Luglio 13, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Diamondbacks difendono Lovullo dagli annunciatori dei Mets: ‘Sono stupidi’

I Diamondbacks difendono Lovullo dagli annunciatori dei Mets: ‘Sono stupidi’

NEW YORK – L’allenatore dei Diamondbacks Brent Strome sta difendendo una decisione in-game presa dal manager Torey Lovullo che ha attirato critiche durante una trasmissione televisiva dei New York Mets.

Nel nono inning di lunedì sera, Lovullo ha scelto di schierare la prima base Christian Walker dietro il runner Tim Locastro, una mossa che ha permesso a Locastro di rubare la seconda base incontrastato e mettere l’homer del via libera in posizione di punteggio con due eliminati.

L’emittente televisiva dei Mets Gary Cohen l’ha definita “una decisione gestionale così sciocca come ho visto tutto l’anno” lunedì sera, poi ha continuato a criticare la mossa durante la partita di martedì sera.

Strom ha risposto al fuoco mercoledì pomeriggio.

“Penso che Torrey abbia fatto un’ottima scelta di giocare dietro Locaster, nonostante quello che ha detto il gruppo davvero intelligente composto da Cohen e (Keith) Hernandez, perché penso che siano stupidi per quello che hanno detto”, ha detto Strome.

I Diamondbacks si sono portati in vantaggio per 4–3 nel nono round di lunedì. I Mets hanno ottenuto il pareggio al terzo posto, hanno ottenuto il via libera all’inizio e hanno colpito il mancino Brandon Nimmo al piatto contro il più vicino Paul Seewald dei Diamondbacks.

I Diamondbacks sentivano di non avere alcuna possibilità di licenziare Locastro. Rubare le basi è fondamentalmente un’equazione matematica e i numeri non erano a favore dei Diamondbacks. Il tempo trascorso da Seewald al piatto più il tempo che avrebbe impiegato il tiro del ricevitore Jose Herrera è stato maggiore del tempo impiegato da Locastro per raggiungere la seconda base.

READ  I Lions si aspettano che RB Jahmyr Gibbs (bicipite femorale) ritorni contro i Ravens

Soprattutto, volevano che i difensori fossero in una posizione migliore contro Nemo. Il vicedirettore generale dei Diamondbacks, Mike Fitzgerald, ha detto che Nimmo ha “una densità di palla molto, molto alta attraverso le quattro buche” così come “una buona densità come interbase dritto”.

“È probabile che entrambi siano influenzati dal corridore che cattura o deve coprire il sacco”, ha detto Fitzgerald.

Fitzgerald ha anche risposto a quelli che credeva fossero numeri discutibili lanciati in onda martedì sera. Cohen ha sostenuto che i Diamondbacks hanno migliorato le possibilità di vittoria dei Mets del “200%” perché Nimmo ha ottenuto un successo il 26% delle volte rispetto a ottenere un successo base extra a un tasso di solo il 9%.

Fitzgerald ha detto che i dati storici suggeriscono che la probabilità di vittoria dei Diamondbacks è scesa dall’81% al 79% semplicemente permettendo a Locastro di prendere il secondo posto, cosa che secondo lui vale il compromesso con la capacità di difendere meglio contro Nimmo, che alla fine è volato al centro per la fine. . il gioco.

Strome ha detto di sentirsi allo stesso modo, dicendo che i Diamondbacks stavano meglio con la “difesa preventiva”.

“E se lo trattenessimo e (Nimmo) colpissimo un battitore da 22 tramogge, e lui è un pull hitter mancino con un lanciatore destro, se il battitore mancino colpisce un battitore da 22 tramogge nel campo destro?” chiese Strom. “Ora abbiamo di nuovo il primo e il terzo. Valeva la pena lanciare i dadi. “

Cohen pensava che fosse meglio per i Diamondbacks almeno vedere se i Mets potevano commettere un errore. Ciò significa vedere se riescono a sfruttare uno dei suoi due tentativi di fuoricampo per catturare Locastro o vedere se una pompa finta del ricevitore potrebbe far sì che il corridore in terza posizione, il debuttante Ronnie Mauricio, si avventuri fuori dal sacco.

READ  Draft NFL 2024: squadre che potrebbero scambiarsi su e giù al primo turno

Trasmissione in diretta: Aggiornamenti Arizona Diamondbacks-New York Mets per la partita di mercoledì

“Mi sconcerta il fatto che tu possa rendere molto più facile per l’avversario vincere la partita senza cercare di realizzare qualcosa”, ha detto Cohen nella trasmissione di martedì.

Per quello che vale, l’allenatore dei Diamondbacks Dave McKay ha detto di aver ricevuto una telefonata dal manager della Hall of Fame Tony La Russa dopo la partita di lunedì sera. Dal punto di vista di La Russa, Lovullo ha preso la decisione giusta.