Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Finale US Open femminile: Coco Gauff batte Aria Sabalenka

Finale US Open femminile: Coco Gauff batte Aria Sabalenka


Queens, New York
CNN

Coco Gauff, decima classificata mondiale nel singolare femminile, ha sconfitto la bielorussa Aryna Sabalenka 2-6, 6-3, 6-2 in un’emozionante rimonta nella finale femminile degli US Open.

Il pubblico stellato è esploso in un applauso dopo il fuoricampo di Gauff all’Arthur Ashe Stadium nel Queens. La vittoria è il primo titolo importante della sua carriera per la diciannovenne Gauff, e la rende anche la prima adolescente americana a vincere gli US Open da allora. La 23 volte campionessa major Serena Williams Ha vinto il titolo nel 1999.

“Mi sento come se fossi sotto shock in questo momento”, ha detto un’emozionata Gauff dopo la sua vittoria. “Dio ti sottopone a prove e tribolazioni, e questo rende questo momento più dolce di quanto avrei mai potuto immaginare”.

Ha ringraziato la sua famiglia, la sua squadra e “le persone che non credevano in me”.

Alla ricerca del suo secondo titolo importante dell’anno, Sabalenka, che presto diventerà la numero 1 del mondo femminile, ha lavorato velocemente nel primo set, superando Gauff tre volte e vincendo 6-2 in modo dominante.

Tuttavia, con il pubblico gremito che cantava “Let’s go Coco”, Gauff ha alzato il suo gioco nel secondo set, portandosi in vantaggio nel secondo gioco prima di portarsi in vantaggio per 6–3 e forzare un terzo set decisivo.

Gauff ha dominato il terzo set e ha rotto il servizio due volte, avvicinandosi al suo primo titolo del Grande Slam. Sebbene Sabalenka vinse le due partite successive, Gauff finì la partita diventando il dodicesimo adolescente nella storia degli US Open a vincere il titolo.

“Non lo so, sapevo solo che se non avessi dato il massimo non avrei avuto alcuna possibilità di vincere”, ha detto Gauff raccontando di come ha trovato la forza di rialzarsi dopo aver perso il primo set.

Nella corsa verso la finale ha perso due volte il primo set, una al primo turno contro Laura Siegmund e un’altra al terzo turno contro Elise Mertens.

Con la vittoria, Gauff è diventato il terzo adolescente americano a vincere il titolo degli US Open, dopo Williams e Tracy Austin. È pronta a raggiungere la terza posizione nella classifica WTA per singoli e la seconda. 1 nel doppio con la connazionale Jessica Pegula.

Dopo aver ottenuto la vittoria, Gauff cadde a terra prima di alzarsi per abbracciare Sabalenka. Poi Goff è stato sopraffatto dall’emozione e si è inginocchiato per godersi il momento.

Gauff ha deriso suo padre dopo la partita e ha ringraziato la sua famiglia. “Grazie innanzitutto ai miei genitori”, ha detto. Oggi è stata la prima volta che ho visto mio padre piangere. Non vuole che ti racconti tutto, ma è stato catturato in 4K!

Nel frattempo, nonostante la sconfitta, lunedì la stella bielorussa passerà al numero 1 nella classifica WTA dei singoli, ponendo fine al regno di Iga Shvetek di 75 settimane consecutive.

Sabinka si è congratulata con la sua avversaria, dicendo: “Spero che giocheremo più finali” e ha descritto Gauff come “fantastico”.

A sua volta si è congratulata con l’americana Sabinka per la sua ascesa al primo posto. “Arina è una grande giocatrice”, ha detto. “Congratulazioni per il primo posto, meritatissimo.”

In una conferenza stampa post partita, Sabalenka ha detto che la sconfitta le è servita come una “lezione” e che aveva iniziato a “pensare troppo” durante il secondo set.

“Io contro me”, ha detto. Goff “si muoveva e difendeva davvero meglio di chiunque altro”.

Ha aggiunto: “Stavo giocando contro il pubblico”.

Il primo campionato importante di Gauff

L’ultima volta che Gauff e Sabalenka si sono incontrate ai quarti di finale di Indian Wells lo scorso marzo, la bielorussa ha vinto facilmente 6-4, 6-0. Ma la finale di sabato è stata molto diversa, con la forma di Gauff migliorata rapidamente nei sei mesi successivi a quella sconfitta.

Il diciannovenne ha vinto tre titoli WTA in questa stagione, incluso uno. Il più grande della sua carriera è a Cincinnati Subito prima degli US Open, ha vinto 17 delle ultime 18 partite. È la donna americana più giovane a raggiungere una finale degli US Open da quando ci riuscì la diciassettenne Serena Williams nel 1999.

“Serena è Serena. Lei è la CAPRA. Spero che faccia la metà di quello che ha fatto,” ha detto Gauff, secondo la WTA.

La competizione è stata la seconda finale del Grande Slam della carriera di Gauff dopo aver raggiunto la finale degli Open di Francia nel 2022, dove è stata rapidamente sconfitta da Iga Świątek.

Sarah Steer/Getty Images

Coco Gauff ha battuto Karolína Muchová raggiungendo la finale degli US Open.

Ma dopo la vittoria in semifinale contro Karolina Mutova 6-4 7-5, Gauff ha parlato di un miglioramento nella sua mentalità, passando da persona con la sindrome dell’impostore a credere di poter competere con i migliori giocatori del mondo.

“Io penso che sia [imposter syndrome] “Fa ancora parte di me”, ha detto. “È una cosa che faccio sicuramente meglio, anche dopo [winning Washington] DC, ero ancora tipo “Okay, ho picchiato alcune brave persone, ma forse potrei incontrarle nei miei giorni liberi”.

“Fa ancora parte di me, ma penso di darmi più credito e di dire le cose in chiaro è reale. Ho cercato di parlare di me in modo più positivo e di dire a me stesso che sono un grande giocatore.

La sesta testa di serie ha detto ai giornalisti che dopo aver perso al primo turno a Wimbledon si stava “preparando per il prossimo anno”, prima di aggiungere che era “davvero orgogliosa di me stessa” per il modo in cui si è esibita a Flushing Meadows.

“Mi sto concentrando di più su me stesso e sulle mie aspettative”, ha detto Gove a Reuters. “Penso davvero di avere ora la maturità e la capacità per farlo.”

Frey/TBN/Getty Images

Gauff ha raggiunto la finale degli Open di Francia nel 2022.

Anche lei Semifinale contro Madison KeysSabalenka ha dominato a New York, non perdendo mai un set e mai perdendo più di cinque game in una partita.

Tuttavia, giovedì ha subito forti pressioni da parte dell’americana e ha dovuto riprendersi da una brutale sconfitta per 6-0 nel primo set, per vincere infine 0-6 7-6 (7-1) 7-6 (10-5). .dopo due ore e mezza di tennis estenuante.

La prospettiva di una vittoria della Keys alla fine del secondo set era tale che a Gauff è stato chiesto della prospettiva di affrontare la sua connazionale nella conferenza stampa post partita.

La corsa di Sabalenka alla finale degli US Open segna la fine di un anno stellare in cui ha vinto tre titoli, incluso il suo primo titolo del Grande Slam agli Australian Open e il suo sesto titolo al Masters 1000 di Madrid.

Nonostante la vittoria l’ultima volta che si sono incontrati, Sabalenka ha elogiato lo sviluppo di Gauff in questa stagione e ha detto che è una giocatrice “molto migliore” ora rispetto a sei mesi fa.

“Sono migliorato molto – ha detto Sabalenka ai giornalisti dopo la qualificazione per le semifinali -. Quindi è un giocatore diverso, non ci piace pensare a quella partita.

Darren Carroll/AP

Aryna Sabalenka è arrivata in semifinale, prima di sconfiggere Madison Keys.

“Entrando in questa finale, penso di dovermi concentrare su me stesso e prepararmi per un’altra battaglia. Non importa cosa, continua a lottare, continua a dare il massimo e a fare del mio meglio.

“Sai, non c’è molto che puoi fare, cos’altro puoi fare? Devi solo essere lì e devi lottare per questo.

Sabalenka giocherà senza dubbio la finale di sabato prossimo davanti a un grande pubblico, ma avendo già superato l’atmosfera di tensione contro il Keys giovedì, ha detto di sentirsi sicura di gestire l’occasione.

“Certo che lo farei [to] avere qualcun altro o [the] Il pubblico è più o meno lo stesso per entrambi i giocatori, ma la partita di oggi credo che mi aiuterà in finale perché mi troverò bene con quel supporto. Ha detto: “Starò bene”.

“Spero ancora che alcuni di loro mi sostengano, anche un po’. Solo qualche volta, per favore. Per favore,” rise.