Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Guarda cosa ha avvistato il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA mentre entrava in orbita attorno alla Luna

Guarda cosa ha avvistato il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA mentre entrava in orbita attorno alla Luna

L'identità dell'oggetto in corsa catturato nelle immagini scattate dalla navicella spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA il mese scorso è stata ora rivelata, secondo i funzionari dell'agenzia spaziale statunitense.

L'oggetto allungato dall'aspetto insolito è stato avvistato dalla telecamera ad angolo stretto a bordo del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) durante il suo passaggio di routine sulla superficie lunare tra il 5 e il 6 marzo 2004.

Ora, i funzionari della NASA hanno fatto proprio questo aprire L'identità dell'oggetto dall'aspetto strano e il motivo del suo strano aspetto nelle immagini ottenute da LRO il mese scorso.

Veicolo da ricognizione lunare
L'oggetto è stato fotografato dalla telecamera ad angolo stretto a bordo della navicella spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter il mese scorso (fonte immagine: NASA/Goddard/Arizona State University).

Nel 2022, il Korea Aerospace Research Institute (KARI) ha lanciato il proprio veicolo spaziale orbitale Veicolo spaziale coreano Lunar Pathfinder (KPLO), il 4 agosto dalla stazione spaziale di Cape Canaveral. KPLO, conosciuta anche come Danuri, segna la prima missione ufficiale lanciata dalla Corea del Sud, che vedrà la navicella spaziale in orbita lunare per un anno.

Durante la sua missione, Danori utilizzerà una serie di strumenti scientifici realizzati dalla Corea del Sud, nonché uno strumento realizzato dagli Stati Uniti, per condurre diversi esperimenti che studieranno l'ambiente lunare, oltre a contribuire a dimostrare l'”internet lunare” e identificare potenziali futuri siti di atterraggio.

Lavorando in orbite quasi parallele, il mese scorso KPLO e LRO sono passati in direzioni opposte, consentendo a LRO di catturare immagini della navicella spaziale sudcoreana mentre passava.

A causa delle loro traiettorie direzionali opposte e della velocità con cui ciascuna orbita lunare si muove nelle proprie orbite (stimata a circa 7.200 miglia, o 1.500 chilometri all'ora), Danori appariva allungato, facendolo sembrare quasi dieci volte la sua dimensione reale. Dimensioni, nonostante il breve tempo di esposizione di soli 0,338 ms utilizzato dalla fotocamera LRO ad angolo stretto.

READ  Il telescopio James Webb decifra i buchi neri nell'universo primordiale

Secondo il team operativo LRO con sede presso il Goddard Space Flight Center nel Maryland, le elevate velocità di viaggio tra LRO e Danori significavano che era necessario un tempismo perfetto affinché il team della NASA fosse in grado di catturare immagini della navicella spaziale sudcoreana.

Veicolo da ricognizione lunareVeicolo da ricognizione lunare
KPLO appare quasi 10 volte la sua dimensione reale nelle immagini acquisite dal Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA nel marzo 2024 (fonte immagine: NASA/Goddard/Arizona State University).

Le immagini ottenute dalla NASA a marzo non rappresentano la prima volta che uno di questi veicoli spaziali ottiene immagini dell'altro. Lo scorso aprile, KPLO ha ottenuto con successo immagini dell'LRO utilizzando la sua fotocamera ShadowCam, fornita dalla NASA per la missione orbitante sudcoreana.

LROLRO
LRO della NASA, visto da KPLO nell'aprile 2023 (Credito: NASA/KARI/Arizona State University).

Danori ha una forma scatolare convenzionale con un paio di ali a pannelli solari e un'antenna parabolica, e fa affidamento su un unico sistema di propulsione che include quattro propulsori da 30 N, che lo aiutano a compiere manovre orbitali, e altri quattro propulsori di controllo dell'assetto da 5 N.

Sebbene progettato per funzionare solo per un anno, è possibile che KPLO, come LRO, entri in una fase estesa, durante la quale scende in una posizione più bassa nell'orbita, posizionandosi a soli 70 km sopra la superficie lunare.


DormeDorme



Oltre a LRO e KPLO ce ne sono almeno altri dieci Oggetti attualmente noti in orbita attorno alla LunaAlcuni di loro adesso non esistono più.

Puoi saperne di più su La missione di KPLO è qui. Nel frattempo, è possibile trovare ulteriori dettagli sulla raccolta in corso di LRO di preziose immagini e dati sulla superficie lunare La pagina ufficiale del Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA.

Micah Hanks è redattore capo e co-fondatore di The Debrief. Può essere contattato via e-mail all'indirizzo micah@thedebrief.org. Segui il suo lavoro in micahhanks.com E il decimo: @mikahanks.

READ  La NASA ospita una conferenza stampa a Houston per l'astronauta da record