Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il proprietario di una pasticceria di New York ha chiuso spietatamente un “influencer” con meno di 1.000 follower dopo che una sposa aveva chiesto omaggi per le sue scatole nuziali per “rovinare la mia squadra marcia”

Il proprietario di una pasticceria di New York ha chiuso spietatamente un “influencer” con meno di 1.000 follower dopo che una sposa aveva chiesto omaggi per le sue scatole nuziali per “rovinare la mia squadra marcia”
  • Un aspirante influencer si è rivolto a un famoso marchio di biscotti con grandi speranze
  • La risposta feroce del proprietario ha scatenato un dibattito online sulla cultura dell’influencer



Un’aspirante influencer ha contattato un famoso marchio di biscotti di New York nel tentativo di lanciare una collaborazione prima del suo matrimonio, ma invece è stata accolta con una massiccia rimozione.

Anna Montealegre, neolaureata e “influencer in erba”, ha inviato un’e-mail alla Halfsies Cookie Company chiedendo di includere alcuni biscotti del marchio nelle loro scatole nuziali.

Il proprietario dell’azienda, David Maffei, ha indirizzato Montealegre al sito web del marchio, dove ha potuto effettuare un ordine.

Ma la giovane sposa era interessata a perseguire una collaborazione con il marchio che avrebbe significato offrire a lei e alla sua festa nuziale biscotti gratuiti, probabilmente in cambio di copertura sui suoi account sui social media.

Sfortunatamente, Montealegre non sembrava rendersi conto di quanto sbagliasse ad abbaiare.

L’aspirante influencer Anna Montealegre (nella foto) ha commesso l’errore di rivolgersi al marchio sbagliato per una potenziale collaborazione in vista del suo imminente matrimonio.
Ciò che i seguaci costanti dell’account Halfsies Cookie Company sanno, e ciò che altri forse non sanno, è che Maffei ha fatto uno sport in cui le star dei social media e gli organizzatori di addii al nubilato lo contattano nella speranza di ottenere regali gratuiti.

Mavi ha risposto alla mail di Montealegre, un sedicente influencer che ha “collaborato con alcuni brand”, dicendo: “Mi spiace, non sei un influencer”.

In un video dello scambio che ha pubblicato sulla pagina Instagram ufficiale degli Halfsies, ha infuocato la sposa mettendo in evidenza i suoi follower online, incluso TikTok dove ha 904 follower.

A sua difesa, in quello che forse è stato uno sforzo maldestro, la Montealegre ha risposto: “Sono un’influencer alle prime armi”.

“E io sono un astronauta alle prime armi”, rispose Muffy.

Durante lo scambio video che ha caricato su Instagram, Mavi ha suonato la canzone “For Free” di DJ Khaled.

READ  Tre gangster mafiosi di mafia 6 sono morti all'età di 43 anni
Anna Montealegre e Romain Bosquez (nella foto) si sono recentemente fidanzati, spingendo la sposa a contattare diversi marchi nella speranza di collaborare sui prodotti che vuole far parte della stagione delle sue nozze.
Halfsies Cookie Company è un marchio con sede a New York che spedisce deliziosi biscotti a livello nazionale

Se Montealegre rispondesse nuovamente, il pubblico non verrebbe a conoscenza della conversazione.

Ma gli spettatori online sono riusciti a fare i conti con la metodica eliminazione di un aspirante influencer da parte di Maffei e la presunta natura della professione fasulla.

“‘Influencer’ è un’etichetta selvaggia”, è iniziata la diatriba di Dave.

“Lascia che ti dica come possono iniziare gli influencer principianti (dal punto di vista del marchio).” Puoi acquistare prodotti dei marchi che ti piacciono e taggarli. Probabilmente ti ripubblicheranno.

“Raccoglierai alcuni follower e forse altri marchi vedranno cosa stai facendo e alla fine avrai un seguito impegnato che è interessato ai prodotti che ricevi ma che inizialmente non chiede un prodotto gratuito.” Presente.

Ha continuato scrivendo che alcuni dei “più grandi influencer” di Internet hanno acquistato i suoi biscotti e li hanno pubblicizzati prima di inviare un campione gratuito.

Ha concluso dicendo: “Sono un uomo di mezza età e ho forse decine di amici veri e un conto privato e ho più follower di lei”.

“Mai nemmeno in un milione di anni avrei pensato di essere un influencer o addirittura di chiedere cose gratis a un’azienda che non seguo.”

Non tutti online sembrano essere del tutto d’accordo con l’approccio brutale di Mavi nel combattere gli influencer giovanili.

Molti spettatori nella sezione commenti hanno rimproverato il suo comportamento.

“Perché hai pubblicato questo post solo per metterla in imbarazzo?” Come account del marchio niente meno? Un account ha scritto.

La neolaureata ha trasformato il suo profilo in privato da quando ha pubblicato il video
Montealegre si è descritta come una “influencer in erba”.
Anna Gabriella Montealegre è una neolaureata alla Oral Roberts University e sposata nel febbraio 2025, secondo il suo profilo online.

Un altro ha aggiunto: “È scortese. In realtà è una micro influencer”.

Un terzo spettatore ha scritto: “In che modo si sta comportando l’azienda, è così facile dire di no”.

READ  Katy Perry lascia American Idol dopo sette stagioni

Altri account hanno difeso la posizione anti-influencer del marchio, o almeno si sono divertiti.

“So perché ho questo nel mio algoritmo, ma sono qui per questo.” “Sei davvero un astronauta perché hai sparato fino alla luna”, ha scritto Hallie J. Marshall.

“Haha, hai sicuramente ottenuto più affari da questo post di quanto avresti se avessi pubblicato un post sul tuo prodotto”, ha scritto in cambio un altro fan.

Ciò che i seguaci costanti dell’account Halfsies Cookie Company sanno, e ciò che altri forse non sanno, è che Maffei ha trasformato in uno sport aspiranti star dei social media e organizzatori di addii al nubilato che commettono l’errore di aspettarsi qualcosa in cambio di “esposizione”.

Invece, Maffei sembra essere giunto alla conclusione che combattere la tendenza degli omaggi è uno schema di marketing efficace come qualsiasi altro, e probabilmente molto più efficace che distribuire regali a tutte le spose della prossima stagione.