Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il sostenitore di ‘Chariots of Fire’, amico della principessa Diana e proprietario di Harrods e dell’Hotel Ritz aveva 94 anni – Scadenza

Il sostenitore di ‘Chariots of Fire’, amico della principessa Diana e proprietario di Harrods e dell’Hotel Ritz aveva 94 anni – Scadenza

Mohamed Al Fayed, la cui carriera globale ha influenzato Hollywood, Parigi, Londra e il suo nativo Egitto, è morto giovedì 30 agosto, all’età di 94 anni.

I suoi principali successi aziendali includevano la proprietà dei famosi grandi magazzini Harrods nel Regno Unito, del Ritz Hotel a Parigi e del Fulham Football Club nel Regno Unito.

Ma questi risultati sono quasi oscurati dalla sua relazione con la principessa Diana, morta in un incidente stradale il 31 agosto 1997, e con il figlio di Al-Fayed, Dodi, con il quale aveva una relazione.

Il ruolo di Mohamed Al Fayed in questa coppia e la sua amicizia con Diana sono stati ampiamente trattati nell’ultima stagione della serie Netflix sulla famiglia reale. la corona. Dà anche una strana sfumatura alla sua morte, che si avvicina molto all’anniversario dell’incidente mortale che costò la vita a Dodi e Diana.

Negli anni successivi all’incidente, Al-Fayed dovette affrontare critiche nel Regno Unito per aver affermato che l’incidente era un omicidio ordinato dalla famiglia reale e dall’intelligence britannica, che agì perché la coppia stava per sposarsi. L’incidente, presumibilmente causato da un tentativo ad alta velocità di evitare i fotografi, è stato ampiamente indagato senza alcuna prova delle affermazioni di Al-Fayed.

Al-Fayed ha sviluppato uno stretto rapporto con la defunta principessa del Galles poiché erano coinvolti negli stessi enti di beneficenza e partecipavano a eventi simili.

Dichiarazioni sono arrivate dalle proprietà commerciali di Al-Fayed dopo l’annuncio della sua morte.

“Tutti al Fulham sono stati profondamente rattristati nell’apprendere della scomparsa del nostro proprietario ed ex presidente Mohamed Al Fayed. Abbiamo un debito di gratitudine con Mohamed per quello che ha fatto per il nostro club, e i nostri pensieri sono ora con la sua famiglia e i suoi amici in questo difficile momento”. tempo”, ha detto il Fulham in una dichiarazione sui social media.

READ  L'attore di "Grease" Eddie Disney è stato arrestato per furto con scasso e violazione di domicilio in una casa di cura

L’uomo d’affari egiziano ha venduto la squadra di calcio nel 2013, poco dopo aver venduto Harrods nel 2010. Ha acquistato l’hotel Ritz a Parigi, quasi in bancarotta, per 30 milioni di dollari e ha investito 250 milioni di dollari nella ristrutturazione dell’hotel.

Al-Fayed è nato nel 1929 nel quartiere Rushdi di Alessandria nel Regno d’Egitto, come veniva chiamato prima della rivoluzione egiziana del 1952. Ha aggiunto il prefisso “Al” al suo cognome negli anni ’70.

Prima di acquistare Harrods, possedeva una compagnia di spedizioni in Egitto, aprendo infine un ufficio a Londra.

Mentre Al-Fayed era impegnato nei suoi affari internazionali, suo figlio Dodi esplorava Hollywood.

Nel 1979, Al-Fayed fondò una società di produzione cinematografica, la Allied Stars Ltd, e nominò suo figlio Dodi amministratore delegato.

Il progetto del figlio ha fruttato sette Oscar nel 1982 per Momenti di gloria, compreso quello per il miglior film. Il resto della produzione dell’azienda non ha avuto buoni risultati al botteghino.

Al-Fayed si sposò due volte: la prima con la scrittrice saudita Samira Khashoggi dal 1953 al 1956, dalla quale ebbe Dodi.

Nel 1985 sposò la socialite finlandese ed ex modella Henie Watten, dalla quale ebbe altri quattro figli: Yasmin, Karim, Kamila e Omar.

Il servizio funebre si è svolto venerdì presso la moschea del centro di Londra a Regent’s Park, seguendo la tradizione islamica di seppellire i morti il ​​più rapidamente possibile, idealmente entro 24 ore.

Fu poi sepolto a Barrow Green Court, la sua pila di campagna del XVII secolo, a Oxted, nel Surrey, nel mausoleo di famiglia, accanto a suo figlio Dodi.

READ  I fan di "House of the Dragon" hanno notato un'incoerenza molto importante nel gioco "Game of Thrones"