Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Carlos Vinicius del Fulham approfondisce il dolore di Potter al Chelsea mentre Felix vede rosso | premier League

Nella mente degli ottimisti che occupano la sala riunioni allo Stamford Bridge, arriverà un momento in cui il Chelsea potrà ripensare alla notte in cui ha perso contro il Fulham per la prima volta in 17 anni e ridere del tempo trascorso. Nuovo acquisto dall’Atletico Madrid Ha esagerato nei suoi tentativi di dimostrare di poter gestire gli alti e bassi del calcio inglese.

Tuttavia, il problema con questa teoria, che include premiare il terzo miglior club nella zona ovest di Londra per aver lasciato che Graham Potter li guidasse attraverso le loro transizioni più imbarazzanti, è che va contro la realtà attuale. C’è fiducia nel processo e poi c’è lo spettacolo Chelsea Sdraiato al decimo posto.

Questo, anche se bisogna provvedere agli infortuni, va verso l’area di crisi. Alla fine il Chelsea era a sei punti di distacco Fulham E mentre ci sono stati incoraggianti barlumi di Joao Félix prima che il suo debutto si concludesse con un cartellino rosso spericolato, la verità è che una squadra assemblata con una spesa così alta non dovrebbe essere su una serie di sette sconfitte nelle ultime 10 partite.

Sarà una lunga strada per il ritorno di Potter. Sul lato positivo, almeno può parlare di alcuni aspetti positivi per il Chelsea. Ci sono stati alcuni lampi di secolare sfida, come Kalidou Koulibaly che ha alzato un’altra traballante prestazione difensiva contrabbandando il pareggio subito dopo l’intervallo, e ci sono stati lampi di calcio avventuroso.

Per dare credito a Potter, avrebbe potuto essere diverso se Felix avesse mantenuto la calma piuttosto che intaccare Kenny Tete quando la partita si fermò sull’1-1 dopo 58 minuti. Ma il Chelsea ha perso e i 10 uomini hanno rotto quando Carlos Vinicius ha segnato il gol della vittoria al 73. È stata un’altra concessione morbida, con Thiago Silva e Kepa Arrizabalaga in fallo, e il Fulham potrebbe essere orgoglioso di salire al sesto posto.

È stato difficile sopportare il gongolare dei tifosi del Fulham, che non riuscivano a credere a quanto bene fosse andata la squadra di Marco Silva da quando aveva vinto la promozione. Non dovrebbe essere così per il Chelsea, anche se la loro scomparsa ruota attorno al fatto che fosse giusto sostituire Thomas Tuchel Potter. Dopotutto, non è stato Potter a ingaggiare Pierre-Emerick Aubameyang, che non è riuscito a uscire dalla panchina quando il Chelsea stava inseguendo un punto nel finale.

L’equilibrio non è giusto. Coulibaly è stato un pessimo acquisto, mentre la star in ritardo Marc Cucurella ha confermato perché il 18enne Lewis Hall è stato scelto come terzino sinistro invece dello spagnolo da 62 milioni di sterline.

Joao Felix è stato espulso all’inizio del secondo tempo per questo fallo su Kenny Tete del Fulham. Foto: Ben Stansall/AFP/Getty Images

Il Chelsea ha fatto scelte strane. I tentativi di Coulibaly di uscire da dietro sono stati ridicoli e un terribile errore di Trevoe Chalobah ha visto Bobby Courdova-Reid colpire la traversa. Per quanto riguarda la partita di apertura per il Fulham al 25 ‘, è arrivata da Hall che ha concesso palla a Reed in una posizione pericolosa, e Chalobh non è riuscito a liberare le sue linee. La palla è caduta su Willian, che ha evitato Cesar Azpilicueta e ha visto il suo tiro scintillante battere Arrizabalaga grazie a una deviazione di Shaluba.

Willian non ha celebrato la crescente miseria del suo vecchio lato. Lo spettacolo di corsa brasiliano di Azpilicueta ha risvegliato ricordi di tempi migliori per il Chelsea, anche se c’è almeno qualche speranza per il futuro. Il sistema 3-5-2 di Potter ha dato agli ospiti il ​​controllo del proprio centrocampo durante le prime fasi, c’è stata una gradita tenacia da parte di Kai Havertz dopo la sua pessima prestazione durante la sconfitta in FA Cup contro il Manchester City e ci sono stati molti bei tocchi da parte di Felix, che trascorre la maggior parte del suo tempo in campo, corre e supera i difensori e crea occasioni.

Una presenza snella, Felix non è stato sopraffatto da una sfida fisica. L’attaccante portoghese è un costoso contratto di prestito ma potrebbe essere una fonte d’ispirazione. Felix era in forma nonostante avesse ricevuto solo una sessione di allenamento dopo il suo trasferimento dall’Atlético. Il suo debutto ha quasi portato a un gol per Hull e c’era pericolo ogni volta che prendeva la palla.

L’unica delusione è che Felix, che in diverse occasioni è andato vicino al gol, sarà squalificato per tre partite. Il suo licenziamento è stato il punto di svolta. Il Chelsea ha appena annullato il gol di Willian. Hall ha vinto un calcio di punizione sulla sinistra, Mount ha quasi attaccato Bernd Leno sul suo primo palo e Coulibaly ha spinto la palla oltre la linea.

A quel punto lo slancio è stato con il Chelsea. Il Fulham, che aveva bisogno di Leno per negare Hall, era nervoso. Ma niente va a favore del Chelsea. L’elenco degli infortuni è cresciuto quando Denis Zakaria, che aveva giocato bene a centrocampo, è uscito zoppicando. Presto seguì l’insensata impulsività di Felix.

Fino a 10 uomini, il Chelsea ha cercato di resistere, minacciando quando Havertz ha allungato Leno. A 17 minuti dalla fine, il cross di Andreas Pereira supera Silva e Vinicius punisce lo scarso posizionamento di Arrizabalaga. Il compito più difficile nel calcio, ha detto Potter, sta diventando sempre più difficile.

READ  Una valanga dovrebbe essere una preoccupazione per una partita 6 contro blues?