Aprile 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

DeMar DeRozan e Ayo Dosunmu sollevano i Chicago Bulls alla rimonta vincendo a New Orleans – NBC Sports Chicago

DeMar DeRozan e Ayo Dosunmu sollevano i Chicago Bulls alla rimonta vincendo a New Orleans – NBC Sports Chicago

Inserito dall'agente delle assicurazioni nazionali Jeff Vukovich

I Chicago Bulls hanno superato uno svantaggio di 12 punti nel terzo quarto ottenendo una vittoria schiacciante sui New Orleans Pelicans per 114-106.

Ecco 10 note:

— I Bulls hanno aggiunto ai minuti giocati da leader del campionato e sono migliorati fino a 18-14 in queste partite, determinate dal fatto di essere entro cinque punti con 5 o meno minuti da giocare. Hanno fatto diverse giocate nel finale, inclusa l'ottima difesa di Alex Caruso su Zion Williamson, Brandon Ingram e DeMar DeRozan, dove hanno segnato un'enorme tripla con 30,7 secondi rimasti per prendere un vantaggio di cinque punti. DeRozan ha messo a segno 24 punti, sette assist e sei rimbalzi.

— I Bulls shorthanded hanno preso una pausa quando i Pelicans shorthanded se ne sono andati grazie alle squalifiche in campionato di Najee Marshall e Jose Alvarado e all'infortunio alla caviglia di CJ McCollum. Dyson Daniels ha saltato la sua sesta partita consecutiva.

— Tuttavia, l'assenza di un'ala forte nei Bulls si sta ampliando, e con Patrick Williams fuori per la stagione, ci vorrà del tempo prima che Torrey Craig possa tornare dall'infortunio al ginocchio. Caruso ha scherzato su come si è abituato a giocare come ala grande nelle ultime due stagioni. Ma il suo incarico iniziale non era uno scherzo: Williamson.

— In omaggio alla combinazione unica di velocità e potenza di Williamson, Terry Taylor è stato il sesto uomo. È stata la prima citazione di nulla osta di Taylor dal 31 gennaio a Charlotte. Williamson ha segnato 19 punti, 11 assist e otto rimbalzi, ma i Bulls sono riusciti a ridurre il loro punteggio.

READ  Quote, programma della settimana 8 del College Football: Penn State affronta la sua prima dura prova da perdente nello stato dell'Ohio

— Ayo Dosunmu è uscito dal cancello con 14 punti nel primo quarto, battendo ripetutamente i Pelicans in transizione e realizzando i primi cinque tiri. Dosunmu ha anche esteso la sua serie di almeno due triple in sei partite. Ha concluso la partita con 21 punti, otto assist e tre triple. È la seconda partita consecutiva in cui Dosunmu ha registrato otto assist, il massimo della stagione.

— Billy Donovan ha bruciato un timeout a soli 66 secondi dall'inizio del secondo tempo, che i Pelicans hanno aperto segnando facilmente su due possessi. Donovan ha due abitudini da allenatore di vecchia data: bruciare timeout veloci quando le sue squadre non seguono i punti del piano di gioco ripetuti nel primo tempo e anche prendere timeout tra i tiri liberi dei giocatori avversari.

— Donovan ha fermato per la prima volta in altrettante partite la grande doppia formazione composta da Nikola Vucevic e Andre Drummond. Ha accennato a farlo con le sue osservazioni pre-partita, in cui ha detto che l'unità di cinque uomini che includeva quei due giocatori non era buona nella sconfitta di giovedì contro Boston. Entrambi i giocatori hanno giocato bene separatamente. Drummond ha realizzato le sue giocate più importanti del quarto quarto chiudendo con sette punti e otto rimbalzi in 14 minuti. Vucevic perché 33Ricerca e sviluppo Il giocatore della storia della NBA ha messo a segno 500 doppi-doppi, chiudendo la partita con 22 punti e 13 rimbalzi.

— Coby White ha segnato una tripla da 29 piedi nel primo possesso di palla appena 15 secondi dopo la soffiata, ma ne ha sbagliati nove di fila prima di realizzare il suo canestro successivo. Tuttavia, White ha concluso con 16 punti e sette rimbalzi e si è scrollato di dosso una distorsione alla caviglia per colpire una grande tripla nel finale su un DeRozan Drive-and-Dish. DeRozan ha guidato due volte e ha calciato a White per i tiri in ritardo nonostante White abbia tirato 5 su 18 e un maggiore sviluppo nel ruolo di White a fine partita.

READ  Harry Kane perde il primo trofeo della sua carriera quando il Bayern Monaco perde 3-0 contro l'RB Lipsia nella DFL-Supercup

— I Bulls hanno totalizzato 29 assist, segnato 15 punti di seconda possibilità e realizzato 19 dei 21 tiri liberi. Giocando in pochi e senza tiro da tre punti di Zach LaVine, Williams e Torrey Craig, i Bulls devono sfruttare il movimento della palla e i punti facili dalle opportunità di seconda possibilità o dai tiri liberi per prosperare in attacco.

— A proposito di riprese, domenica mattina i Bulls hanno firmato un contratto a due con Andrew Funk. La guardia alta 1,80 ha tirato oltre il 40% per la squadra affiliata della G League dei Denver Nuggets.

Clicca qui per seguire il podcast di Bulls Talk.