Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

ESCLUSIVO: Tesla deve affrontare un’indagine penale statunitense per accuse di guida autonoma

ESCLUSIVO: Tesla deve affrontare un'indagine penale statunitense per accuse di guida autonoma

25 ottobre – Tesla Corporation (TSLA.O) Negli Stati Uniti è in corso un’indagine penale sulle accuse secondo cui le auto elettriche dell’azienda possono guidare da sole, hanno affermato tre persone che hanno familiarità con la questione.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha avviato l’indagine precedentemente non divulgata lo scorso anno dopo più di una dozzina di incidenti, alcuni mortali, tra cui il sistema di assistenza alla guida di Tesla, Autopilot, che è stato attivato durante gli incidenti, ha detto People.

Già nel 2016, i materiali di marketing di Tesla pubblicizzavano le capacità del pilota automatico. In una teleconferenza quell’anno, Elon Musk, CEO di Silicon Valley Automobiles, descrisse l’auto come “probabilmente migliore” di un guidatore umano.

La scorsa settimana, Musk ha detto in un’altra telefonata che Tesla avrebbe presto lanciato una versione aggiornata del suo programma di “guida completamente autonoma” che consentirebbe ai clienti di viaggiare “al lavoro, a casa del tuo amico, al negozio di alimentari senza mai toccare il volante. “

Un video attualmente sul sito web dell’azienda dice: “La persona al posto di guida è lì solo per motivi legali. Non sta facendo nulla. L’auto si guida da sola”.

Tuttavia, l’azienda ha anche avvertito esplicitamente i conducenti di tenere le mani sul volante e mantenere il controllo dei propri veicoli mentre è in uso il pilota automatico.

La tecnologia di Tesla è progettata per aiutare a sterzare, frenare e cambiare marcia e corsia, ma le sue caratteristiche “non rendono l’auto autonoma”, afferma la società sul suo sito web.

Le fonti hanno affermato che tali avvertimenti potrebbero complicare qualsiasi caso che il ministero della Giustizia potrebbe voler sollevare.

READ  Cosa ha Warner Bros. Discovery In aggregato canali e marchi

Tesla, che ha sciolto la sua divisione di relazioni con i media nel 2020, mercoledì non ha risposto alle domande scritte di Reuters. Musk inoltre non ha risposto alle domande scritte in cerca di commenti. Un portavoce del ministero della Giustizia ha rifiutato di commentare.

Musk ha affermato in un’intervista con Automotive News nel 2020 che i problemi del pilota automatico derivano dai clienti che utilizzano il sistema in modi che vanno contro le istruzioni di Tesla.

Le autorità di regolamentazione della sicurezza federali e californiane stanno già esaminando se le affermazioni sulle capacità del pilota automatico e sulla progettazione del sistema stiano dando ai clienti un falso senso di sicurezza, portandoli a trattare le Tesla come auto veramente senza conducente e a diventare compiacenti al volante con conseguenze potenzialmente fatali.

Le persone che hanno familiarità con l’indagine hanno affermato che l’indagine del Dipartimento di Giustizia presenta probabilmente un livello di controllo più rischioso a causa della possibilità che vengano intentate accuse penali contro la società o singoli dirigenti.

Nell’ambito dell’ultima indagine, i pubblici ministeri del Dipartimento di Giustizia di Washington e San Francisco stanno esaminando se Tesla abbia fuorviato consumatori, investitori e autorità di regolamentazione facendo affermazioni non supportate sulle sue capacità tecnologiche di assistenza alla guida, hanno affermato le fonti.

Hanno affermato che i funzionari che conducono le loro indagini potrebbero eventualmente presentare accuse penali, chiedere sanzioni civili o chiudere le indagini senza intraprendere alcuna azione.

Una fonte ha affermato che l’indagine sul pilota automatico del Dipartimento di Giustizia è ben lungi dal raccomandare qualsiasi azione in parte perché è in competizione con altre due indagini del Dipartimento di Giustizia che coinvolgono Tesla. Questa fonte ha affermato che gli investigatori hanno ancora molto lavoro da fare e non c’è una decisione imminente sulle accuse.

READ  Charlie Munger sul crollo delle azioni di Robinhood: "Dio sta passando"

Le fonti hanno affermato che il Dipartimento di Giustizia potrebbe anche affrontare sfide nella costruzione del suo caso, a causa degli avvertimenti di Tesla sull’eccessiva dipendenza dal pilota automatico.

Ad esempio, dopo aver detto a una chiamata di investitori la scorsa settimana che le Tesla viaggeranno presto senza che i clienti tocchino i controlli, Musk ha aggiunto che i veicoli hanno ancora bisogno di qualcuno al posto di guida. “È come se non stessimo dicendo che questo è completamente pronto perché non c’è nessuno al volante”, ha detto.

Il sito Web di Tesla avverte inoltre che prima di abilitare il pilota automatico, il conducente deve prima accettare di “tenere sempre le mani sul volante” e di “mantenere sempre il controllo e la responsabilità del proprio veicolo”.

Barbara McQuaid, un ex avvocato statunitense a Detroit che ha perseguito le compagnie automobilistiche e i dipendenti in casi di frode e non è stata coinvolta nelle indagini in corso, ha affermato che gli investigatori dovranno probabilmente rivelare prove come e-mail o altre comunicazioni interne che dimostrino che Tesla e Musk hanno reso fuorvianti. dichiarazioni sulle capacità dell’azienda Pilota automatico di proposito.

Diversi sensori

L’indagine sul pilota automatico criminale si aggiunge alle indagini e ad altre questioni legali relative a Musk, che è stato coinvolto in una battaglia giudiziaria all’inizio di quest’anno dopo aver abbandonato un’acquisizione da 44 miliardi di dollari del gigante dei social media Twitter Inc, solo per invertire la rotta e annunciare l’entusiasmo per l’acquisizione incombente. Intuizione.

Nell’agosto 2021, la National Highway Traffic Safety Administration degli Stati Uniti ha aperto un’indagine su una serie di incidenti, uno fatale, in cui una Tesla dotata di pilota automatico si è schiantata contro un veicolo di emergenza parcheggiato.

READ  Le case automobilistiche hanno interrotto la produzione sulla scia dell'invasione russa e anche altre società si stanno spingendo

I funzionari dell’NHTSA a giugno hanno intensificato le loro indagini, coprendo 830.000 veicoli Tesla con pilota automatico e hanno identificato 16 incidenti che hanno coinvolto veicoli elettrici dell’azienda, auto fisse di pronto intervento e veicoli per la manutenzione stradale. Questo passaggio è un passaggio che le autorità di regolamentazione devono eseguire prima di richiedere un prelievo. L’agenzia non ha avuto commenti immediati.

Nel luglio di quest’anno, il Dipartimento delle automobili della California ha accusato Tesla di aver falsamente pubblicizzato la sua capacità di pilotaggio automatico e guida completamente autonoma come offerta di controllo del veicolo autonomo. Tesla ha depositato documenti presso l’agenzia per un’audizione sulle accuse e ha indicato che intende difendersi da esse. DMV ha dichiarato in una dichiarazione di essere attualmente nella fase di scoperta dell’azione e ha rifiutato di commentare.

Segnalazioni aggiuntive di Hyunjoo Jin e David Shepherdson. Montaggio di Deepa Babington

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.