Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Bitcoin si è ritirato da un livello record mentre i deflussi degli ETF su scala di grigi hanno raggiunto i 12 miliardi di dollari

Il Bitcoin si è ritirato da un livello record mentre i deflussi degli ETF su scala di grigi hanno raggiunto i 12 miliardi di dollari

Apri Editor's Digest gratuitamente

Il Bitcoin è crollato del 16% rispetto al suo massimo storico della scorsa settimana, poiché l’afflusso di investitori verso nuovi fondi del mercato azionario che ha portato a un enorme rally quest’anno si è invertito.

La più grande criptovaluta del mondo, che giovedì scorso ha toccato i 73.800 dollari, mercoledì è scesa al minimo di 60.760 dollari prima di recuperare a poco meno di 63.000 dollari.

Il suo declino arriva quando i deflussi da 11 nuovi fondi negoziati in borsa Bitcoin hanno raggiunto quasi 500 milioni di dollari negli ultimi due giorni, secondo i dati compilati da CoinShares, un gruppo di gestione patrimoniale. Il deflusso più grande è avvenuto verso Grayscale, il più grande ETF bitcoin, che questa settimana ha ritirato più di 1 miliardo di dollari dal suo fondo.

Bitcoin è salito a livelli record quest’anno dopo che i regolatori statunitensi hanno approvato gli ETF bitcoin a gennaio dopo un decennio di rifiuto. Il denaro è aumentato in alcuni nuovi fondi e l'ETF Bitcoin di BlackRock è stato l'ETF più veloce della storia a raggiungere i 10 miliardi di dollari.

“Il fatto che esistano entità regolamentate che forniscono opzioni di investimento in bitcoin è qualcosa che dà fiducia agli investitori, ma non cambia la natura fondamentale del bitcoin stesso”, ha affermato Laith Khalaf, responsabile dell'analisi degli investimenti presso la piattaforma di investimento AJ Bell a Londra.

“Bitcoin non ha fondamentali che forniscano un'ancora al prezzo, rendendolo più vulnerabile rispetto ad altri asset a fluttuazioni significative”, ha aggiunto. “Non c'è niente che tu possa usare come rubrica.”

READ  I futures su azioni vengono scambiati con cautela in vista degli utili bancari e dei dati economici

Il flusso di denaro verso i nuovi ETF è stato ridotto da gennaio a causa dei continui deflussi di Grayscale, che ha ritirato più di 12 miliardi di dollari da quando la Securities and Exchange Commission ha accettato di convertire il suo fondo bitcoin in un ETF.

Mercoledì ci sono stati altri deflussi per 444 milioni di dollari, secondo i dati di Bloomberg. Grayscale ha fissato le commissioni sugli ETF all'1,5%, a differenza di concorrenti come BlackRock, Fidelity, Ark Investment e Bitwise, che hanno ridotto o rinunciato temporaneamente alle commissioni per attirare nuovi clienti.

BlackRock, il nuovo ETF di maggior successo, ha registrato afflussi di 527 milioni di dollari questa settimana, ma altri fondi, come Invesco, Franklin Templeton e Valkyrie, hanno avuto afflussi trascurabili.

“C'è stata una fuga verso altri ETF a causa di alcuni difetti del prodotto Grayscale, ma questa è solo una piccola correzione del prezzo”, ha affermato Joel Krueger, stratega di mercato di LMAX. “Questa battuta d'arresto è ben lontana da qualsiasi panico, ansia o preoccupazione che Bitcoin stia vivendo una sorta di grave declino.”

Video: le miniere Bitcoin possono essere utilizzate per immagazzinare energia | FT Tech