Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Funzionari federali affermano che agli agenti della Texas Border Patrol viene “fisicamente impedito” di tentare di salvare i migranti che stanno annegando

Funzionari federali affermano che agli agenti della Texas Border Patrol viene “fisicamente impedito” di tentare di salvare i migranti che stanno annegando

Una donna e due bambini sono annegati venerdì nel Rio Grande mentre cercavano di entrare negli Stati Uniti vicino a un'area del confine meridionale dove sono di stanza i soldati della Guardia nazionale del Texas. bloccato Agenti della polizia di frontiera federale dal trattamento e dal salvataggio degli immigrati.

Funzionari federali e un membro del Congresso del Texas hanno detto che la Guardia Nazionale ha impedito al governatore repubblicano del Texas Greg Abbott di consentire agli agenti della pattuglia di frontiera di tentare di salvare i migranti. All’inizio di questa settimana, i soldati della Guardia Nazionale del Texas hanno improvvisamente preso il controllo di un parco pubblico a Eagle Pass, che la polizia di frontiera ha utilizzato per detenere i migranti, segnando l’ultima escalation nella crescente faida politica e legale tra Abbott e il presidente Biden sulla politica di frontiera degli Stati Uniti.

Venerdì notte, gli agenti della polizia di frontiera hanno identificato sei migranti in difficoltà vicino a un parco sul Rio Grande noto come Shelby Park, ha detto il deputato democratico Henry Cuellar. Una dichiarazione Sabato. Gli agenti federali, ha aggiunto Cuellar, hanno tentato senza successo di contattare telefonicamente i funzionari statali del Texas in merito all'emergenza. Più tardi, quando gli agenti della polizia di frontiera hanno chiesto di poter entrare nel parco per aiutare i migranti, è stato loro negato l'ingresso, ha detto Gullar.

“Il personale militare del Texas ha detto che non concederà l'accesso ai migranti – nemmeno in caso di emergenza – e che manderà un soldato per indagare sulla situazione”, ha detto Cuellar, aggiungendo che sabato i funzionari messicani hanno recuperato tre corpi.

“È una tragedia e lo Stato deve assumersi la responsabilità”, ha detto.

Un funzionario della Customs and Border Protection (CBP), che ha parlato a condizione di anonimato perché non era autorizzato a parlare alla stampa, ha affermato che la descrizione degli eventi fatta da Cuellar era accurata. In una dichiarazione di sabato, il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) ha affermato che le autorità del Texas hanno bloccato gli sforzi degli agenti della polizia di frontiera per salvare i migranti venerdì.

“Sfortunatamente, una donna e due bambini sono annegati la notte scorsa nell'area di Shelby Park di Eagle Pass, su mandato dello stato del Texas all'inizio di questa settimana”, ha detto il dipartimento. “In risposta a una richiesta di soccorso da parte del governo messicano, agli agenti della polizia di frontiera è stato fisicamente impedito l'ingresso nell'area da parte di funzionari del Texas.”

Il portavoce della Casa Bianca Angelo Fernandez-Hernandez ha detto che i soldati del Texas hanno bloccato gli agenti della polizia di frontiera americana mentre cercavano di fornire aiuti di emergenza ai migranti.

“Mentre continuiamo a raccogliere i fatti sulle circostanze di queste tragiche morti, una cosa è chiara: l'acrobazia politica del governatore Abbott è brutale, disumana e pericolosa”, ha aggiunto Fernandez Hernandez.

Il Dipartimento dell'Esercito del Texas, che sovrintende alla Guardia Nazionale dello stato, ha confermato venerdì sera che gli agenti della polizia di frontiera sono stati contattati “in riferimento a una situazione di disagio degli immigrati”. Una delle sue unità “ha perquisito intensamente il fiume con torce elettriche e occhiali per la visione notturna” ma non ha trovato migranti in pericolo o morti.

Le guardie nazionali dello stato hanno concluso le loro ricerche dopo aver scoperto ciò che, secondo il Dipartimento di Difesa del Texas, le autorità messicane stavano “rispondendo a un incidente lungo il fiume Messico”. La polizia di frontiera ha affermato che le autorità messicane non avevano bisogno di aiuto, secondo il dipartimento.

“(Il Dipartimento dell'Esercito del Texas) mantiene attrezzature per il salvataggio in acqua e sta lavorando attivamente con i servizi di emergenza sanitaria locali per assistere i migranti che necessitano di cure mediche”, ha affermato il dipartimento in una dichiarazione sabato scorso.

La Guardia Nazionale del Texas ha preso il controllo di Shelby Park mercoledì scorso in quella che è stata definita una mossa progettata per impedire agli immigrati di attraversare illegalmente. La misura drastica ha allertato i funzionari locali di Eagle Pass, che hanno affermato di non approvarla, così come le azioni del governo federale giovedì sera davanti alla Corte Suprema del Texas.

Il Texas ha utilizzato soldati armati, veicoli e recinzioni per impedire agli agenti della pattuglia di frontiera e ad almeno un soldato della Guardia nazionale federale di entrare a circa 2,5 miglia dal confine tra Stati Uniti e Messico, hanno detto funzionari federali. Una delle preoccupazioni sollevate dai funzionari federali era che le azioni del Texas avrebbero impedito al Texas di aiutare gli immigrati in difficoltà.

Sabato, il DHS ha invitato i funzionari del Texas a cedere.

“Il palese disprezzo del Texas nei confronti dell'autorità federale in materia di immigrazione pone seri rischi”, ha affermato il dipartimento. “Lo Stato del Texas deve impedire alla polizia di frontiera americana di interferire con le forze dell'ordine statunitensi.”

READ  Come visualizzare l'output del telescopio spaziale James Webb