Maggio 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Durante il processo Musk, la Corte Suprema del Brasile dichiara che “ogni istituzione è costituzionale”

Durante il processo Musk, la Corte Suprema del Brasile dichiara che “ogni istituzione è costituzionale”

BRASILIA (Reuters) – Il presidente della Corte Suprema del Brasile ha dichiarato lunedì che ogni azienda che opera nel paese è “costituzionale” dopo che uno dei giudici della corte ha aperto un'indagine su Elon Musk, il proprietario della piattaforma di social media X.

Il Presidente della Corte Suprema Luis Roberto Barroso ha affermato in una dichiarazione che le sentenze della corte possono essere impugnate ma non sono state deliberatamente rispettate, poiché Musk ha contestato una sentenza della corte che ordinava a X, precedentemente noto come Twitter, di bloccare determinati account.

Barroso non ha nominato X né altre società.

“È certo che tutte le imprese che operano in Brasile sono soggette alla Costituzione federale, alle leggi e alle decisioni delle autorità brasiliane”, ha affermato Barroso nella nota.

I commenti di Musk hanno spinto il giudice della Corte Suprema Alexandre de Moraes ad aprire un'udienza contro il miliardario domenica.

In un post di sabato sera, il miliardario ha accusato Moraes di tradire la Costituzione e il popolo brasiliano “senza vergogna e ripetutamente”.

Moraes sta indagando sui “militanti digitali” accusati di diffondere notizie false e messaggi di odio durante il governo dell'ex presidente di estrema destra Jair Bolsonaro, e sta indagando sul tentativo di colpo di stato di Bolsonaro.

In una dichiarazione di lunedì, Barroso ha affermato che “la Corte Suprema ha agito e continuerà ad agire per proteggere le aziende brasiliane”.

X non ha risposto immediatamente alle richieste di commento inviate lunedì.

Il ministro brasiliano per le Relazioni istituzionali Alexandre Padilla, il membro più anziano del gabinetto di Lula che finora ha commentato la questione, ha affermato che “l'attacco” a Moraes è “inaccettabile”.

READ  Le migliori offerte di laptop da gioco del Black Friday su Dell, Amazon, Best Buy e Walmart

“Non è solo un singolo giudice ad essere sotto attacco; è la Corte Suprema brasiliana e tutti coloro che difendono la sovranità del nostro Paese”, ha detto Padilla in X.

(Segnalazione di Ricardo Brito a Brasilia; Segnalazione aggiuntiva di Maria Carolina Marcello; Scrittura di Andre Romani; Montaggio di Gabriel Araujo, Chris Rees e Aurora Ellis)