determinare un’ulteriore disciplina.

L’attaccante dei Golden Knights Jonathan Marchesault, che ha segnato il primo gol in gara tre, ha definito il gioco di Bean “disgustoso”.

Il rough non si è fermato qui, tuttavia, poiché Max Dumy ha lanciato un altro feroce controllo crossover sul blueliner di Las Vegas Nicholas Hague verso la fine del secondo periodo. Domi ha accumulato quattro minuti di penalità per la sua condotta ed è stato poi valutato come cattiva condotta durante la partita.

I fan di Dallas non erano contenti Il ghiaccio era disseminato di detriti dopo il litigio.

Vegas è entrata in gioco guidando la serie al meglio delle sette per 2-0 mentre puntavano alla finale della Stanley Cup per la seconda volta nella breve storia del franchise.

READ  Tiger Woods / Rory McIlroy contro Jordan Spieth / Justin Thomas

Stone, che è rimasto in gioco dopo essere stato colpito all’inizio da Bean, è apparso in sole 43 partite di stagione regolare nel 2022-23 prima di essere messo in riserva per infortuni prolungati con un problema alla schiena. È tornato in tempo per l’inizio dei playoff e ha segnato sei gol e nove assist martedì.

Il 31enne è stato al centro di un dibattito nella serie del secondo turno dei Golden Knights contro gli Edmonton Oilers quando si è preso diversi “colpi bersaglio” alle spalle.