Giugno 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il lancio del razzo Psyche della NASA da SpaceX Falcon Heavy è stato ritardato fino al 2023

Falcon Heavy Flight 2. The booster in the middle - B1055 - was effectively sheared in half after tipping over aboard drone ship OCISLY. (Pauline Acalin)

La NASA afferma che la sua missione sull’asteroide 16 Psyche non sarà in grado di essere lanciata nel 2022 dopo che gli ingegneri non sono stati in grado di verificare la prontezza del programma del veicolo spaziale.

Quello che potrebbe essere fino a poche settimane o mesi in ritardo sul programma avrà importanti ramificazioni per la missione, estendendo la fase di crociera – il tempo tra il lancio e il raggiungimento di Psiche – di Anni. Oltre al significativo aumento del costo complessivo di Psyche, il ritardo significa che un altro carico utile destinato a essere lanciato sul razzo Falcon Heavy di SpaceX nel 2022 (o prima) è stato rimandato al 2023.

Per anni prima del suo debutto, il Falcon Heavy si è ritardato indefinitamente poiché le priorità e la tecnologia di SpaceX si spostavano costantemente attorno ad esso. Anche dopo che la prima versione del Falcon Heavy è stata finalmente rilasciata a febbraio 2018, SpaceX ha scelto di aggiornare immediatamente il razzo per utilizzare l’ultima variante Falcon Block 5, che ha dovuto affrontare mesi di ritardi.

Con poco meno di un anno di ritardo rispetto al programma, il primo Falcon Heavy aggiornato ha completato con successo la prima missione commerciale del missile, l’Arabsat 6A, nell’aprile 2019. Il secondo Falcon Heavy Block 5 ha seguito l’esempio nel giugno 2019 con una missione di condivisione del volo che è raddoppiata come un complesso volo di prova che ha permesso ai militari Gli Stati Uniti alla fine hanno approvato il missile per lanciare il suo satellite più prezioso. Da allora il missile non è stato lanciato una volta. Come discusso in precedenza in Teslarati, ogni veicolo spaziale presente sul Falcon Heavy dai primi tre lanci del razzo ha subito ritardi significativi.

READ  Il razzo di punta della Cina alimentato a metano non è riuscito a raggiungere l'orbita

“Per ragioni sconosciute, ogni carico utile a breve termine Falcon Heavy è scivolato in modo significativo dal suo obiettivo di lancio originale. Nelle ultime settimane, l’USSF-44, che avrebbe dovuto essere lanciato nel giugno 2022 dopo anni di ritardo, è statoIndefinitamente ritardato.In ritardo dal terzo trimestre 2020, USSF-52 Now programmato per essere rilasciato Nell’ottobre 2022. Il ViaSat-3 doveva essere lanciato sul Falcon Heavy nel 2020 ed è ora NET settembre 2022. Jupiter-3, un Il satellite Etisalat batte i record che in realtà non è stato confermato come contratto di lancio di Falcon Heavy fino a poche settimane fa, ed è stato recentemente annullato dal 2021 e 2022 all’inizio del 2023″.

Teslarati.com – 26 maggio 2022

Solo un mese dopo, ora è USSF-44 netto dicembre 2022USSF-52 ha Ha detto È sceso ad aprile 2023 e Psyche è scivolato ad esso luglio 2023. Almeno per ora, ViaSat-3, USSF-67 e USSF-44 puntano ancora a un lancio nel 2022, ma ci vorrebbe un piccolo miracolo e una brusca fine per ritardare i modelli anche per una di quelle missioni per evitare di scivolare nel 2023 il prossimi 3-6 mesi.

Di conseguenza, SpaceX continua ad assemblare una flotta sempre più assurda di booster Falcon Heavy inediti costruiti e testati per obiettivi di lancio che ora sono in ritardo di anni rispetto al programma. L’azienda ora sta facendo scorta nove I vari nuclei laterali e centrali del Falcon Heavy, uno dei quali ha supportato il primo lancio del Falcon Heavy Block 5 del 2019 e gli altri otto sono qualificati per il volo ma non hanno mai volato. Flotta terrestre potrebbe crescere presto Con 10 booster, rispetto a 11 o meno booster Falcon 9 attivi, l’anno probabilmente finirà con SpaceX.

READ  Cosa ha davvero ucciso i dinosauri e altre forme di vita sulla Terra? Probabilmente non un attacco di asteroidi

A causa della natura delle finestre di lancio e delle destinazioni interplanetarie, Psyche rappresenterà un ritardo particolarmente doloroso per la NASA. La finestra di agosto-ottobre 2022 che la NASA stava recentemente prendendo di mira era quella di consentire alla navicella spaziale da 2,6 tonnellate (circa 5.700 libbre) di entrare in orbita attorno al 16 Psiche all’inizio del 2026. Secondo la NASA, la migliore finestra di lancio di backup possibile nel 2023 sarà ora inserimento orbitale ritardato al 2029 o addirittura al 2030, raddoppiando di fatto il tempo di volo della navicella Psyche. secondo Indagine decennale 2022le fasi di crociera di una classe simile costano almeno $ 30 milioni all’anno, il che significa che ritardare il lancio di Psyche dal 2022 al 2023 potrebbe facilmente costare alla NASA. Altri 100 milioni di dollari.

Il lancio del razzo Psyche della NASA da SpaceX Falcon Heavy è stato ritardato fino al 2023