Maggio 21, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il democratico John Whitmire vince la corsa a sindaco di Houston contro Sheila Jackson Lee

Il democratico John Whitmire vince la corsa a sindaco di Houston contro Sheila Jackson Lee

Secondo l’Associated Press, il senatore dello stato democratico. John Whitmire ha sconfitto la rappresentante democratica americana Sheila Jackson Lee nella corsa a sindaco di Houston sabato sera.

Sabato sera, Whitmire era in vantaggio dal 65,27% al 34,73%.

Un annuncio nell’ultima settimana prima del ballottaggio per il ballottaggio del sindaco della città di Houston Jackson Leeera – hanno esortato i cittadini “Vota entro il 7 dicembre.” C’è stato un problema: sabato si è svolto il ballottaggio e il 5 dicembre si è conclusa la votazione anticipata.

L’ufficio di Jackson Lee ha ritirato subito l’annuncio, Houston dice ai media pubblici Ha debuttato sabato ed è stato trasmesso dalle affiliate locali di ABC, CBS e NBC, ma è stato creato da un’agenzia pubblicitaria esterna, non dalla campagna.

La falsa pubblicità e persino la mancata conoscenza della data delle elezioni hanno riassunto tutto ciò che è accaduto finora nella corsa al sindaco della quarta città più grande d’America, verso un risultato di bassa affluenza alle ultime elezioni importanti nel 2023. .

Sabato sera, Jackson Lee, un veterano del Congresso da 30 anni, era dietro a Whitmire nei sondaggi con più di 50 anni di servizio pubblico. Entrambi sono arrivati ​​primi Coloro che hanno ricevuto due voti alle elezioni generali del 7 novembre, c’erano 17 candidati sulla scheda elettorale e un candidato iscritto. Whitmire, 74 anni, ha ricevuto il 43% dei voti contro il 36% di Jackson Lee. Stampa associata. L’attuale sindaco, Sylvester Turner, ha un mandato limitato.

In questa foto composita, la deputata americana Shelia Jackson Lee, a destra, e il senatore democratico. John Whitmire.

AP


“Finora è stata una corsa molto tranquilla”, ha detto Brandon Rottinghaus, professore di scienze politiche all’Università di Houston, “in passato abbiamo visto più fuochi d’artificio e più partigianeria nelle corse per i sindaci. È una competizione che ovviamente non attira l’attenzione degli elettori”.

Dopo le elezioni di novembre, i numeri non sono cambiati di molto. UN Sondaggio di ricerca USA Whitmire Jackson Lee dell’Università di Houston era in vantaggio tra il 42% e il 35% nel sondaggio di metà novembre.

La corsa avrebbe dovuto essere apartitica, ma sia Whitmire che Jackson Lee erano democratici. Jackson Lee ha ottenuto importanti riconoscimenti, incluso Ex segretario di Stato Hillary Clinton, Ex presidente Nancy Pelosi e il giudice della contea di Harris Lina Hidalgo. Ma, come sottolinea Rottinghaus, i grandi riconoscimenti non hanno mosso l’ago della bilancia.

Whitmire, nel frattempo, vantava un grande sostegno locale Jim “Materasso Mac” McGingwale, L’ex consigliere comunale di Houston Jack ChristieIn corsa per la nomination repubblicana al primo turno c’è il megadonatore repubblicano Tilman Fertitta.

Houston è considerata la grande città più diversificata d’America, quindi vincere la carica di sindaco significa vincere una coalizione di elettori.

La vittoria di due punti di Turner su un uomo d’affari conservatore nel 2015 è stata in gran parte determinata dagli elettori neri e dagli sforzi di affluenza alle urne. Cronaca di Houston. Jackson Lee, se eletto, sarebbe il primo sindaco donna nera della città e non è riuscito a ispirare gli elettori neri allo stesso modo, ha detto Rottinghaus. Nelle aree con un gran numero di elettori neri, l’affluenza alle urne è molto più bassa, ha detto Rottinghaus.

Sebbene Whitmire reclamizzi le sue credenziali democratiche, ha anche il sostegno repubblicano e ha diversi importanti donatori del GOP che la sostengono. Un sondaggio dell’Università di Houston gli ha mostrato un vantaggio di 56 punti tra i repubblicani. Sebbene Houston sia democratica, la città non è una roccaforte democratica come le altre grandi città degli Stati Uniti, e i voti repubblicani possono essere fondamentali per la vittoria. I repubblicani hanno il controllo completo del governo statale, un governatore repubblicano e la maggioranza sia nell’Assemblea che nel Senato statale.

Whitmire, che è bianco, ha anche il voto latinoamericano, e un sondaggio dell’Università di Houston lo ha mostrato con un vantaggio di 20 punti tra gli elettori latinoamericani, che costituiscono circa il 45% della popolazione della città.

Sebbene Houston sia una città giovane, secondo Rottinghaus l’età media di un elettore di Houston è di 62 anni. La principale questione locale è la criminalità ed entrambi i candidati hanno affermato che manterranno il capo della polizia Troy Finn nel dibattito finale di lunedì.

Con i due candidati vicini su molte questioni, ci sono state poche pause nella competizione.

Due settimane prima delle elezioni generali, è trapelato l’audio di quello che sembrava essere Jackson Lee che imprecava contro un membro dello staff.

“So di non essere perfetta”, ha risposto in una nota.

Come ha notato Rottinghaus, a novembre hanno aggiunto una domanda del sondaggio sull’audio trapelato e, mentre la maggior parte delle persone ha affermato che non ha fatto alcuna differenza, una “percentuale considerevole” ha affermato di sì. Quelle persone erano più giovani, e soprattutto donne più giovani, due gruppi che Jackson Lee aveva bisogno di conquistare.

A parte l’audio trapelato, Jackson Lee si è presentato alle seconde elezioni con i voti più sfavorevoli. Dal sondaggio di ottobre Scuola di intrattenimento presso l’Università di Houston Il 43% ha affermato che non voterebbe mai per Whitmire, rispetto al 15% che ha affermato che non voterebbe mai per lui. Nello stesso sondaggio, il 41% ha affermato di avere un’opinione “molto sfavorevole” di Jackson Lee, il 28% ha avuto un’opinione “molto favorevole”, il 13% ha riferito di avere un’opinione “molto sfavorevole” di Whitmire e il 27% ha affermato di avere un’opinione “molto sfavorevole” di Whitmire. “visione molto sfavorevole”. Opinione “più favorevole”.

Ma Whitmire è stato perseguitato da accuse di conflitto di interessi come senatore dello stato. Come ivi affermato Cronaca di Houston, Whitmire è stato accusato di rendere confuso il confine tra ruoli pubblici e privati. Whitmire sostiene che il parlamento è part-time e riceve uno stipendio di 7.200 dollari all’anno, il che rende impossibile evitare conflitti di interessi.

“La differenza principale è che quando sarò sindaco, sarò sindaco a tempo pieno. Non avrò uno studio legale”, ha detto Whitmire in un dibattito all’inizio di questa settimana. “Potrei contestare alcune delle questioni del Chronicle, ma non necessariamente. Riguarda la pratica legale. La maggior parte delle accuse sono arrivate in campagne precedenti. Guadagniamo 600 dollari al mese come senatore… Devi avere lavori civili, ed è lì che si guadagna la maggior parte venire da.”

La contea di Harris, che comprende Houston, è l’obiettivo di un controllo statale sulle votazioni nel 2022 e nel 2023, e il governatore repubblicano Greg Abbott ha firmato quest’anno una legge che ha rimosso l’amministratore elettorale della contea di Harris e trasferito la responsabilità ad altri funzionari locali. Queste elezioni sono le prime elezioni con il nuovo sistema.

READ  Estende lo stato di emergenza a 3 distretti colpiti da incendi in Florida