Aprile 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli scienziati iniettano nei pesci DNA di coccodrillo per creare mutanti che vivono più a lungo

Gli scienziati iniettano nei pesci DNA di coccodrillo per creare mutanti che vivono più a lungo

Gli scienziati hanno inserito il DNA di coccodrillo nel pesce gatto per farli vivere più a lungo.

milioni di pesce Vengono raccolti ogni anno in tutto il mondo, ma quasi la metà muore di malattia.

1

Gli scienziati hanno inserito il DNA di coccodrillo nel pesce gatto per farli vivere più a lungoCredito: Jam Press/Auburn University

Tuttavia, gli studi hanno scoperto che da Presentazione dei geni del coccodrillo Nel pesce gatto, le loro possibilità di sopravvivenza sono quintuplicate.

Il gene, chiamato catelicidina, contiene proprietà che proteggono il rettile dall’infezione quando viene tagliato.

Gli allevatori di solito curano i pesci malati con antibiotici, ma questo contribuisce allo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici.

Ma ora gli scienziati della Auburn University in Alabama stanno integrando il DNA di entrambe le specie.

Gli scienziati hanno scoperto uno strano pesce cieco
Mangiare molto pesce

Hanno dettagliato le scoperte Sul server di prestampa bioRxiv. Il documento non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria.

Gli scienziati hanno usato CRISPR per inserire il gene del coccodrillo che codifica per la catelicidina nel pesce gatto.

Ha scoperto che i pesci transgenici avevano un tasso di sopravvivenza resistente a un’infezione comune.

Anche i pesci sono sterili e possono riprodursi solo se vengono iniettati con ormoni riproduttivi, tecnologia MIT menzionato.

“In base alla libbra, dal 60 al 70 percento dell’acquacoltura statunitense … produce pesce gatto”, afferma Rex Dunham, che lavora sul miglioramento genetico del pesce gatto presso la Auburn University in Alabama.

Ma l’allevamento del pesce gatto è un terreno fertile perfetto per le infezioni, ma grazie a questo nuovo metodo potremmo vedere meno morti di pesce gatto.

READ  Il ritorno del campione di asteroide contiene più del previsto

Inoltre, l’allevamento di pesci resistenti alle malattie produrrà meno rifiuti, ha detto al MIT il ricercatore di acquacoltura Greg Lutz della Louisiana State University.

Tuttavia, Lutz ha anche osservato che il pesce gatto CRISPR potrebbe non essere il futuro dell’acquacoltura.

“È molto difficile produrre abbastanza di questi pesci per avere una linea vitale e geneticamente sana”, ha detto.

Ci sono più di 3.000 specie di pesce gatto nel mondo e sono per lo più allevate consumo umano.

Il suo nome si riferisce ai tendini prominenti che ricordano i baffi di un gatto.