Dicembre 5, 2021

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Facebook darà lavoro a 10.000 persone nell’UE.

L’American Institute of Technology ha annunciato domenica la campagna di reclutamento, affermando che si sarebbe svolta entro cinque anni. Facebook Ha affermato che l’investimento è stato un “voto di fiducia” nell’industria tecnologica europea e nei suoi lavoratori.

“Mentre intraprendiamo il viaggio di rilancio dei metaware, la necessità di ingegneri altamente qualificati è una delle priorità più importanti di Facebook”, hanno scritto in una nota i dirigenti di Facebook Nick Clegg e Javier Oliven.

L’idea alla base di Metawares è quella di creare uno spazio come Internet in cui gli utenti possano passeggiare (tramite incarnazioni digitali) e interagire tra loro in tempo reale. In teoria, gli utenti potrebbero sedersi attorno a una scrivania virtuale con colleghi distanti e poi andare in uno Starbucks virtuale per incontrare un amico che vive in un altro paese.

Facebook affronta la concorrenza nella creazione di metaware da siti di giochi ad alta velocità come il produttore di Fortnight Roblox ed Epic Games. Progetti simili sono operativi dal 2003, quando Lyndon Lab ha lanciato il mondo virtuale di Second Life.

Detto questo, Facebook è metavers Non possedere o gestire alcuna azienda.

“Come Internet, la sua caratteristica principale è la sua apertura e il suo dinamismo. Per ravvivarla ci vuole collaborazione e collaborazione tra aziende, sviluppatori, creatori e responsabili politici”, hanno affermato Clegg e Oliven.

Attenzione: Europa

Facebook descrive questo come “un momento entusiasmante” per il settore tecnologico europeo, che vanta “Un grande mercato di consumo, università di prim’ordine e soprattutto talenti di alta qualità”.

Il proprietario di Instagram e WhatsApp ha annunciato investimenti nella ricerca sull’intelligenza artificiale in Francia e un nuovo ufficio in Irlanda come parte del suo impegno nella regione.

READ  In Myanmar, il giornalista americano Danny Fenster è stato condannato a 11 anni di carcere.

Ma era tempo di aumentare il controllo della società da parte dei regolatori dell’UE e del Regno Unito.

A giugno, la Commissione europea ne ha lanciato uno Indagine Per valutare se Facebook ha violato le regole di concorrenza dell’UE utilizzando i dati raccolti dagli inserzionisti sulla sua piattaforma per competere con loro. Anche l’autorità per la concorrenza e il marketing del Regno Unito sta esaminando l’uso dei dati da parte di Facebook.

La pressione sulla società da parte dei legislatori su entrambe le sponde dell’Atlantico sta aumentando dopo che un informatore ha reso pubbliche le accuse secondo cui Facebook ha ripetutamente privilegiato i profitti rispetto all’interesse pubblico. Francis Hogan, un ex product manager di Facebook che è apparso davanti ai legislatori statunitensi all’inizio di questo mese, ha descritto varie preoccupazioni, tra cui che la società era consapevole di fornire contenuti relativi al cibo che potrebbero essere dannosi per i giovani utenti e che l’uso di Facebook da parte dei leader dittatoriali potrebbe garantire la sicurezza nazionale. Preoccupazioni.

Un’altra informatore di Facebook, Sophie Zhang, si è presentata lunedì davanti ai legislatori britannici per un’indagine sul ruolo dei social media nella normalizzazione dell’odio.

– Claire Duffy ha contribuito al rapporto.