Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Disneyland ottiene l’approvazione finale per la “cosa più grande” dall’apertura

Disneyland ottiene l’approvazione finale per la “cosa più grande” dall’apertura



CNN

La Disney ha eliminato un grosso ostacolo all’inizio dello sviluppo di una massiccia espansione dei suoi parchi a tema Disneyland martedì sera, quando il Consiglio comunale di Anaheim ha dato all’unanimità l’approvazione finale alla ristrutturazione di gran parte della proprietà.

Il resort originale della Disney in California, che comprende un’area commerciale, aree di parcheggio e due parchi a tema, è di circa 550 acri, meno del 2% dell’area del Walt Disney World in Florida.

Ma con la zonizzazione “ad uso misto” recentemente approvata, la Disney può ora espandere i suoi parchi a tema ad Anaheim senza acquisire nuovi terreni, costruendo attrazioni dove prima la società poteva solo costruire hotel o parcheggi. Ciò apre la strada a un progetto pluridecennale per espandere i suoi due parchi a tema lì: Disneyland e Disney California Adventure.

“Per quasi settant’anni, Disneyland Resort ha avuto un impatto unico e insostituibile su centinaia di milioni di ospiti da tutto il mondo. Quanto è emozionante sapere che i migliori giorni sono ancora davanti a noi: non vedo l’ora mostrarti cosa verrà.”

Il progetto, denominato “DisneylandForward”, non necessita di alcun finanziamento pubblico. Sebbene non siano stati ancora condivisi progetti specifici, la Disney ha rilasciato concept art per come potrebbe apparire l’espansione sul lato ovest del resort, nelle aree circostanti il ​​Disneyland Hotel e il Pixar Place Hotel.

Per gentile concessione della Disney

La nuova zonizzazione significa più attrazioni terrestri e a tema.

“Questo è atteso da tempo – è atteso da decenni. Questa, secondo me, è la cosa più grande che la Disney abbia fatto da quando ha aperto i cancelli nel 1955”, ha affermato Dennis Spiegel, proprietario e fondatore di International Theme Park Services, una società di consulenza globale. azienda per progetti di parchi a tema”.

Spiegel, che non è coinvolto nei piani della Disney, ha affermato che il progetto potrebbe consentire a Disneyland Resort di passare da circa 25 milioni di visite all’anno a 40 milioni di visite nei prossimi 20 anni.

“Si passa da una casa di due stanze a una casa di cinque stanze”, ha detto Spiegel, aggiungendo che i visitatori si sentiranno più a loro agio nello spazio ampliato e aumenteranno la loro spesa pro capite rimanendo più a lungo per sperimentare più attrazioni.

I potenziali nuovi progetti per DisneylandForward potrebbero includere “l’opportunità di imbarcarsi in nuovissime avventure Avatar visitando il mondo di Pandora”, ha detto il CEO di Disney Bob Iger durante un’assemblea degli azionisti di aprile.

READ  Aggiornamenti sull'esperienza sugli sci di Gwyneth Paltrow: argomenti di apertura per iniziare la causa per incidente sugli sci dell'attore con l'optometrista

Rilasciata la concept art Una potenziale Avatar Land mostra un’area simile a Pandora nel Disney’s Animal Kingdom in Florida, ma con ospiti su barche nel mezzo di una laguna aperta, un aspetto che evoca il secondo film del franchise, “Water Road”.

In un video diffuso dalla Disney a gennaio, Rachel Alde, vicepresidente senior dello sviluppo globale di Disney Experiences, ha affermato che un accordo degli anni ’90 con la città di Anaheim ha permesso alla Disney di costruire 6,8 milioni di piedi quadrati di spazio per il parco a tema, ma la società aveva solo costruito il 46%. Ciò è dovuto a restrizioni di spazio e di zonizzazione.

“Immagina cosa potremmo fare con quello spazio. In questo momento, è un parcheggio in superficie. Ma se potessimo diventare il primo territorio basato su Wakanda, dalla serie Black Panther? Un territorio basato su Zootropolis che sfrutta il lavoro che hai visto.” precedentemente in un resort.” Shanghai Disney. Crea Arendelle di Frozen, simile a quella che hai visto in tre dei nostri parchi internazionali o anche la possibilità di celebrare il Dia de los Muertos, in una terra a tema cocco che risuona con le diverse varietà della California meridionale Comunità.

Per gentile concessione della Disney

Un rendering di una potenziale terra Avatar mostra gli ospiti in barca su un lago aperto.

“Disneyland non sarà mai completa.”

Don Ballard, autore e storico che ha scritto un libro sullo storico Disneyland Hotel, ha affermato che il resort originale della compagnia “è in continua evoluzione. Voglio dire, la tecnologia cambia, i gusti delle persone cambiano”.

Ballard ha proposto la citazione di Walt Disney: “Disneyland non sarà mai completa”. Continuerà a crescere finché l’immaginazione rimarrà nel mondo.

“Quando Walt era vivo, c’era una nuova attrazione quasi ogni anno, se non diverse”, ha detto Todd James Pierce, un professore della Cal Poly San Luis Obispo che ha scritto il libro “Tre anni nel paese delle meraviglie” sulla creazione di Disneyland The Only La pausa è stata intorno all’Esposizione Universale, perché ero impegnato a fare altre cose, ma questo dà al Disneyland Resort il terreno per espandersi davvero in quel modo… quindi se le persone sono fan, ci sarà qualcosa di nuovo non molto tempo dopo, tutto il stesso. Un anno, ogni due anni.

Per gentile concessione della Disney

Un potenziale terreno nella nuova area potrebbe essere a tema Frozen, simile a quanto è stato fatto in tre parchi Disney internazionali.

La cosa interessante del concept art che hanno scelto, ha detto Pierce, è che “nessuna di queste cose è un’attrazione a sé stante. Sono tutti ambienti a tema di 8-12 acri, di solito intorno a uno o simili. [stories]”, come un intero terreno ghiacciato.

Sia Ballard che Pierce credono che oltre a creare qualcosa di fantastico, il nuovo progetto sia anche pratico per alleviare la folla nel resort combinato.

Ballard, che ha proposto a sua moglie a Disneyland, ha scherzato: “Eravamo solo io e 80.000 dei miei amici più cari che le ho chiesto di sposarmi davanti al castello, e dietro di lei c’erano quattro ragazze che hanno detto di sì”.

Aprendo nuove aree, la Disney può anche chiudere più facilmente le attrazioni esistenti per la riqualificazione, ha detto Pierce, perché gli ospiti possono sparpagliarsi e non devono riunirsi in folle ristrette.

I parchi a tema Disney di tutto il mondo sono noti per la creazione di atmosfere coinvolgenti, in cui il visitatore lascia il mondo “reale” per qualcosa di fantastico. Per farlo è necessaria una “bolla Disney”, come la chiamano i fan, in cui si è protetti dal mondo esterno.

Ma questo progetto rappresenterà una sfida perché parte del terreno che potrebbe essere riqualificato è separato dal campus principale del Disneyland Resort. La Disney ha mostrato in un concept art che un pezzo di terreno sul lato est, attualmente il parcheggio di superficie di Toy Story, potrebbe essere trasformato in un hotel multiuso, un ristorante e un quartiere commerciale simile a Disney Springs in Florida.

Per spostarsi dai principali parchi a tema a questo quartiere dello shopping è necessario attraversare le strade della città con le farmacie 7-Elevens e CVS, ha affermato Pierce.

La sfida “non è fare quello che sanno fare bene, cioè costruire ambienti a tema, ma capire come collegare questo mix di proprietà che ora controlleranno”, ha detto Pearce. “Passerelle sopraelevate, un sistema di spostamento persone o un sistema Skyliner, qualcosa del genere… probabilmente sarebbero necessari, altrimenti l’esperienza della vacanza diventerebbe frammentata.”

Il progetto DisneylandForward prevede l’approvazione per i ponti pedonali sulle strade cittadine, ma qualsiasi altra cosa richiede un’approvazione separata da parte della città, secondo Mike Lester, responsabile delle comunicazioni della città di Anaheim.

Un’altra preoccupazione è assicurarsi che ci siano abbastanza parcheggi. Costruendo aree del parco a tema sui parcheggi esistenti, la Disney dovrà creare nuovi parcheggi altrove intorno al resort. Disney ha detto che prevede di costruire un nuovo parcheggio sul lato est del resort, che includerebbe da uno a tre ponti pedonali con accesso a un ingresso migliore agli hotel e alle attività commerciali lungo Harbour Boulevard.

L’approvazione del cambio di destinazione avrà effetto entro 30 giorni. il prossimo, Disney e la città di Anaheim finalizzeranno un accordo di sviluppo che resterà in vigore fino al 2064.

“Si tratta di una pietra miliare importante per la città. Stiamo cercando un’opportunità unica non solo per la città di Anaheim, ma per lo stato della California”, ha affermato il sindaco di Anaheim Ashley Aitken.

Gli accordi proposti prevedono che la Disney impegni 1,9 miliardi di dollari per il progetto nei primi 10 anni, paghi 40 milioni di dollari per rilevare due strade attualmente di proprietà della città, 45 milioni di dollari per miglioramenti ai trasporti, un contributo di 8 milioni di dollari ai parchi cittadini e un contributo di 30 milioni di dollari per aree accessibili. Alloggiamento.

Spiegel ha affermato di ritenere che la società supererà la promessa di investimento iniziale e spenderà più di 3 miliardi di dollari.

Questo Il progetto di espansione arriva come annunciato in precedenza dalla società Investire 60 miliardi di dollari Nei suoi parchi e nelle crociere intorno al mondo nei prossimi dieci anni.

Più del 50% del fondo generale di Anaheim proviene da dollari generati nel settore del turismo, ha affermato Aitken. Quindi il progetto non solo cambierà l’esperienza degli ospiti, ma comporterà anche un investimento significativo nella città.

Ha anche affermato di essere una dei “critici vocali” dell’espansione nell’area turistica, opponendosi al sostegno della città e assicurando il sostegno al progetto da parte dei sindacati dell’edilizia e dell’ospitalità.

“Sono sollevato che il team di Disneyland abbia risposto a molte di queste preoccupazioni”.

La proposta che ne risulta è ben pensata e vantaggiosa per tutti, ha affermato Aitken.