Novembre 27, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I Phillies si sono chiusi fuori, hanno travolto i Cardinals e hanno chiuso l’ultima run per Molina e Pujols.

Quando è arrivata la fine, con pochissima fanfara e fuochi d’artificio in attesa di un altro anno o un altro evento, Yadier Molina e Albert Pujols hanno guardato dalla panchina mentre facevano del loro meglio contro Philadelphia per prolungare la loro carriera di un’altra notte. .

I Cardinals, i loro battitori di vantaggio che annaspano ancora e ancora, devono ancora segnare un punto in una partita di eliminazione che ha bisogno di costruire qualcosa, mantenere viva la stagione e mantenere vive le carriere di due amati Cardinals. sta andando

Entrambi l’avevano già allungato di 90 piedi da soli.

Molina ha segnato un singolo che ha segnato una corsa al nono, così come Pujols all’ottavo inning. Come Pujols, è stato elevato come un pinch-runner. Erano in panchina quando l’ex compagno di squadra Edmundo Sosa ha catturato un pop-up in territorio fallo per sigillare la vittoria per 2-0 dei Phillies e spazzare via la wild card della National League.

Le persone leggono anche…

La stagione dei Cardinals si conclude come l’unico campione di divisione a non passare alla serie di divisione. Dopo una stagione chiamata “Magic”, due Cardinals si ritrovano a terminare la loro carriera con il minor numero di cinque apparizioni post-stagione.

Più vicino Zach Eflin ha convinto Tommy Edmond a comparire con i corridori agli angoli per la partita e il finale di serie, mandando i Phillies a giocare ad Atlanta nell’NLDS.

Ogni autunno, i cardinali si chiedono un altro inverno perché la loro offesa sta facendo così, con il centro dell’ordine così freddo che ogni anno appassisce come foglie.

In quella che avrebbe potuto essere l’ultima apparizione sul piatto e lo swing finale della sua carriera, Pujols ha fatto quello che ha fatto per una generazione: ha colpito.

Con uno eliminato all’ottavo inning, Pujols ha colpito una palla lungo la linea del campo sinistro che ha inizialmente segnato il pareggio e ha riportato il gioco al centro dell’ordine, dove i due candidati MVP dei Cardinals hanno fallito. Erano gli ultimi 90 piedi di Pujols. È stato sostituito come pinch-runner e guardato dalla panchina mentre l’inning si concludeva. Il soccorritore dei Phillies Serantani Dominguez ha eliminato sia Goldschmidt che Arenado per terminare l’inning.

A quel punto della serie, Arenado e Goldschmidt erano zero per sei con cinque strikeout quando un corridore era in base sabato. Erano 15 su 15 nella serie con sei strikeout e un successo è stato il singolo venerdì di Arenado.

I titolari dei Phillies Zach Wheeler e Aaron Nola si sono uniti per lanciare 13 inning senza reti nella serie per mantenere i Cardinals a sei vittorie. Quattro di questi sono arrivati ​​in Gara 2 contro Nola, ma la curva a destra è stata in grado di reprimere gli scambi ad ogni turno. Per due volte un corridore è avanzato nel mezzo dell’ordine, e ogni volta è stato messo in testacoda da Nola Goldschmidt e Arenado, e solo una volta hanno messo in gioco la palla.

READ  28 reazioni a "Black Panther: Wakanda Forever"

Sebbene le più recenti e profonde contro i Phillies, le lotte offensive dei Cardinals in ottobre continuano dalla loro ultima apparizione nella National League Championship Series 2019. In quella serie, i Cardinals hanno raggiunto .130 come squadra. Non sono progrediti molto da allora. Entrando nel nono inning di sabato, i Cardinals erano 31 su 215 (.144) nelle precedenti sette partite di playoff post-stagione senza sconfitte.

Avevano solo cinque colpi di base in più in quell’intervallo.

Tre giocatori nella loro prima serie di playoff – Lars Knootbar e pinch-hitters Juan Yepez e Nolan Gorman – hanno rappresentato cinque delle prime 10 vittorie dei Cardinals nella serie.

Con Ryan Helsley messo da parte a causa di un infortunio al dito, Marmol ha detto che Miles Mikolas è il più vicino al gioco. Un destrorso non ha questa possibilità. Anche se ha concesso solo due punti, Mikolas ha assistito al ritorno dell’ordine dei Phillies per un terzo strike nel quinto inning. Un run down con due in vantaggio e i Phillies che minacciavano di allargare il gap, i Cardinals sono andati al bullpen. Invece di cercare di prendere un vantaggio come hanno fatto nel nono inning di Gara 2, questa volta hanno cercato di resistere.

Mandy in soccorso?

Nel primo grande punto di svolta della partita, l’allenatore Oliver Marmol ha scelto di sostituire il suo titolare, una mossa che i Cardinals hanno tenuto in una settimana prima dei playoff. Quando il destro Mikolas si è ritrovato con un corridore inserito e uno eliminato nel quinto inning, la formazione dei Phillies ha chiamato la serie Marmol di cui il mancino aveva bisogno.

Dopo aver delineato quel momento esatto con i giornalisti all’inizio della giornata e suggerendo che Steven Matz potrebbe essere la chiamata, Marmol è andato dal suo altro titolare mancino, Jordan Montgomery.

Nella sua prima apparizione di soccorso da settembre 2019, Montgomery ha calcato il primo battitore che ha affrontato – il battitore n. 9 Bryson Stott – con le basi caricate su quattro campi. A peggiorare le cose, Montgomery ha ripreso il controllo. Kyle Schwarber è arrivato al piatto con le basi caricate in un crollo dei playoff 20 su 20, e Montgomery lo ha portato a un volo di sacrificio. Ciò ha esteso il vantaggio dei Phillies a 2-0, ma Montgomery ha segnato un prezioso strikeout. Ha eliminato Rhys Hoskins per terminare l’inning e ha aspettato che l’offesa dei Cardinals si risolvesse.

READ  I democratici sigillano il controllo del Senato degli Stati Uniti con la vittoria in Nevada

Montgomery ha lanciato un sesto senza reti, in attesa che l’attacco dei Cardinals si riprendesse.

Iniziato settimo, ancora in attesa.

Entro l’ottavo, è stato il turno di un altro lanciatore di aspettare.

Montgomery ha lanciato 2 2/3 inning senza reti con tre walk e ha guidato il gioco ai soccorritori di back-end dei Cardinals, a cominciare da Giovanni Gallegos.

I Cardinals non riescono a cogliere lo slancio

I Cardinals erano disposti a dare la seconda base ad Alec Bohm, il che significava mantenere il ricevitore d’azione JD Realmudo in terza base. Bohm ha rifiutato di accettarlo, dando ai Cardinals la possibilità di trasformare una difesa rivoluzionaria in una sveglia per l’attacco.

Mentre Bohm e Realmudo guidavano fuori dagli angoli, Molina agitò il braccio lungo la linea di terza base e sembrò spiare una giocata che i Phillies stavano per fare.

Montgomery ha lanciato per primo per rompere il boom dalla base. Ne è seguita una gara serrata quando Goldschmidt ha permesso a Bohm di passare al secondo posto, seguendo Realmuto al terzo. Il braccio è sospeso tra le piattaforme. Quando Realmudo si ritirò, Goldschmidt lanciò a Tommy Edmond, che inseguì Bohm per primo per il tag applicato da Goldschmidt a Realmudo. Il pickoff ha esteso il vantaggio dei Phillies ad almeno 3-0, e ha spostato l’inning e il potenziale slancio in cima alla formazione dei Cardinals.

Nessuno di Pujols è stato in grado di sostenerlo.

Con Pujols all’inizio, Nola ha eliminato Goldschmidt e Arenado. Nola ha affrontato quei due battitori con un compagno di squadra per la seconda volta nella partita e sono andati zero su quattro con tre strikeout. Entrando nell’ottavo inning di Gara 2, il n. Il battitore 2 su 5 si è unito per andare 2 su 25 con sette strikeout.

Harper ha dato il vantaggio ai Phils

L’MVP in carica della NL ha trascorso la stagione con un legamento strappato al gomito e non è più lo stesso da quando è tornato da un pollice infortunato. Ha lottato con una media di .221 nelle sue prime 36 partite e raramente si è collegato per il potere.

READ  Govind Holiday Tour: United, Delta, Jet Blue Weather, cancella molti voli della vigilia di Natale a causa dell'aumento di Omigron

Questo fino a quando il suo sabato non è iniziato con una piacevole curva.

Per iniziare il secondo inning, Harper è saltato sul primo campo che ha visto da Mikolas e lo ha mandato nei sedili del campo destro. Harper, che è stato senza successo in Gara 1, ha avuto solo un fuoricampo nei suoi precedenti 74 at-bat. Ma se è ottobre ed è contro i Cardinals, fa delle basi extra una routine. Il fuoricampo che ha portato i Phillies sull’1-0 è stato il quarto playoff di Harper contro i Cardinals e il suo primo da quando ha lasciato i Nationals come free agent. Gli altri tre sono stati il ​​doppio, una tripla e un altro fuoricampo.

Colpisci forte, ma raramente

Due dei cinque tiri più difficili di Gara 1 appartenevano a Pujols e Arenado e, dopo essersi connesso a lui, Arenado era convinto che fosse un fuoricampo. Era simile a Pujols – catturato al centro dell’esterno. La tendenza è continuata all’inizio di Gara 2 quando i Cardinals hanno colpito la palla con forza o su una linea, ma senza colpi.

Molina ha condotto il terzo inning con una linea di due strike lungo la terza linea di base che ha bombardato il terzo baseman di 6 piedi-5 dei Phillies. Nel quarto, Arenado ha tirato un line drive simile più vicino alla linea e non è sfuggito alla portata di Bohm, lasciando Arenado visibilmente frustrato. Arenado ha colpito una palla a 388 piedi dalla sua racchetta a 104 mph e in seguito ha ammesso di aver pensato che fosse un fuoricampo.

“Non è il primo che giochiamo qui, (e) sappiamo come affrontarlo mentalmente quando il bowling ottiene grandi successi”, ha detto Arenado. “Non è scioccante.”

Ma non è nemmeno lo shock necessario per il crimine.

“Voglio isolarli a morte, se è quello che serve”, ha detto Marmol prima di Gara 2. “Ma abbiamo fatto un buon lavoro nel gestire la palla da baseball, colpendola duramente e colpendo la nostra quota di doppi e homer. , è stata una buona partita per noi. Albert ha colpito la palla? Credo che fossero 108 (miglia). I “Lo prenderò ogni giorno. Nolan ha colpito? Di solito era un souvenir. Abbiamo fatto un bel colpo. Non ha funzionato. “