Novembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden invita le compagnie petrolifere e del gas a smettere di “vincere la guerra” e minaccia tasse inaspettate

Biden invita le compagnie petrolifere e del gas a smettere di "vincere la guerra" e minaccia tasse inaspettate

WASHINGTON (Reuters) – Lunedì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha invitato le compagnie petrolifere e del gas a utilizzare i loro profitti record per tagliare i costi per gli americani, aumentare la produzione o pagare un’aliquota fiscale più alta mentre combatte gli alti prezzi alla pompa con l’avvicinarsi delle elezioni. In una settimana.

Nei commenti alla Casa Bianca, Biden ha criticato le grandi compagnie petrolifere che stanno facendo grandi profitti mentre gli americani, stanchi dell’inflazione, stanno pagando una grossa somma per riempire le loro auto.

Ha detto che l’industria petrolifera “non ha rispettato il suo impegno di investire in America e sostenere il popolo americano”. Biden ha affermato che non solo stanno realizzando un “equo ritorno”, ma stanno realizzando “un profitto così alto che è difficile da credere”.

“I loro profitti sono guadagni inaspettati dalla guerra”, ha detto del conflitto che sta travolgendo l’Ucraina, e hanno la responsabilità di agire.

“Penso che sia scandaloso”, ha detto. Se trasferissero quei profitti ai consumatori, ha detto, i prezzi della benzina scenderebbero di circa 50 centesimi.

“Se non lo fanno, pagheranno una tassa più alta sui loro guadagni in eccesso e dovranno affrontare altre restrizioni”, ha detto. La Casa Bianca lavorerà con il Congresso per considerare queste e altre opzioni. “È ora che queste aziende smettano di trarre profitto dalla guerra”.

Biden ha affermato che le compagnie petrolifere e del gas dovrebbero investire i loro profitti nel tagliare i costi per gli americani e aumentare la produzione e, in caso contrario, esorterà il Congresso a considerare la possibilità di richiedere alle compagnie petrolifere di pagare sanzioni fiscali e di affrontare altre restrizioni.

READ  Elon Musk dice che vuole rimanere in salute, ma non ha paura della morte

Il presidente ha tenuto l’evento una settimana fa fino a quando gli americani non decideranno se i Democratici manterranno il controllo del Congresso degli Stati Uniti. I repubblicani preferiscono assumere il comando della Camera dei rappresentanti, mentre il Senato è visto come negligente.

Giganti globali dell’energia tra cui ExxonMobil (XOM.N) e compagnia chevron (CVX.N) Ha registrato un altro round di enormi guadagni trimestrali, beneficiando dell’aumento dei prezzi del gas naturale e del carburante che hanno aumentato l’inflazione in tutto il mondo e hanno portato a nuove richieste di maggiori tasse sul settore.

Gli esperti di energia ritengono che, indipendentemente dal fatto che democratici o repubblicani prendano il controllo del Congresso, l’approvazione di una legge che tasserebbe le società energetiche per generare profitti in eccesso sarebbe difficile.

È stata la Casa Bianca per mesi Tenendo conto del Proposte del Congresso che potrebbero tassare i profitti dei produttori di petrolio e gas poiché i consumatori soffrono per l’aumento dei prezzi dell’energia.

I legislatori britannici a luglio hanno approvato una tassa inaspettata del 25% sui produttori di petrolio e gas nel Mare del Nord britannico che avrebbe dovuto raccogliere cinque miliardi di sterline (5,95 miliardi di dollari) in un anno per aiutare le persone alle prese con l’aumento delle bollette energetiche.

(Rapporto aggiuntivo di Steve Holland, Andrea Shalal e Kathryn Jackson). Scritto da Steve Holland Montaggio di Caitlin Webber, Heather Timmons e Margarita Choi

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.