Ottobre 4, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden afferma che è stato raggiunto un accordo provvisorio per i lavori ferroviari

Biden afferma che è stato raggiunto un accordo provvisorio per i lavori ferroviari

Washington (AFP) – Presidente Joe Biden Giovedì ha detto che è stato raggiunto un accordo temporaneo per i lavoratori delle ferrovie, evitando colpo devastante prima delle elezioni cruciali di medio termine.

Ha detto che l’accordo iniziale “manterrebbe in funzione il nostro sistema ferroviario critico ed eviterebbe di sconvolgere la nostra economia”.

Il presidente democratico credeva che i sindacati costruissero la classe media, ma sapeva anche che uno sciopero ferroviario avrebbe potuto danneggiare gravemente l’economia della nazione. Questo lo ha lasciato nella posizione imbarazzante di abbracciare le virtù dei sindacati a Detroit, un campione del movimento operaio, mentre i membri della sua amministrazione hanno fatto del loro meglio per mantenerle. Colloqui in corso a Washington tra ferrovieri e sindacati Sperando di evitare la chiusura.

Ma dopo una lunga notte, i colloqui sono riusciti e Biden ha annunciato giovedì che le parti avevano raggiunto un accordo provvisorio per evitare una chiusura che sarebbe andata ai membri del sindacato per un voto. Ha salutato l’accordo in una dichiarazione per evitare la chiusura come una situazione vantaggiosa per tutte le parti.

“Questi lavoratori delle ferrovie avranno salari migliori, migliori condizioni di lavoro e tranquillità sui costi dell’assistenza sanitaria: tutto questo duramente guadagnato”, ha detto Biden. “L’accordo è anche una vittoria per le compagnie ferroviarie che potranno trattenere e assumere più lavoratori in un settore che continuerà a fare parte della spina dorsale dell’economia americana per i decenni a venire.

Sembrava ancora più fragile al presidente solo un giorno fa.

Nel discorso che seguì, Biden si rese conto che non sarebbe stato alla Casa Bianca senza il sostegno di sindacati come l’Electric Workers Union e l’International Brotherhood of Electrician Workers, affermando che i lavoratori automobilistici “mi facevano ballare”.

Ma a Washington, i funzionari della sua amministrazione presso il Dipartimento del Lavoro erano impegnati in trattative tese per impedire lo sciopero, una delle più potenti fonti di influenza che i sindacati hanno per apportare cambiamenti e migliorare le condizioni di lavoro.

Senza l’accordo raggiunto tra le 12 corporazioni, la pausa sarebbe potuta iniziare già da venerdì Può fermare le spedizioni di cibo e carburante Al costo di 2 miliardi di dollari al giorno.

Era in gioco molto di più del congedo per malattia e degli stipendi per i 115.000 lavoratori delle ferrovie sindacali. Le ripercussioni potrebbero estendersi al controllo del Congresso e alla rete di spedizione che mantiene le fabbriche in funzione, rifornisce gli scaffali dei negozi e tiene insieme gli Stati Uniti come una potenza economica.

Ecco perché il segretario stampa della Casa Bianca Karen-Jean-Pierre, parlando a bordo dell’Air Force One mentre si dirige a Detroit mercoledì, ha affermato che lo sciopero ferroviario è stato un “risultato inaccettabile per la nostra economia e il popolo americano”. Ha affermato che le ferrovie ei rappresentanti dei loro lavoratori “devono rimanere al tavolo, contrattare in buona fede per risolvere le questioni in sospeso e raggiungere un accordo”.

Biden ha dovuto affrontare lo stesso tipo di situazione che Theodore Roosevelt ha avuto nel 1902 con il carbone e Harry Truman nel 1952 con l’acciaio: come si conciliano le esigenze degli affari e degli affari nel fare ciò che è meglio per la nazione? Le ferrovie erano così importanti durante la prima guerra mondiale che Woodrow Wilson nazionalizzò temporaneamente l’industria per mantenere il flusso delle merci e prevenire gli scioperi.

READ  Daniel diventa il primo uragano della stagione atlantica 2022

All’interno della Casa Bianca, gli assistenti non vedono alcuna contraddizione tra la devozione di Biden ai sindacati e il suo desiderio di evitare uno sciopero. L’attività sindacale è aumentata sotto Biden, come si è visto nel 56% Aumentare le petizioni per la rappresentanza sindacale Con il National Labor Relations Board finora in questo anno fiscale.

Una persona a conoscenza della situazione, che ha parlato in condizione di anonimato per discutere le deliberazioni della Casa Bianca sulla questione, ha affermato che la mentalità di Biden nella gestione del dibattito era che era il capo dell’intero stato, non solo il lavoro organizzato.

Mentre l’economia continua a riprendersi dalle interruzioni della catena di approvvigionamento della pandemia, l’obiettivo del presidente è quello di mantenere tutte le parti in attesa fino al completamento dell’accordo. La persona ha affermato che la Casa Bianca ha visto l’impegno a continuare a negoziare in buona fede come il modo migliore per evitare chiusure mentre esercita i principi della contrattazione collettiva che Biden amava.

Biden ha anche capito che la pausa potrebbe esacerbare le dinamiche che vi hanno contribuito alta inflazione E ha creato un mal di testa politico per il partito al governo.

“Nessuno vuole uno sciopero ferroviario, non le aziende, non i lavoratori, non la Casa Bianca”, ha detto. “Nessuno lo vuole così vicino alle elezioni”.

Il punto critico nelle conversazioni, ha aggiunto Valley, era “essenzialmente il rispetto – congedo per malattia e congedo per lutto”, questioni che Biden ha sostenuto nei suoi discorsi e proposte politiche.

Percependo un’opportunità politica, mercoledì i repubblicani del Senato si sono mossi per approvare una legge per imporre termini contrattuali ai sindacati e alle compagnie ferroviarie per evitare chiusure. I Democratici, che controllano entrambe le camere del Congresso, lo hanno bloccato.

“Se ci fosse uno sciopero e spedizioni paralizzate di cibo, fertilizzanti ed energia a livello nazionale, sarebbe perché i Democratici hanno bloccato questo disegno di legge”, ha affermato il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, repubblicano-K.

L’impatto economico di un potenziale sciopero sui membri della Business Roundtable, un gruppo con sede a Washington che rappresenta gli amministratori delegati, non è stato perso. Mercoledì ha pubblicato le sue previsioni trimestrali per l’economia.

“Abbiamo avuto molti venti contrari dai problemi della catena di approvvigionamento dall’inizio della pandemia e quei problemi saranno progettati per amplificarsi”, ha detto ai giornalisti il ​​CEO del gruppo Josh Bolten. Ci sono fabbriche in tutto il paese che rischiano di chiudere. …ci sono prodotti importanti per mantenere pulita la nostra acqua. “

La tavola rotonda ha anche tenuto una riunione del suo consiglio di amministrazione mercoledì. Ma Bolten ha detto che mancherà a Lance Fritz, presidente del comitato del consiglio internazionale e amministratore delegato della Union Pacific Railroad, “perché sta lavorando così duramente cercando di trovare una soluzione allo sciopero”.

Di ritorno al Dipartimento del Lavoro, i negoziatori hanno chiesto cibo italiano mentre i colloqui sono proseguiti mercoledì sera e la Casa Bianca ha annunciato l’accordo alle 5:05 di giovedì.