Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Due pescatori cinesi sono annegati mentre erano inseguiti dalla guardia costiera di Taiwan

Due pescatori cinesi sono annegati mentre erano inseguiti dalla guardia costiera di Taiwan

Amministrazione/AP della guardia costiera di Taiwan

La Guardia Costiera di Taiwan ispeziona una nave che si è capovolta durante un inseguimento al largo dell'isola Kinmen a Taiwan il 14 febbraio 2024.



CNN

Due pescatori cinesi sono annegati mentre erano inseguiti dalla guardia costiera di Taiwan e accusati di essere entrati in acque proibite Al largo della costa dell'isola Kinmen a Taiwan.

Secondo la Guardia Costiera, una nave cinese senza nome ha attraversato il confine continentale a circa un miglio nautico al largo della costa di Kinmen, che è più vicina alla Cina continentale che a Taiwan.

Ha aggiunto che la barca si è capovolta mentre cercava di scappare, facendo cadere in acqua quattro membri dell'equipaggio a bordo.

“La nave della pattuglia costiera ha salvato due membri dell'equipaggio e ha trovato altri due membri dell'equipaggio privi di sensi in mare”, ha detto la guardia costiera in una dichiarazione mercoledì, aggiungendo che i due membri privi di sensi sono stati confermati morti dopo essere stati portati in ospedale.

La Guardia Costiera ha detto che i due equipaggi soccorsi sono stati trasferiti a Kinmen.

Guarda questo contenuto interattivo su CNN.com

L'Ufficio cinese per gli affari di Taiwan ha condannato fermamente la morte e ha esortato le autorità di Taiwan a condurre un'indagine approfondita.

Il Partito Comunista Cinese considera Taiwan, una democrazia autonoma, parte del suo territorio, sebbene non l'abbia mai governato, e navi provenienti dalla Cina continentale sono spesso attive nelle acque vicino a Kinmen a causa della sua vicinanza geografica.

L'Ufficio cinese per gli affari di Taiwan ha affermato nella sua dichiarazione sull'uccisione dei pescatori che “un incidente così feroce ha gravemente ferito i sentimenti dei compatrioti su entrambi i lati dello Stretto di Taiwan durante il Festival di Primavera”, noto anche come festa del Capodanno lunare, celebrato dai cinesi. terraferma. Cina e Taiwan.

READ  Fonte: i capi del Mossad e della CIA incontrano il primo ministro del Qatar a Doha per discutere l'accordo sugli ostaggi a Gaza

Ha inoltre accusato il Partito Democratico Progressista al governo di Taiwan di essere la causa principale dell'incidente, sostenendo di aver utilizzato “vari pretesti per sequestrare con la forza i pescherecci della terraferma e trattare i pescatori della terraferma in modo crudele e pericoloso”.

Giovedì le autorità taiwanesi hanno espresso rammarico per l'uccisione di due pescatori cinesi, ma hanno sottolineato che le loro forze dell'ordine marittime agivano sotto il loro mandato in conformità con la legge.

“Esprimiamo il nostro rammarico ed esprimiamo le nostre condoglianze [to the family members of the deceased fishermen]Lo ha detto ai giornalisti il ​​ministro del Consiglio per gli affari oceanici, Kwan Pei Ling, in una conferenza stampa, aggiungendo che l'amministrazione della guardia costiera (CGA) ha immediatamente contattato i familiari dei pescatori e ha già preso contatto con alcuni di loro.

In una dichiarazione separata giovedì, la CGA ha affermato che la nave capovolta non aveva “nessun nome, nessuna informazione di registrazione e nessun certificato di registrazione del porto”.

“Tali navi sono una preoccupazione comune e un obiettivo delle forze dell'ordine marittime di entrambe le parti”, ha affermato Cowan. “Non abbiamo intenzioni dannose.”

L'amministrazione della guardia costiera di Taiwan ha dichiarato giovedì che l'incidente è stato deferito alla pubblica accusa per ulteriori indagini.

Il Consiglio per gli affari continentali di Taiwan, che definisce la politica dell'isola nei confronti della terraferma, ha dichiarato in una dichiarazione giovedì che un'indagine preliminare non indica alcun illecito da parte degli ufficiali della guardia costiera.

Ha inoltre denunciato il comportamento dell'equipaggio della nave e lo ha collegato a quello che ha descritto come un modello di attività problematiche in cui “un numero molto limitato di persone provenienti dalla Cina continentale ha varcato il confine e si è impegnato in vari atti dannosi per l'ambiente marino”.

READ  Il Ghana è precipitato nell’oscurità a causa dei problemi economici del paese

“Nonostante i nostri appelli a rafforzare la governance, non c’è stato alcun miglioramento”, si legge nella dichiarazione. Ha aggiunto che “molti pescherecci cinesi” sono entrati in acque “limitate o proibite” durante la recente vacanza della Luna Nuova per catturare pesci “di alto valore”. Ciò “viola gravemente i diritti dei nostri pescatori e il sostentamento dei residenti costieri”, si legge nella dichiarazione.

“Siamo profondamente dispiaciuti che l'equipaggio della terraferma abbia rifiutato di collaborare con le nostre forze dell'ordine e che si sia verificato un incidente così sfortunato”, ha aggiunto.