Luglio 19, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il trasferimento di Lionel Messi all’Inter Miami si è concluso con la conferma dell’accordo da parte della MLS; Sarà svelato domenica

Il trasferimento di Lionel Messi all’Inter Miami si è concluso con la conferma dell’accordo da parte della MLS;  Sarà svelato domenica

Lionel Messi ha completato il suo trasferimento all’Inter Miami, squadra della Major League Soccer.

Il suo contratto è di due stagioni e mezzo, con opzione di rinnovo per un altro anno nella stagione 2026.

Il club ha twittato un video di Messi – con indosso la maglia numero 10 – sabato e successivamente ha confermato il suo arrivo dopo che l’accordo è stato finalmente ratificato dalla MLS.

Messi sarà presentato ufficialmente ai fan al DRV PNK Stadium di Fort Lauderdale, in Florida, durante un evento domenica (20:30 ET, 1:30 BST lunedì).

Il suo nuovo club ha dichiarato che sarebbe stato disponibile per la selezione per la prima volta contro il Cruz Azul della LIGA MX nella partita di apertura della Coppa di Lega il 21 luglio.

Vai più a fondo

All’interno dell’accordo di Lionel Messi con l’Inter Miami: la rovina dei sauditi, le offerte di azioni e il viaggio segreto di Beckham & Co.

“Sono molto entusiasta di iniziare questo prossimo passo nella mia carriera con l’Inter Miami e gli Stati Uniti”, ha detto Messi.

“Questa è una grande opportunità e insieme continueremo a costruire questo bellissimo progetto. L’idea è lavorare insieme per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati e sono molto entusiasta di iniziare ad aiutare qui nella mia nuova casa”.

Il co-proprietario dell’Inter Miami, David Beckham, afferma di avere un “sogno” di portare un giocatore come Messi a Miami.

“Dieci anni fa, quando ho iniziato il mio viaggio per costruire una nuova squadra a Miami, ho detto che sognavo di portare i più grandi giocatori del mondo in questa fantastica città. I ​​giocatori che condividevano l’ambizione che avevo quando mi sono unito ai LA Galaxy hanno detto: Per aiutare a far crescere USA Soccer e costruire un’eredità per la prossima generazione nello sport che amiamo così tanto”.

Oggi quel sogno si è avverato. Non potrei essere più orgoglioso di avere un giocatore del calibro di Leo nel nostro club, ma sono anche felice di dare il benvenuto a un buon amico, una persona straordinaria e alla sua bellissima famiglia nella comunità di Inter Miami. La fase successiva della nostra avventura inizia qui e non vedo l’ora di vedere Leo scendere in campo”.

“Siamo così entusiasti di selezionare il più grande giocatore del mondo Inter Miami e MLS, e la sua decisione è una testimonianza dello slancio e dell’energia dietro il nostro campionato e il nostro sport nordamericano”, ha dichiarato il commissario MLS Don Garber.

“Non abbiamo dubbi che Lionel mostrerà al mondo che la MLS può essere il campionato preferito dai migliori giocatori del gioco. Non vediamo l’ora di vedere il suo debutto con l’Inter Miami nel torneo di Coppa di Lega alla fine di questo mese”.

Il 36enne ha annunciato all’inizio di giugno di aver deciso di trasferirsi in MLS dopo la sua uscita dal Paris Saint-Germain, nonostante l’interesse dell’ex club del Barcellona e dell’Al Hilal dell’Arabia Saudita.

Tutte le parti hanno trascorso l’ultimo mese sull’affare complesso, che include aggiunte al contratto standard con i giocatori di MLS. Messi dovrebbe prendere una quota nell’Inter Miami quando finirà come giocatore, e il proprietario di Miami Jorge Mas ha detto ai giornalisti che si aspetta che il pacchetto totale valga nella regione di $ 50-60 milioni all’anno.

Messi, che deve ancora iniziare ad allenarsi, ha trascorso le ultime settimane in vacanza con la sua famiglia alle Bahamas ed è atterrato all’aeroporto esecutivo di Fort Lauderdale l’11 luglio.

Si unirà all’ex allenatore Tata Martino al club dopo essere stato nominato capo allenatore a giugno.

Vai più a fondo

In che modo il trasformatore contratto MLS di Beckham ha spianato la strada a Messi


Messi a Miami – leggi di più l’atleta


Vai più a fondo

Con l’arrivo di Messi a Miami, Los Angeles è ancora la casa della MLS delle star mondiali?

Messi ha lasciato il Paris Saint-Germain alla fine della stagione dopo la scadenza del suo contratto biennale con la Ligue 1.

Il Barcellona, ​​​​che ha lasciato Messi per passare al Paris Saint-Germain nell’estate del 2021, ha più volte espresso interesse a firmare nuovamente la stella argentina e vincitore della Coppa del Mondo.

Messi ha anche ricevuto un’offerta dal club saudita Al-Hilal, che avrebbe visto il sette volte vincitore del Pallone d’Oro guadagnare circa 400 milioni di euro all’anno.

Ma l’atleta Ho riferito a ottobre che l’Inter Miami era sempre più fiduciosa nella loro ricerca pluriennale.

Il suo passaggio alla MLS è un grande colpo mentre gli Stati Uniti si preparano a ospitare la Coppa del Mondo 2026 insieme a Canada e Messico.

Vai più a fondo

Lionel Messi si unisce all’Inter Miami della Major League Soccer


Quando giocherà Messi per Miami e che numero indosserà?

La finestra di trasferimento della MLS si è aperta il 5 luglio e Miami giocherà una partita in trasferta il 15 luglio, prima di giocare in casa il 21 luglio e il 25 luglio nella Coppa di Lega, la nuova avventura della MLS con la Liga MX.

La partita del 21 luglio contro il Cruz Azul dovrebbe segnare il debutto di Messi. I biglietti per quella partita sono esauriti.

READ  Le formazioni iniziali di Astros vs. Rangers ALCS per Gara 4 e l'incontro dei lanci del 2023

Se Miami si qualifica fuori dalla fase a gironi, giocherà più partite di Coppa di Lega.

La loro prossima partita casalinga della MLS non terminerà fino al 20 agosto in casa contro il Charlotte FC. Quindi giocano in trasferta ai New York Red Bulls prima di dare il benvenuto al Nashville SC a Ft. Lauderdale il 30 agosto.

Le maglie numero 10 di Messi per Barcellona e Argentina rimangono iconiche nella storia del calcio, al punto che era del tutto strano vederlo indossare il numero 30 nelle sue due stagioni con il PSG (anche se in precedenza aveva indossato quel numero da giovane con il Barcellona) .

Ora, Messi torna al classico: quasi sicuramente indosserà il numero 10 per Miami, che il club ha deliberatamente tenuto vacante per tutta la stagione nella speranza del suo arrivo.


Perché ci è voluto così tanto tempo per concludere l’affare Messi?

Analisi di Paul Tenorio, Pablo Maurer e Tom Bogert

A causa della struttura a entità unica della MLS, i giocatori firmano contratti con la lega, non con le singole squadre.

Ma a differenza dei normali contratti MLS, Messi non è stato un semplice ordine. Per un giocatore leggendario e un acquisto potenzialmente in grado di alterare il campionato, MLS e Inter Miami hanno innovato il compenso per assicurarsi che non fosse attirato in Arabia Saudita.

Il contratto di Messi include un’opzione per l’acquisto di una partecipazione nell’Inter Miami e parte dell’accordo prevede anche discussioni con Apple in merito alla compartecipazione alle entrate sui nuovi abbonamenti MLS Season Pass. Una fonte a conoscenza dei negoziati ha affermato che l’accordo con Apple si baserà sulle entrate pagate dai nuovi abbonati internazionali.

C’era anche la struttura della compensazione stessa e le implicazioni fiscali di come il contratto è stato redatto, oltre a cose come il marketing e i diritti di immagine. Queste trattative scendono a livelli sottili, come ad esempio le entità che detengono i diritti sul nome Messi e sul numero 10 da utilizzare in vari prodotti.

Vai più a fondo

Apple, Lionel Messi e la domanda da 2,5 miliardi di dollari: e poi?


Quanto guadagna Messi e chi lo paga?

L’accordo di Messi vale circa 50-60 milioni di dollari all’anno, anche se include il valore della sua partecipazione nell’Inter Miami, che verrà attivata dopo il suo periodo con il club.

Inoltre, Messi riceverà entrate aggiuntive attraverso i partner MLS.

Otterrà una parte dei nuovi abbonamenti MLS Season Pass su Apple TV, oltre a accordi di compensazione da Adidas (uno sponsor di lunga data e produttore di kit per MLS e tutti i 29 club) e Fanatics.

Parti dell’accordo Adidas e Apple sono funzionalmente separate dallo stipendio base che guadagnerebbe interamente come giocatore MLS. La MLS Players Association rilascerà tutti i dettagli sugli stipendi dei giocatori entro la fine dell’anno, come ha fatto alcuni mesi fa. Il numero di Messi sarà atteso con impazienza.

Tutte le parti vedono l’accordo come una benedizione; Apple e MLS hanno firmato un accordo decennale da 2,5 miliardi di dollari questa primavera. Apple ha anche rivelato una serie di documentari in quattro parti che raccontano le cinque presenze di Messi ai Mondiali che andranno in onda su Apple TV+.

Nel frattempo, Adidas collabora con MLS sin dall’inizio della lega nel 1996. Le due parti hanno rinnovato la loro partnership all’inizio di quest’anno, firmando un’estensione di sei anni da 830 milioni di dollari fino al 2030. Il produttore tedesco fornisce kit per tutte e 2 le squadre MLS. progetta anche il pallone ufficiale della lega ed è lo sponsor ufficiale delle scarpe della lega.

Lo stesso Messi ha una relazione di lunga data con Adidas, iniziata nel 2006. Nel 2017, ha firmato un accordo di sponsorizzazione di scarpe a vita con l’azienda.

Vai più a fondo

Lionel Messi dovrebbe ricevere il “trattamento Jordan” dagli arbitri della MLS?


Inter Miami – il segreto

L’Inter Miami è stata fondata nel 2018 e gioca nella Major League Soccer dal 2020.

È di proprietà dei fratelli Jorge e Jose Mas insieme all’ex capitano dell’Inghilterra David Beckham, che ha giocato a calcio MLS con i Los Angeles Galaxy tra il 2007 e il 2012 dopo più di un decennio al Manchester United e quattro anni al Real Madrid.

L’Inter Miami attualmente gioca allo stadio DRV PNK da 18.000 posti a Fort Lauderdale, ma è stato concesso il permesso per iniziare la costruzione del Miami Freedom Park, il complesso dello stadio da 1 miliardo di dollari (860 milioni di sterline) che offre all’Inter Miami una grande casa.

Il club ha vissuto un periodo turbolento dopo il lancio quando è entrato in MLS durante la pandemia di COVID-19 ed è stato successivamente penalizzato per aver infranto le regole del budget.

Il loro periodo difficile è continuato in questo periodo, con la franchigia in fondo alla classifica della Eastern Conference quando Phil Neville è stato esonerato.

(Foto: Inter Miami FC)