Febbraio 7, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Brock Purdy dei 49ers si è preparato per un ambiente “ostile” a Seattle contro i Seahawks

Brock Purdy dei 49ers si è preparato per un ambiente "ostile" a Seattle contro i Seahawks

Il giovedì sera non è solo La prima settimana dell’interbase Brock Purdy nella NFL, ma la sua prima esperienza al Seattle Seahawks Lumen Field. Qualunque cosa accada, il quarterback rookie sarà equipaggiato.

“Penso che sia probabilmente l’ambiente più ostile in cui puoi giocare”, ha detto Purdy martedì. “O qui, o [Kansas City Chiefs] Arrowhead quindi sono entusiasta di questo. Tutti questi ragazzi hanno suonato qui molte volte, quindi ascoltali, cosa è buono e cosa no, in termini di connettività e giocabilità.

“Saremo pronti ad affrontarlo”.

Il prodotto dell’Iowa, che sta affrontando un infortunio alla costola e obliquo, sta cercando di recuperare abbastanza per giocare giovedì sera. L’allenatore Kyle Shanahan ha detto che c’è un’opportunità per questo Purdy potrebbe non essere abbastanza in salute giocare. Indipendentemente dal fatto che Purdy o il veterano Josh Johnson scendano in campo giovedì sera, l’allenatore sa che devono essere pronti per l’ambiente.

“Andando a Seattle, non credo di essere stato da nessuna parte più in alto di lì”, ha detto Shanahan martedì. “Sappiamo come sono i loro fan, sappiamo com’è quel campo da baseball. Devi essere preparato per questo. “Non puoi aspettarti di essere in grado di sentire, non solo sulla linea di scrimmage, ma anche negli scambi molte volte.

“Giocare c’è una grande differenza.”

Purdy ha giocato un gran numero di partite in trasferta nelle sue quattro stagioni come quarterback titolare in Iowa. Il novellino condivideva quell’ambiente più turbolento, a Norman, in Oklahoma, quando stava affrontando l’Università dell’Oklahoma.

“Ogni volta che siamo andati laggiù, è sempre stato un grande gioco e questi ragazzi, mi sento come se ci stessero col fiato sul collo”, ha detto Purdy. “C’erano oltre 90.000 persone lì. Non riesci davvero a sentirti pensare. Questo è stato probabilmente uno dei migliori ambienti in cui abbia mai suonato”.

READ  Rafael Nadal subisce un infortunio al piede ricorrente in vista degli Open di Francia

Dato che il rumore della folla è un fattore così importante a Seattle, Purdy dovrà fare tutto il possibile per assicurarsi che le chiamate alla manifestazione vengano comunicate con precisione. A parte alcuni errori nel debutto del prodotto Iowa domenica nella settimana 14, Purdy ha svolto un lavoro encomiabile trasmettendo chiamate di gioco prolungate, ha detto Shanahan.

Imparentato: Purdy si meraviglia di quanto velocemente CMC abbia appreso l’offesa dei 49ers

Purdy comprende l’entità della partita di giovedì sera. Con la vittoria, i 49ers avrebbero conquistato la divisione e si sarebbero avvicinati di un passo alla seconda testa di serie e al vantaggio sul campo in casa nella postseason. Il 22enne non vede l’ora di affrontare la sfida dell’ambiente ostile di Seattle e spera di essere in salute per giocare.

“Questo è il meglio del meglio e per me lo vedo come una sfida”, ha detto Purdy. “Posso dimostrare a me stesso che appartengo a questo posto e posso giocare qui e fare tutte queste cose: le sfide di essere dirompente ed essere in grado di esibirmi. Soprattutto in una parte cruciale della stagione in cui ci vorrà quello che serve.

“Non ci sono rimpianti per aver voltato pagina. O qualcosa del genere, voglio essere on the road. Voglio assicurarmi di dare il massimo adesso. È una grande sfida per me”.

Purdy sarà probabilmente la decisione in fase di gioco per i 49ers, ma nulla impedirà a un debuttante di voler giocare.

Scarica e segui il podcast di 49ers Talk