Giugno 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Blinken incontra il presidente cinese Xi mentre aumentano i disaccordi

Blinken incontra il presidente cinese Xi mentre aumentano i disaccordi

Il segretario di Stato Antony Blinken ha incontrato il presidente cinese Xi Jinping e altri funzionari a Pechino mentre crescono i disaccordi tra i due paesi su una serie di questioni.

Blinken ha affermato di aver chiarito le preoccupazioni degli Stati Uniti nei confronti della Cina, sottolineando il sostegno di Pechino all'invasione russa dell'Ucraina, che ha superato la soglia dei due anni, e di Taiwan.

“La Russia farà fatica a continuare il suo attacco all’Ucraina senza il sostegno della Cina”, ha detto Blinken ai giornalisti dopo l’incontro.

Blinken ha anche detto di aver detto a Xi che la sicurezza di Kiev è direttamente collegata alla più ampia sicurezza del continente.

“Alimentare la base industriale della difesa russa minaccia non solo la sicurezza ucraina, ma anche quella europea”, ha affermato Blinken. Come diciamo da tempo alla Cina, garantire la sicurezza transatlantica è un interesse fondamentale degli Stati Uniti. Nelle nostre discussioni di oggi. “Ho chiarito che la Cina non sta affrontando questo problema”.

Xi ha affermato che i due paesi devono trovare dei compromessi per garantire prosperità ad entrambe le parti, ma ha espresso preoccupazione per l'influenza degli Stati Uniti sulla crescita economica di Pechino.

“Si tratta di una questione fondamentale che deve essere affrontata, proprio come il primo bottone di una camicia che deve essere rattoppato, affinché le relazioni sino-americane possano stabilizzarsi, migliorare e andare avanti”, ha detto Xi, secondo quanto riportato dalla Xinhua. Agenzia di stampa. Reuters.

Oltre ai colloqui con Xi, il Segretario di Stato americano ha incontrato il ministro cinese della Pubblica Sicurezza, Wang Xiaohong, e il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi.

READ  Il tribunale russo condanna il critico del Cremlino Navalny per frode

Wang ha osservato che le relazioni tra i due paesi hanno cominciato a “stabilizzarsi”, ma ha anche messo in guardia gli Stati Uniti dall'interferire negli sviluppi interni del paese.

“I legittimi diritti allo sviluppo della Cina sono stati irragionevolmente soppressi e i nostri interessi fondamentali si trovano ad affrontare sfide”, ha affermato Wang.

Ha continuato: “Le preoccupazioni della Cina sono costanti”. “Abbiamo sempre sostenuto il rispetto degli interessi fondamentali reciproci ed esortiamo gli Stati Uniti a non interferire negli affari interni della Cina, a non ostacolare lo sviluppo della Cina e a non oltrepassare le linee rosse della Cina sulla sovranità, la sicurezza e gli interessi di sviluppo della Cina”.

La visita di Blinken terminerà venerdì. È arrivato in Cina mercoledì, poco dopo che il presidente Biden aveva elaborato un pacchetto di aiuti esteri da 95 miliardi di dollari, di cui 8 miliardi di dollari per scoraggiare l’aggressione cinese verso Taiwan. La diapositiva di legge include anche una legislazione per vietare TikTik negli Stati Uniti se la società madre ByteDance, con sede in Cina, non vende le attività statunitensi.

Ha contribuito l'Associated Press

Copyright 2024 Nexstar Media Inc. tutti i diritti sono salvi. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.