Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Eric Bieniemy dice di aver scelto di non restare con i leader

Eric Bieniemy dice di aver scelto di non restare con i leader

Dopo 16 stagioni come assistente allenatore nella NFL, Eric Bieniemy ha accettato un lavoro come assistente allenatore a livello universitario.

Dopo aver scelto di accettare la posizione di coordinatore offensivo e capo allenatore associato presso l'UCLA, Bieniemy ha messo per iscritto alcune idee e le ha inviate via email a ESPN.com.

Tra l'altro dice che avrebbe potuto restare con i leader.

Non ho rimpianti con la dirigenza“, ha scritto Bieniemy su ESPN.com. E ha aggiunto: “Contrariamente a quanto pensano alcuni e a quanto riportato dai media, non sono stato licenziato. In realtà ho scelto di non restare. Ho imparato molto e questa è sempre una buona cosa. cosa.”

Non è chiaro se gli sia stata offerta la posizione di coordinatore offensivo nello staff di Dan Quinn, o un altro lavoro.

Bieniemy sta invece tornando alla scuola dove in precedenza aveva servito come assistente allenatore, dal 2003 al 2005. Ha poi trascorso cinque anni con i Vikings, due in Colorado come coordinatore offensivo, cinque anni con i Chiefs come allenatore dei running back e altri cinque. anni con i Chiefs. Come coordinatore offensivo e uno a Washington come coordinatore offensivo.

Bieniemy è stato candidato come allenatore per diversi cicli, ma non ha mai ricevuto un'offerta per gestire una franchigia NFL.

“Ho avuto innumerevoli conversazioni e interviste con molti team e ho ricevuto elogi ed elogi”, ha scritto Bieniemy in una e-mail. “Non posso dire perché certe decisioni siano state prese o non siano state prese, ma non c’era niente da fare [do] Con niente da parte mia.

La sfida per Bieniemy è trovare un modo per rimanere rilevante quando si tratta di potenziali lavori nella NFL. Se questo è qualcosa che vuole fare nel 2025 o più tardi.

READ  Messaggio chiaro di Bruins per dimenticare il veterinario in una stagione "deludente".

In tutto questo, è impossibile trascurare l'affinità che alcuni giocatori di Kansas City hanno ancora per Bieniemy. Dopo aver fatto una visita a sorpresa alla squadra la sera prima della partita del campionato AFC, il quarterback Patrick Mahomes ha detto di essere rimasto “scioccato dal freddo” quando Bieniemy ha parlato con loro.

Qualsiasi allenatore in grado di creare quel tipo di reazione organica per l'attuale miglior giocatore della NFL e uno dei due o tre migliori quarterback di tutti i tempi ha un grande valore potenziale per una squadra di football. Sarà interessante vedere cosa potrà fare all'UCLA.