Aprile 15, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Mars Helicopter della NASA è ambientato nelle Terre Immortali di Tolkien

Il Mars Helicopter della NASA è ambientato nelle Terre Immortali di Tolkien

L'amato Marte elicottero intelligenza L'ha preso Il viaggio finale A gennaio la sua missione terminerà dopo uno storico viaggio di tre anni su Marte. IL elicottero È stato il primo aereo a volare su un pianeta diverso dalla Terra e ha ricevuto numerosi altri riconoscimenti prima di subire danni al rotore che hanno impedito futuri voli, con conseguente atterraggio dell'elicottero. NASA L'aeroporto marziano che funge da luogo di riposo finale di Ingenuity è stato chiamato “Valinor Hills”, da un luogo nella regione immaginaria della Terra di Mezzo, da Tolkien il Signore degli Anelli Trilogia fantastica.

La NASA ne è stata ispirata Tolkien Dopo il veicolo Perseverance Fotografato Destrezza nel luogo in cui sei atterrato l'ultima volta. Onestamente, il sito sicuramente Signore degli Anelli Sembra, anche se più vicino a Mordor che a Valinor.

Valinor fa parte delle “Terre Immortali” nei romanzi, ma lascerò che i nerd gentili lo scoprano spazio Spiegare cosa rappresentano nella scienza JRR Tolkienil famoso veterano della Prima Guerra Mondiale e professore dell'Università di Oxford che scrisse Signore degli Anelli E la sua introduzione, Lo Hobbit. per ogni spazio:

Tolkien (1892-1973), studioso anglosassone dell'Università di Oxford, noto soprattutto per le sue opere fantasy tra cui Il Signore degli Anelli (LOTR), Lo Hobbit e Il Silmarillion.

[…]

Valinor faceva parte delle Terre Immortali, un luogo spesso citato nella mitologia di Tolkien. Il riferimento più frequente a quelle isole si trova alla fine di LOTR. Gli elfi hanno concesso asilo lì ad alcune figure chiave, dopo che gli invitati hanno svolto un ruolo chiave nella missione di distruggere un potente anello che minaccia l'universo.

Le Isole delle Terre Immortali erano la dimora degli Elfi e anche dei Valar, questi ultimi in riferimento agli esseri che hanno avuto un ruolo nella creazione del mondo, secondo Documento 2009 Nella rivista peer-reviewed Mythlore, guidata da Keith Kelly della Kutztown University in Pennsylvania. Sebbene non esattamente equivalenti alla nozione giudaico-cristiana del paradiso, secondo le lettere di Tolkien menzionate nel documento, le Terre Immortali sono un punto di rifugio e riposo eterno.

Anche Tolkien scrisse Il Silmarillionuna raccolta di storie che funge da libera introduzione a IL Lo Hobbit E il Signore degli Anelli. Ci sono anche molte opere che si aggiungono alla tradizione della Terra di Mezzo. E ora, grazie alla NASA, l'influenza di Tolkien è interplanetaria, avendo raggiunto la superficie di Marte.

READ  La pelle di dinosauro mummificato scricchiola da antichi coccodrilli

Per aggiungere al tema tolkieniano dietro il nome ispirato dalla NASA delle “Colline di Valinor”, sarebbe opportuno dire un ultimo addio all'elicottero Ingenuity con una canzone di Peter Jackson Lotteria: Il ritorno del re (2003)IL Una versione ampliata Che presenta Howard Shore Canzone“Case di guarigione”.

Houses of Healing (feat. Liv Tyler)

secondo genio La canzone contiene annotazioni, ed è una poesia scritta in Sindarin, una lingua elfica (una delle tante) che Tolkien inventò per arricchire i suoi romanzi. La canzone menziona il non “aderire ai circoli del mondo” ed è un riferimento alla vela Nell'ovest – A Valinor e alle Terre Immortali.

La canzone di Howard Shore presenta il London Voices Choir e Liv Tyler, i cui testi sono un buon saluto a Ingenuity: “E ora gli alberi stanno passando dal verde all'oro. E ora il sole sta tramontando. [We] lui desidera [we] Può avvicinarti.” Addio, genio. E buona fortuna al Marocco.

immagine: NASA