Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I personaggi dei videogiochi IA sembrano senz'anima come ci si aspetterebbe

I personaggi dei videogiochi IA sembrano senz'anima come ci si aspetterebbe

Pensa al tuo personaggio preferito dei videogiochi. Immaginali nella tua testa, ricorda le loro storie e le interpretazioni degli attori che li fanno restare con te per molto tempo dopo aver posato la console. Forse stai pensando ad Astarion di Porta di Baldur 3il cui attore Neil Newbon ha recentemente vinto un premio Premio per la migliore prestazione ai Game Awards 2023. O forse la tua mente è andata alla tua iterazione preferita Collegamento da Leggenda di Zelda Il franchise che ti accompagna nel corso degli anni con ogni nuovo gioco della serie, nonostante non ne parli mai.

Ricorda, tutto ciò che ami di quel personaggio è stato creato da un team di scrittori, artisti e attori che hanno unito i loro immensi talenti per dare vita a quell'eroe, cattivo o compagno. Nvidia, la società responsabile di molte delle schede grafiche dei PC di fascia alta, ha annunciato un generatore NPC basato sull'intelligenza artificiale chiamato Omniverse Avatar Cloud Engine insieme alla società di tecnologia AI Convai. l'anno scorso. Cerca di emulare la stessa scrittura, recitazione e animazione che tutte queste persone di talento hanno creato per rendere questi personaggi di grande impatto. Tuttavia, c’è una differenza fondamentale: è brutto.

il bordo ha pubblicato la trascrizione di una conversazione tra il redattore senior del sito, Sean Hollister, e due NPC da una demo giocabile al CES 2024. La demo è per Nvidia e Confida I display permettevano all'utente di parlare ai personaggi usando la loro voce, con i personaggi IA che reagivano a ciò che veniva detto in tempo reale. Un personaggio si chiamava Jane e avrebbe dovuto essere un'impiegata in un ristorante di ramen, e l'altro era Nova, una mecenate seduta al bar. Hollister sottolinea che la tecnologia ha ancora molta strada da fare, affermando che “le voci, le espressioni facciali e il linguaggio del corpo” non erano tutte all'altezza di ciò che l'artigianato può catturare, ma sono comunque emerse dalla demo con l'aspetto di tecnologia vista nei videogiochi: “inevitabile”. In teoria, ciò consentirebbe agli sviluppatori di creare personaggi del gioco senza dover scrivere script e registrare performance. L'IA genererà semplicemente risposte a tutto ciò che dicono i giocatori. Ciò arriva sulla scia della crescente preoccupazione per i doppiatori in seguito all’accordo di SAG-AFTRA con la società tecnologica Replica Studios che le consente di creare copie esatte di doppiatori con intelligenza artificiale. Con grande sgomento di coloro i cui voti sono in gioco.

READ  Le unità Pixel Watch vendute sono state rilevate e stanno andando bene

Nvidia/Confi

Come Hollister ha descritto nel suo articolo, Jane e Nova sono “chatbot effettivamente basati sull’intelligenza artificiale”. Nessuno dei due personaggi sembra avere molto a cui pensare fuori dalle mura del negozio di ramen. Possono immaginare la città cyberpunk in cui dovrebbero vivere menzionando rapine, corruzione aziendale e altri piccoli crimini, ma la maggior parte di questi sembra che stiano attingendo da una banca di parole. Non c'è nulla qui che assomigli alla prosa, all'emozione o a qualsiasi altra cosa che renda un personaggio simpatico o simile a un essere umano. L'intelligenza artificiale promette quel tipo di infinite possibilità procedurali che potrebbero, in teoria, far sentire un personaggio più vivo e interattivo di un normale NPC, ma se non c'è un vero dialogo scritto, è solo un algoritmo che cerca di ingannarci per farci credere al mondo . È vero.

Sembra che sia stato fatto molto lavoro per rendere la simulazione reale. ha spiegato a Nyla Worker, Chief Product Officer di Convai il bordo Ogni NPC ha una programmazione di base intesa a fornire loro un'etica centrale, inclusa una descrizione del personaggio, una banca di conoscenze e tratti della personalità come se sono estroversi o introversi. Quindi questi NPC IA hanno fondamentalmente una scheda del personaggio digitale da cui attingono in modo da non essere disconnessi dal loro ruolo. Ma ancora una volta, questa è solo un'intelligenza artificiale che è stata addestrata per emulare un archetipo specifico in modo da potersi mascherare da persona. I personaggi che ami hanno avuto l'impatto che hanno avuto perché qualcuno li ha creati, non perché un algoritmo te li ha messi di fronte per raccontare un retroscena creato. Gli scrittori, gli animatori e gli attori danno loro un senso di realismo, come se avessero identità reali, speranze e sogni propri.

READ  La roadmap di Google Pixel è trapelata, ecco cosa aspettarsi dal prossimo anno fino al 2025

Tutto questo segue Migliaia di licenziamenti nel settore dei videogiochi solo nei primi 19 giorni del 2024. Questo tipo di duro trattamento dei lavoratori e dei loro lavoratori può continuare solo se i dirigenti si rifiutano di accettare tagli agli stipendi e guardano a tecnologie come quella di Nvidia per continuare a produrre videogiochi senza dover pagare le persone per realizzarli.