Aprile 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Lions superano i Vikings e conquistano il primo titolo della divisione NFC in 30 anni

I Lions superano i Vikings e conquistano il primo titolo della divisione NFC in 30 anni

Domenica Justin Jefferson ha corso 20 yard in tre secondi, tuffandosi su un fumble di Nick Mullins che avrebbe dato il via alla sconfitta dei Vikings contro i Lions con 1:48 rimasto. Nella riunione prima dello spettacolo successivo, Jefferson disse a Mullens: “Non importa di cosa si tratta, buttalo via”. Mullens ha fatto come Kirk Cousins ​​​​un anno fa a Buffalo, e Jefferson ha rubato la palla a due difensori dei Lions per un guadagno di 28 yard su terza e 27 con la stessa facilità con cui un bambino di quinta elementare potrebbe far scorrere una palla lungo il campo da un asilo.

Ha passato la palla ad un arbitro e Mullins ha colpito Brandon Powell per 26 nel gioco successivo. Con i Vikings sotto di sei punti e la palla a 30 yard dalla end zone, Jefferson ha fatto una doppia mossa sulla sicurezza dei Lions Ifeatu Melifonwu e si è aperto dove sembrava che potesse prendere il passaggio per rendere Mullens il quarto QB diverso per avviare i Vikings 'vincere questa stagione.

A volte è sembrato, nei 56 giorni trascorsi da quando Cousins ​​si era strappato il tendine d'Achille destro, come se i Vichinghi avessero stretto saldamente il volante di un'auto con pneumatici impazziti, mantenendolo abbastanza dritto per evitare di finire nel fosso. L'allenatore Kevin O'Connell ha parlato con Joshua Dobbs durante i suoi primi scatti con l'uniforme dei Vikings. L'assistente allenatore del QB Grant Udinsky è rimasto in campo dopo l'allenamento venerdì per lunghe ore con i nuovi titolari. Il giorno in cui i Vikings scambiarono Dobbs per Mullins, il coordinatore difensivo Brian Flores diresse uno shutout contro una squadra dei Raiders che segnò 63 punti quattro giorni dopo.

La sconfitta per 30-24 dei Vikings contro i Lions domenica si è conclusa con il passaggio di Mullins che ha superato Jefferson, che ha tentato invano di abbreviare la partita quando Melifono è caduto con la quarta intercettazione della giornata dei Lions. La partita ha conquistato il titolo di prima divisione dei Lions da quando vinsero il vecchio titolo NFC Central nel 1993, ha posto fine alla serie di sei vittorie consecutive dei Vikings su Detroit allo U.S. Bank Stadium e ha assicurato che la partita di Capodanno contro i Packers sarebbe stata l'ultima. a casa. questo capitolo. Li ha anche messi su un percorso che in qualche modo erano riusciti a evitare per settimane.

READ  Il portale di trasferimento sta per diventare ancora più brutale quando la NCAA consente ai giocatori di trasferire più volte

Per raggiungere i playoff, avrebbero bisogno di entrare in una partita contro i Rams o i Seahawks nella classifica NFC, probabilmente vincendo due partite contro Green Bay e Detroit e perdendone una contro Los Angeles o Seattle. Sono 3-4 con i quarterback di riserva dopo l'infortunio di Cousins. Ora senza scarponi da passeggio, Cousins ​​​​è tornato in panchina con i suoi compagni di squadra per la prima volta dall'intervento chirurgico di domenica.

Ha visto Mullins diventare solo il secondo quarterback nella storia dei Vikings a lanciare per 400 yard e quattro intercettazioni nella stessa partita, lasciando come promemoria quanto velocemente un QB può sistemarsi.

“Penso davvero che questo mostrerà al resto del mondo che tipo di giocatore è Kirk”, ha detto Jefferson. “Alla fine, questo è un ruolo difficile. Sai, non tutti sono tagliati per questo lavoro. Quindi è difficile non esserci.” [No.] 8 Ecco, capitano, comandante. È un grande giocatore. Niente preso da Nick. Anche Nick è un giocatore eccezionale. Dobbiamo solo costruire sulla fiducia che abbiamo. “Dobbiamo solo andare in campo di allenamento e assicurarci di avere il tempismo giusto, assicurarci che la palla sia dove deve essere.”

I Vikings hanno permesso ai Lions di trattenere la palla per 38:22, correndo per 143 yard e sostenendo il quarterback Jared Goff, che ha completato 30 dei suoi 40 passaggi per 257 yard e un touchdown per sopraffare la difesa allenata da Flores per la prima volta in la sua carriera. Vita professionale. I Vikings hanno perso il pass rusher DJ Wonnum, che è stato portato fuori dal campo per un infortunio al quadricipite, e il linebacker esordiente Mekhi Blackmon, che ha tentato inutilmente di rientrare da un infortunio alla spalla. I Vikings hanno terminato la partita con Andrew Booth Jr. e Jaylen Williams come cornerback, dopo che il placcaggio sinistro Blackmon e il cornerback Akayleb Evans sono stati eliminati dal gioco.

Sono stati coinvolti in due chiamate nel secondo quarto: una penalità di sgrossatura su Patrick Jones in seconda e 21 e un fumble di Goff che è stato giudicato un passaggio incompleto durante la revisione dopo che Camryn Bynum lo ha restituito per 82 yard. touchdown – che ha portato a uno swing di 10 punti.

READ  Classifiche Fantasy Football settimana 17: dormienti, titolari, sedute | Brock Purdy, Tyler Algeyer e altri

“Mi sarebbe piaciuto sapere che era una sentenza ufficiale e forse avrei potuto lanciare la bandiera e accettare la sfida”, ha detto O'Connell. “Le opinioni che avevo non la vedevano necessariamente allo stesso modo. Voglio dire che lo slancio è nella sua forma più pura quando la tua difesa può creare un turnover e ricavarne sette punti. Gioca uno slancio enorme”.

Le palle perse dei Vikings sono state uno dei temi principali della loro ottava sconfitta, come lo sono state in molte delle prime sette sconfitte.

In attacco, Mullens è diventato il 16esimo quarterback nella storia della NFL, e il primo dopo Jameis Winston nel 2019, a lanciare per 400 yard e quattro intercettazioni nella stessa partita. Fu solo il secondo quarterback dei Vikings a realizzare una discutibile doppietta, dopo che Warren Moon lo fece nella sconfitta per 31-21 contro i Jets nel novembre 1994.

“Molto posizionamento della palla [issues]. Penso di essere un centrocampista molto preciso. “Ho fatto molti buoni tiri oggi”, ha detto Mullins. “Le decisioni e la precisione, devi essere sempre d'élite. Ho fatto un buon lavoro nel fare giocate e muovere l'attacco, e abbiamo lavorato duro collettivamente per muovere l'attacco. Ma devi evitare quegli errori.”

L'esordiente Brian Branch ha eliminato Jordan Addison ai 20 dei Lions per la prima intercettazione della giornata, e la sicurezza Kirby Joseph ha intercettato un passaggio lanciato da Mullins vicino al centrocampo quando ha preso di mira Addison alla fine del secondo quarto.

O'Connell ha detto che i Vikings hanno utilizzato lo stesso concetto di percorso a tre livelli nello spettacolo in cui Mullins ha colpito Jefferson nel drive finale. Tuttavia, alla fine del secondo quarto, Mullens ha mancato lo spazio per un grande completamento quando non è riuscito ad avvicinare la palla alla linea laterale dei Vikings. Addison si è infortunato alla caviglia quando si è scontrato con un compagno di squadra durante il ritorno dell'intercettazione di Joseph.

READ  L'allenatore dei Bruins Jim Montgomery ha commesso diversi passi falsi per avere la meglio su di loro

“Stiamo solo cercando di trarre vantaggio dal difensore profondo e di usare il terreno che abbiamo a disposizione per tenerlo lontano dal difensore”, ha detto O'Connell. “[Joseph] È stato in grado di tornare e minare il ritorno di Jordan nel calcio. “Normalmente, quando si tratta di sicurezza, ciò significa che probabilmente avremmo potuto allontanare la palla dal difensore”.

Il turnover ha portato a un touchdown dei Lions che ha portato Detroit sul 17-7 a meno di due minuti dalla fine del primo tempo. I Vikings hanno segnato prima dell'intervallo, dopo che Jefferson ha ricevuto un passaggio da 20 yard lanciato da Mullins dopo essere entrato in tasca, e ha preso il comando con un gioco brillantemente progettato quando Mullins ha trovato KJ Osborne nell'angolo posteriore della end zone. Per un punteggio di sei yard dopo l'intervallo.

Poi, dopo che i Lions avevano preso un vantaggio di nove punti con un paio di drive dolorosi che hanno richiesto un totale di 14:12 del secondo tempo, i Vikings sono arrivati ​​a sei punti su un drive da 75 yard per Greg Joseph che ha calciato un canestro. Sono sopravvissuti a un fallo difensivo su Williams che i suoi compagni di squadra pensavano non avrebbe dovuto essere fischiato, e sono stati convinti a fare stop da una difesa stanca che ha perso Wonnum e Blackmon.

Questo li ha preparati per ottenere la vittoria di cui avevano bisogno per rispondere ai Seahawks e riprendere il controllo del loro futuro.

Invece, Jefferson si è inginocchiato sul tappeto erboso dell'US Bank Stadium, riprendendo fiato sconsolato dopo il passaggio finale che ha ufficialmente portato i Vikings verso l'angolo.

“Sapevamo che era un periodo difficile. Sapevamo che non sarebbe stato facile”, ha detto. “Questa squadra è una grande squadra. Non è una squadra debole. Detiene il titolo di divisione per un motivo. Dobbiamo solo restare fedeli a questo e realizzare le cose che dobbiamo sistemare”.