Maggio 24, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Funzionari: un attacco russo uccide una persona e provoca un incendio nella città di Lviv, nell’Ucraina occidentale

Funzionari: un attacco russo uccide una persona e provoca un incendio nella città di Lviv, nell’Ucraina occidentale

KIEV (Reuters) – La Russia ha bombardato tre magazzini industriali durante un attacco di droni nella città di Lviv, nell’Ucraina occidentale, martedì mattina presto, provocando un enorme incendio e uccidendo almeno una persona, hanno detto funzionari locali.

Il governatore di Lviv Maxim Kozitsky ha detto che i vigili del fuoco stanno domando l’incendio e che un uomo di 26 anni è stato portato in ospedale. Il sindaco della città Andrei Sadovy ha poi detto che sotto le macerie è stato trovato il corpo di un uomo che lavorava in un magazzino.

I servizi di emergenza hanno riferito che l’incendio si è diffuso su un’area di 9.450 metri quadrati dopo un attacco avvenuto intorno alle 5 del mattino (02:00 GMT).

“Voglio sottolineare che si tratta di normali magazzini industriali. Non è stato immagazzinato nulla di militare lì”, ha detto Kozitsky tramite l’app di messaggistica Telegram.

Ha aggiunto che le forze russe hanno lanciato 18 droni nell’attacco e 15 di loro sono stati abbattuti, di cui sette che erano direttamente sopra la regione di Lviv.

L’aeronautica ucraina ha affermato che la Russia ha lanciato un totale di 30 droni e missili balistici Iskander negli attacchi contro l’Ucraina durante la notte, e 27 droni sono stati abbattuti.

Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente il rapporto. Non ci sono stati commenti immediati da Mosca, che ha effettuato ripetuti attacchi aerei sull’Ucraina dopo l’invasione russa su larga scala nel febbraio 2022.

READ  Profonda tristezza e rabbia gravano su Israele nel Giorno della Memoria

La Russia ha ripetutamente attaccato le vitali infrastrutture di difesa, il sistema energetico e l’agricoltura dell’Ucraina, ma sono stati uccisi anche molti civili. Almeno sette persone sono state uccise a luglio quando un missile russo ha colpito un condominio a Lviv, lontano dalla linea del fronte.

Mosca ha negato di aver deliberatamente preso di mira civili o infrastrutture civili.

(Relazione di Lydia Kelly a Melbourne – Preparata da Mohammed per l’Arab Bulletin) Relazione aggiuntiva di Anna Proshnika; A cura di Christopher Cushing, Michael Perry e Timothy Heritage

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda