Novembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Famose statue moai dell’Isola di Pasqua gravemente danneggiate dagli incendi: “irreparabili”

Kerch Bridge connecting Crimea to Russia on fire after possible explosion

Un devastante incendio all’inizio di questa settimana ha causato danni “incommensurabili” a numerosi Famose statue della testa di pietra sull’Isola di Pasqua.

“Non è misurabile, non è misurabile, il danno c’è, è irreparabile”, ha detto Pedro Edmunds, sindaco dell’Isola di Pasqua, una provincia del Cile situata a 2.000 miglia dalla costa. “Perché ciò che fa il fuoco è riscaldare la roccia e si incrina.”

Gli scienziati visiteranno l’isola per valutare l’entità del danno e determinare cosa possono fare per riparare o salvare le statue danneggiate dal fuoco, ma Edmonds ha detto che potrebbe non esserci alcuna “soluzione”.

Edmunds ha anche accusato A Mancanza di sostegno da parte del governo cileno Come causa di danno, affermare che lo stato è rimasto “assente” e avrebbe potuto aiutare a pianificare per “prevenire questi problemi”.

La Russia nomina l’ex comandante di guerra Chen e siriano per guidare la campagna di bombardamenti in Ucraina

In questa foto pubblicata non datata ottenuta da Reuters il 7 ottobre 2022, si vedono statue Moai danneggiate dopo un enorme incendio in un parco provinciale dell’Isola di Pasqua, in Cile.
(Comune di Rapa Nui / Dispensa tramite Reuters)

A quest’ora , Causa dell’incendio Ancora sconosciuto, Edmunds ha detto che sarà aperta un’indagine sia sulla causa dell’incendio che sui suoi danni totali.

Mentre le proteste iraniane continuano, gli esperti discutono sulla possibilità di un cambio di regime

Un rapporto preliminare afferma che l’incendio è scoppiato martedì e ha consumato più di 148 acri, incluso il cratere vulcanico Rano Raraku dove si trovano molte delle statue.

“Per noi è molto doloroso vedere come sono bruciati i Moai”, ha detto Francisco Hawa, un rappresentante del popolo di Rapa Nui, aggiungendo che le statue stanno già subendo danni lenti dal tempo e che il fuoco sta “accelerando questo danno. “

Esplosione distributore di benzina in Irlanda, almeno 7 morti, più feriti e dispersi: “caso estremamente scioccante”

L’isola, abitata da circa 7.750 abitanti Chiuso ai visitatori durante la pandemia di coronavirus Ha riaperto ai visitatori solo nell’agosto di quest’anno.

Il fumo si alza da un incendio che brucia nell'area del vulcano Rano Raraco sull'Isola di Pasqua, in Cile, il 6 ottobre 2022, in questa immagine ottenuta dai social media.

Il fumo si alza da un incendio che brucia nell’area del vulcano Rano Raraco sull’Isola di Pasqua, in Cile, il 6 ottobre 2022, in questa immagine ottenuta dai social media.
(Per gentile concessione di Pomperos Isla de Pasqua/via Reuters)

Le misteriose statue moai dell’Isola di Pasqua forniscono a Grande attrazione per i turisti alle isole, che amplifica l’eventuale perdita di sassi. L’isola ospita più di 1.000 statue, che possono pesare diverse tonnellate.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

L’isola ha vinto con successo all’inizio di quest’anno una lunga battaglia per restituire una delle statue che è stata rimossa da Santiago, la capitale, nel 19° secolo, a dimostrazione dell’importanza delle statue per la gente del posto. Il governo è attualmente in trattative con altre istituzioni, come il British Museum, per riprendersi altri pezzi.

Reuters ha contribuito a questo rapporto.