Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Papa: La santità incrollabile di mamma Antola era motivata dalla fiducia in Dio

Papa: La santità incrollabile di mamma Antola era motivata dalla fiducia in Dio

Papa Francesco ha ricevuto i pellegrini provenienti dall'Argentina in occasione della canonizzazione della Beata Maria Antonia da parte di San Giuseppe de Paz y Figueroa, detto Mama Antola, e ne ha elogiato la santità, la fede e la perseveranza.

Di Deborah Castellano-Luboff

«Ricordiamo che il cammino della santità comporta fiducia e rinuncia», perché quando la Beata Maria Antonia arrivò a Buenos Aires, lo fece solo con la croce e i piedi nudi, «perché ripose la sua sicurezza non in se stessa, ma in Dio, confidando che il suo duro lavoro apostolico fosse il suo.”

Il Papa lo ha ricordato venerdì quando ha incontrato in Vaticano i pellegrini provenienti dall'Argentina che si trovano a Roma per la beatificazione della Beata Maria Antonia da parte di San Giuseppe de Paz y Figueroa.

La suora di origine argentina, conosciuta come Mama Antola, fondò la Casa di Esercizi Spirituali a Buenos Aires. Il futuro santo canonizzato nacque nel 1730 a Celibica, Santiago del Estero, e morì il 7 marzo 1799 nella capitale argentina.

Papa Francesco ha scelto come data della sua canonizzazione l'11 febbraio 2024, anniversario della prima apparizione della Vergine Maria a Lourdes.

Aiutare tutti a scoprire la bellezza della sequela di Cristo

«Abbiamo sperimentato ciò che Dio vuole da ciascuno di noi, affinché possiamo scoprire la sua vocazione, ciascuno nella propria situazione di vita», qualunque essa sia, «saremo sempre riuniti nel fare tutto per la maggior gloria di Dio e la salvezza delle anime”, ha detto Papa Antola.

“Mamma Antola ha sperimentato ciò che Dio vuole da ciascuno di noi, affinché possiamo scoprire la sua vocazione, ciascuno nel proprio stato di vita”.

Ha detto che la Beata Mamma Antola ha tratto nutrimento da questa ipotesi, che è alla base della spiritualità ignaziana, e che ha permesso il suo lavoro.

READ  La squadra di Navalny dice che è scomparso nel sistema carcerario russo

Dice che la questione divenne per lei una priorità importante, “tanto che una delle sue principali preoccupazioni, quando l'ordine dei Gesuiti fu soppresso, fu quella di dare lei stessa gli esercizi spirituali, cercando di aiutare tutti a scoprire la bellezza della sequela di Cristo”.


Papa Francesco con i pellegrini argentini a Roma in occasione della canonizzazione di Mama Antola

Ma, come ha notato il Papa argentino, «per lei non è stato facile». A causa dell'antipatia che sorse contro i gesuiti, le fu proibito anche di compiere gli esercizi, e quindi lo fece di nascosto.

Saldamente e gioiosamente radicati nel Signore

Il Papa ha suggerito che un altro messaggio offerto dal Beato è quello di non arrendersi di fronte alle avversità, “e di non abbandonare le nostre buone intenzioni di comunicare il Vangelo a tutti”. Ha detto che anche se affrontiamo un ambiente ostile sul lavoro o in famiglia, dobbiamo mantenere la fede e cercare di irradiarla.

“Radicati nel Signore, dobbiamo vedere questa come un'occasione in cui possiamo sfidare ciò che ci circonda per portare la gioia del Vangelo”, ha affermato.

Ha aggiunto: “Siamo radicati nel Signore. Dobbiamo vedere questa occasione come un'occasione in cui possiamo sfidare ciò che ci circonda per portare la gioia del Vangelo”.

Il Papa ha esortato i fedeli a emulare la devozione di mamma Antola verso San Giuseppe e il suo grande amore per l'Eucaristia.

Papa Francesco ha concluso il suo discorso invitando i pellegrini a testimoniare ciò che Mama Antola ha condiviso con il popolo argentino e con la Chiesa intera, chiedendole di “aiutarci nel nostro pellegrinaggio insieme verso la Casa del Padre”.

Papa Francesco con i pellegrini argentini a Roma in occasione della canonizzazione di Mama Antola

Papa Francesco con i pellegrini argentini a Roma in occasione della canonizzazione di Mama Antola

READ  L'India dice che proteggerà i suoi interessi mentre le barche cinesi si dirigeranno verso lo Sri Lanka