Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In cambio, la Guinness assegna un fiammifero francese al record della Torre Eiffel

In cambio, la Guinness assegna un fiammifero francese al record della Torre Eiffel

Richard Blood ha lavorato duramente per otto anni per costruire un modello della Torre Eiffel alto quasi 24 piedi. Ciascuno dei 706.900 fiammiferi che ha incollato insieme ha portato il francese un passo avanti verso il suo sogno: stabilire un record mondiale per la costruzione della scultura di fiammiferi più alta.

Ma alla fine di gennaio, settimane dopo il completamento della replica, i funzionari del Guinness World Records annunciarono una notizia devastante: la sua Torre Eiffel era stata squalificata perché costruita utilizzando il tipo sbagliato di fiammifero.

“mi fa male,” Lo ha detto a TFIRete televisiva francese in un'intervista trasmessa questa settimana. Ha espresso il suo disappunto anche su Facebook. “Un’enorme delusione”, ha scritto in un post la scorsa settimana. “Dimmi che i 706.900 bastoncini attaccati insieme non sono identici!!??”

Ma giovedì, dopo giorni di titoli sulla delusione di Mr Blood per la sua esclusione, Guinness ha ribaltato la sua decisione, dicendo di aver commesso un errore. Guinness ha spiegato in un comunicato che Mr. Blood ha vinto il titolo, anche se ha utilizzato fiammiferi senza estremità infiammabili.

Mark McKinlay, direttore dei record del Guinness, ha detto venerdì che l'organizzazione si è rammaricata per qualsiasi disagio causato a Mr Blood durante quello che avrebbe dovuto essere un momento di festa.

Riflettendoci, Guinness è stata “un po' dura” nella sua interpretazione di ciò che costituisce un incontro, ha detto McKinley in un'intervista. Mentre i funzionari della Guinness avevano inizialmente definito i fiammiferi come pezzi di legno con un'estremità infiammabile, Guinness apprese in seguito che all'interno della comunità di persone che producono oggetti con i fiammiferi, tagliare le estremità era una pratica standard per evitare di appiccare un incendio, ha detto.

READ  La polizia tedesca recupera la maggior parte del bottino da una rapina di diamanti da 120 milioni di dollari a Dresda

“Se hai una fine infiammabile, ciò la rende un'attività molto pericolosa”, ha detto McKinley.

Il signor McKinlay ha detto venerdì che la Guinness aveva contattato il signor Blood giovedì per fargli sapere che era il nuovo campione, ma non aveva ancora risposto.

Il signor Blood, che vive nella Francia occidentale, Ha detto Le Parisien Completò la struttura della Torre Eiffel, utilizzando 50 libbre di colla, il 27 dicembre, giorno del centenario della morte di Gustave Eiffel, l'ingegnere civile da cui prese il nome la vera torre.

Guinness ha detto che inizialmente lo aveva escluso perché utilizzava fiammiferi appositamente predisposti che non avevano l'estremità infiammabile. Mr. Blood ha iniziato a realizzare il suo modello rimuovendo la testa del fiammifero dai fiammiferi, un processo noioso, ma ha deciso di accelerare il processo di costruzione ordinando fiammiferi personalizzati senza la punta da Flam'Up, un sensale francese, secondo Guinness.

Le regole del Guinness stabilivano che i fiammiferi utilizzati dovevano essere disponibili in commercio e non dovevano essere tagliati, smontati o mutilati in modo tale da non poter essere riconosciuti come fiammiferi.

Mr. Blood si unisce ai vincitori in almeno altre due categorie di fiammiferi: la più grande collezione di strumenti musicali realizzati con fiammiferi e la più grande scultura di fiammiferi. L'attuale campione della prima categoria è Bohdan Senchukov dall'Ucraina, con un punteggio di 14 Strumenti musicali a fiammiferoCiò include una chitarra composta da 23.000 fiammiferi e ci è voluto più di un anno per completarla, ha detto Guinness. (Anche gli strumenti musicali venivano realizzati utilizzando fiammiferi senza estremità infiammabili.)

READ  Il presidente della Corea del Sud avverte di una repressione mentre lo sciopero dei camionisti entra nel secondo giorno

Il titolo della più grande scultura di fiammiferi va al britannico David Reynolds, che ha trascorso 15 anni a costruirla. Una piattaforma di produzione petrolifera nel Mare del Nord. Anche il precedente detentore del titolo di statua del fiammifero più alta, il libanese Tawfiq Dallah, ha vinto una replica della Torre Eiffel.

McKinley ha affermato che il processo di verifica della Guinness non è facile o perfetto e, di tanto in tanto, comporta errori. E ha aggiunto: “È un peccato che le cose siano andate così”.