Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il pilota di Formula 1 Carlos Sainz si schianta contro la copertura di una banca di Las Vegas investendo la sua Ferrari mentre la Formula 1 torna in città

Il pilota di Formula 1 Carlos Sainz si schianta contro la copertura di una banca di Las Vegas investendo la sua Ferrari mentre la Formula 1 torna in città

Las Vigas- La tensione è esplosa al Gran Premio di Las Vegas dopo che le prime prove libere per la gara da 500 milioni di dollari sono state interrotte nove minuti dall’inizio della sessione giovedì sera perché Carlos Sainz Jr. è investito sul coperchio della valvola dell’acqua, danneggiando gravemente la sua Ferrari. La FIA ha detto che Sainz ha colpito la gomma di cemento attorno al tappo. Ci sono voluti altri 11 minuti perché il comitato portasse tutte le vetture fuori pista in modo che potessero ispezionare l’intero circuito.

L’inizio previsto delle seconde prove libere a mezzanotte di giovedì è stato posticipato e il capo della Ferrari Fred Vasseur era furioso che l’incidente “inaccettabile” avrebbe impedito a Sainz di partecipare. La Ferrari ha dovuto sostituire l’intero telaio e altri componenti ed è stata chiamata a parlare con gli steward della Formula 1 per determinare se le riparazioni avrebbero comportato una penalità.

Il video catturato dai tifosi e dalle telecamere del traffico mostrava una fontana di scintille sparata dalla Ferrari di Sainz mentre rimaneva brevemente in pista dopo la collisione. Un gruppo di tifosi osserva dall’interno vicino al tratto di pista dove è avvenuto l’incidente Apparve scioccata e rimase senza fiato Quando hanno visto passare l’auto, evidentemente c’era qualcosa che non andava.

Quando il moderatore della conferenza stampa post-allenamento ha cercato di chiedere a Vasseur il “quadro più ampio”, Vasseur si è rifiutato di cambiare argomento.

Ha detto: “Non sono sicuro di quale sia il problema per me oggi. Abbiamo avuto un’esperienza molto difficile nelle prime prove libere, che ci costerà una fortuna”. “Siamo stati viziati dalla sessione di Carlos. Sicuramente non prenderemo parte alle FP2, dobbiamo cambiare il telaio della vettura. Questo è inaccettabile per la Formula 1. Sarete sconvolti da questa situazione.”

READ  Joey Chestnut affronta Takeru Kobayashi in una gara di hot dog su Netflix

Il supervisore fece un secondo tentativo e Vasseur disse: “Posso andarmene adesso? Puoi fare una domanda a Toto?” Ha menzionato anche il direttore della Mercedes Toto Wolff.

Wolff è stato altrettanto pungente quando gli è stato chiesto se la sessione ridotta – in cui sia Sainz che Esteban Ocon dell’Alpine sono rimasti con due vetture danneggiate – fosse stata motivo di imbarazzo per il ritorno della Formula 1 a Las Vegas per la prima volta in 41 anni.

La F1 e il suo proprietario Liberty Media Group stanno promuovendo personalmente la gara e hanno speso mezzo miliardo di dollari per lo spettacolo sulla Strip di Las Vegas.

Gran Premio di F1 Las Vegas - Pratica
Lo spagnolo Carlos Sainz Jr. e il Team Ferrari Formula 1 percorrono la Strip di Las Vegas dal vivo durante le prove libere 1 (FP1) in vista del Gran Premio di Formula 1 di Las Vegas sul circuito della Strip di Las Vegas, il 16 novembre 2023.

Kim Elman/Getty


“Questo non è un occhio nero. Questo non è niente. È giovedì sera, abbiamo un allenamento libero che non faremo. Chiuderanno i tombini e nessuno ne parlerà domani mattina, “disse Wolff.

Quando un giornalista disse che l’interruzione non sarebbe stata tollerata – migliaia di tifosi abbandonarono gli spalti mentre la pista veniva riparata – la rabbia di Wolff era palpabile.

“È completamente ridicolo. Completamente ridicolo. FP1, come puoi anche solo provare a parlare male di un evento che stabilisce un nuovo standard per tutto?” chiese Lupo. “Stai parlando di uno (strano) coperchio dello scarico che si è aperto. Questo è già successo prima. Questo non è niente. È FP1.”

“Non dobbiamo lamentarci. La macchina è rotta. È un vero peccato per Carlos. Poteva essere pericoloso, quindi tra la FIA e la pista dobbiamo analizzare come possiamo assicurarci che non accada di nuovo. Ma qui si parla di “un occhio nero per lo sport”. “Giovedi sera, comunque nessuno lo guarderà secondo l’ora europea”.

Una dichiarazione della F1 Las Vegas recitava: “Un coperchio della valvola dell’acqua… guasto.” Hanno aggiunto che la Formula 1, la FIA e gli ingegneri locali stanno lavorando per risolvere il problema e che la seconda pratica prevista per mezzanotte non dovrebbe iniziare prima delle 2 del mattino ora locale.

È stato un inizio allarmante per una gara tumultuosa con il ritorno della Formula 1 a Las Vegas per la prima volta da quando si è disputata nel 1981 e 1982 su una pista composta principalmente dal parcheggio del Caesars Palace. La Formula 1 e la Liberty erano determinate a rendere la gara di quest’anno un evento spettacolare, ma l’entusiasmo è stato smorzato dai biglietti costosi, dalle tariffe esorbitanti degli hotel che hanno superato molti nuovi fan americani e dalla gente del posto semplicemente arrabbiata per mesi di interruzioni nella costruzione della pista.

Il circuito stradale di 3,85 miglia utilizza gran parte della strip e attraversa diversi punti di riferimento di Las Vegas su un layout di 17 curve. Con la maggior parte della pista aperta al traffico durante il giorno, la FIA non ha potuto ispezionare la pista e approvare la gara fino a giovedì mattina presto, dopo che la pista era stata chiusa durante la notte. Il primo esame sembra essere iniziato intorno alle 3,30; Le regole FIA ​​richiedono che l’ispezione della pista superi un giorno prima che le vetture entrino in pista.

APTOPIX F1 Las Vegas Motor Speedway
Il pilota spagnolo Carlos Sainz Jr. della Ferrari guarda la parte inferiore della sua vettura dopo aver corso su un tombino durante la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Formula 1 di Las Vegas, 16 novembre 2023, a Las Vegas, Nevada.

Nick Didlick/AP


Anche se Vasseur ha detto che le “donazioni” erano l’unica cosa che lo avrebbe calmato dopo che la Ferrari è stata danneggiata, si è unito ad altri tre team principal nel lodare l’evento, Liberty e F1 per i loro sforzi.

“Sono ancora convinto che si tratti di un evento enorme e che dobbiamo continuare”, ha detto.

Wolff ha aggiunto: “È come ha detto Fred, questo è uno spettacolo enorme. Stabilirà un nuovo standard per lo sport e questo è importante. Abbiamo avuto azione in pista e poi il coperchio dello scarico è tornato giù.”

I team manager hanno sottolineato che incidenti simili si erano verificati, l’ultima volta nel 2019 a Baku, quando George Russell investì un tombino durante le prime prove libere. Nel 2016, Nico Rosberg investì un tombino a Monaco, il coperchio volò via e colpì l’auto di Jenson Button, causando danni significativi alla McLaren di Button.

Ocon ha subito un destino simile giovedì sera quando la sua vettura è stata danneggiata mentre sorpassava Sainz in pista. Pensava di aver centrato il limite dello scherzo.