Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I soccorritori scavano per raggiungere 40 lavoratori intrappolati in un tunnel stradale crollato nel nord dell’India

I soccorritori scavano per raggiungere 40 lavoratori intrappolati in un tunnel stradale crollato nel nord dell’India

I soccorritori scavano nella terra e nelle parti di un tunnel stradale crollato per raggiungere 40 lavoratori intrappolati in una frana nel nord dell’India.

LUCKNOW, India – Lunedì i soccorritori hanno scavato nella terra e nelle parti di un tunnel stradale crollato per raggiungere 40 lavoratori intrappolati da una frana in un progetto di costruzione nel nord dell’India.

Tutti gli operai edili sono salvi, ha detto l’ufficiale di polizia Prashant Kumar, aggiungendo che hanno ricevuto ossigeno e acqua. Ha aggiunto che i soccorritori sono entrati in contatto con le persone intrappolate.

Il crollo è avvenuto domenica nell’Uttarakhand, uno stato montuoso costellato di templi indù che attirano numerosi pellegrini e turisti.

Negli ultimi anni nell’Uttarakhand sono stati costruiti edifici e strade su larga scala. I lavoratori intrappolati stavano costruendo una sezione della Chardham Road, un importante progetto governativo sindacale che collega vari luoghi di pellegrinaggio indù.

Rajesh Pawar, project manager della Navyug Construction Company, che sta supervisionando la costruzione del tunnel, ha confermato lunedì il numero di lavoratori intrappolati.

Le operazioni di salvataggio sono iniziate domenica, con le autorità che hanno pompato ossigeno attraverso un tubo nella parte crollata del tunnel per aiutare i lavoratori a respirare.

“La squadra è avanzata di 15 metri nel tunnel e altri 35 metri devono ancora essere coperti”, ha detto Kumar, aggiungendo che più di 150 soccorritori hanno utilizzato attrezzature di perforazione ed escavatori per rimuovere le macerie durante la notte.

I funzionari hanno riferito al Press Trust of India che la sezione crollata del tunnel lungo 4,5 chilometri si trovava a circa 200 metri dall’ingresso.

READ  Freya, la nave tricheco affondata da 1.300 libbre in Norvegia, è stata soppressa

A gennaio, le autorità statali dell’Uttarakhand hanno trasferito centinaia di persone in rifugi temporanei dopo il crollo di un tempio e più di 600 case che presentavano crepe a causa dello sprofondamento del terreno all’interno e nei dintorni della città di Joshimath nel distretto.