Febbraio 27, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Guerra Israele-Hamas: aggiornamenti in tempo reale – The New York Times

Guerra Israele-Hamas: aggiornamenti in tempo reale – The New York Times

Sabato sera, sotto la pioggia battente, 2.000 manifestanti si sono riuniti a Tel Aviv in una delle rare manifestazioni antigovernative dall'inizio della guerra tra Israele e Hamas.

Successivamente, diversi manifestanti hanno marciato verso una vicina manifestazione a sostegno dei prigionieri di Hamas.

Per due mesi, i manifestanti che hanno partecipato alle manifestazioni settimanali a sostegno degli ostaggi hanno cercato di rimanere apolitici, poiché molti parenti degli ostaggi ritengono di dover bilanciare il lavoro con il governo per riportare a casa i loro cari.

Ma con le rinnovate proteste contro il governo, la politica ha cominciato a insinuarsi.

Dopo gli attacchi del 7 ottobre guidati da Hamas, il sentimento antigovernativo un tempo comune è in gran parte scomparso dalle strade. Gli organizzatori hanno annullato le gravi proteste contro le riforme giudiziarie del governo di estrema destra che hanno travolto Israele da mesi.

Ora, mentre la guerra entra nel suo terzo mese, alcuni manifestanti affermano di sentire il bisogno di riprendere le proteste contro il governo. L'atmosfera della manifestazione antigovernativa di sabato sera era piena di rabbia, con persone che cantavano “vergogna” e fischiavano ogni riferimento al primo ministro Benjamin Netanyahu.

“All'inizio abbiamo cercato di essere educati, ma ci siamo resi conto che non potevamo aspettare oltre”, ha detto Guy Geoff, 56 anni, un manifestante di Ramat Khan. “Bibi deve andare”, ha aggiunto, aggiungendo che Mr. Si riferisce a Netanyahu con il suo soprannome.

Una persona vede le foto degli ostaggi in piazza Hostage a Tel Aviv.debito…Atef Safadi/EPA, tramite Shutterstock

Più tardi, durante la raccolta degli ostaggi, i manifestanti erano più calmi, ma c'era ancora una corrente sotterranea di rabbia. Sharon Aloni Kunio, restituito in ostaggio, ha condannato il governo per non aver fatto di più per riportare a casa i prigionieri rimasti, compreso suo marito David.

READ  Govind Holiday Tour: United, Delta, Jet Blue Weather, cancella molti voli della vigilia di Natale a causa dell'aumento di Omigron

“Nelle ultime settimane il governo non ha presentato alcuna iniziativa propria”, ha detto. “Invece, quasi ogni giorno, da Gaza arrivano solo brutte notizie sui cadaveri.” Nelle ultime settimane, l'esercito israeliano ha affermato di aver ucciso ingiustamente tre degli ostaggi.

Tuttavia, molti manifestanti hanno affermato di essere cauti nel politicizzare la crisi degli ostaggi.

“In un mondo parallelo, sarei nell'altra resistenza”, ha detto Tina Walker, 27 anni, alla raccolta degli ostaggi. “Penso che la cosa più importante sia mostrare sostegno e assicurarsi che le persone tornino a casa. Poi potremo occuparci del resto”, ha detto.