Febbraio 28, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Infosys perde il contratto decennale da 1,5 miliardi di dollari annunciato appena tre mesi fa. Documentazione

Infosys perde il contratto decennale da 1,5 miliardi di dollari annunciato appena tre mesi fa.  Documentazione

L'Asia in breve Infosys ha perso un accordo decennale da 1,5 miliardi di dollari annunciato solo tre mesi fa, nel settembre 2023.

Gigante indiano dei servizi Consigliare [PDF] Gli investitori hanno annunciato l'accordo il 14 settembre, descrivendolo come “un memorandum d'intesa con un'azienda globale per fornire esperienze digitali migliorate, insieme a servizi di modernizzazione e processi aziendali, sfruttando le piattaforme Infosys e le soluzioni AI” con una spesa totale mirata per i clienti di 1,5 miliardi di dollari. . Più di 15 anni.

L'annuncio includeva un avvertimento secondo cui Infosys e la società senza nome avrebbero dovuto stipulare un accordo quadro per concludere l'accordo.

Un 23 dicembre Depositare Ha rivelato che ciò non è accaduto.

La dichiarazione rivela che “la società internazionale ha ora scelto di rescindere il memorandum d’intesa e le due parti non perseguiranno l’accordo principale”.

Il fatturato annuo di Infosys ha superato i 18 miliardi di dollari lo scorso anno, quindi perdere questo accordo non causerebbe grandi sofferenze.

Tuttavia, nei rapporti sui risultati, Infosys evidenzia la propria capacità di aggiudicarsi grandi affari e il valore totale del contratto. Ora deve ammettere che uno di quegli accordi è andato storto.

Fujitsu Japan sta riorientando il proprio business hardware

L'azienda giapponese Fujitsu ha deciso di espandere la propria attività di computer, server e storage.

Un 26 dicembre annuncio Ha rivelato un piano per creare una filiale denominata “Fsas Technologies Inc.” Che svilupperà, produrrà, venderà e manterrà i server PRIMERGY e PRIMEQUEST e l'array di archiviazione ETERNUS.

Anche i personal computer di Fujitsu verranno trasferiti nella nuova entità, così come i suoi prodotti e servizi di networking.

READ  Il reclutatore spiega come l'attuale mercato del lavoro non sia normale

La nuova società inizierà ad operare il 1 aprile 2024.

La decisione è stata interpretata come se riflettesse la necessità di “stabilire un quadro per la gestione globale e l’allocazione delle risorse in tutte le fasi di questo lavoro”. Fujitsu ha recentemente confermato la propria attività Uvance.

È interessante notare che Fsas non gestirà il business dei mainframe o dei server Unix di Fujitsu.

Nell'agosto 2023, Fujitsu ha annunciato che sarebbe uscita dal business dei PC in Europa, a partire dal 1° aprile 2024.

Samsung rinvia il lancio negli Stati Uniti

Secondo quanto riferito, Samsung Electronics ha rinviato l'inizio della produzione in uno degli impianti di produzione di semiconduttori che sta costruendo nello stato americano dell'Arizona.

UN Quotidiano economico di Seul un report Il 26 dicembre la società ha affermato che l'avvio previsto della struttura nella seconda metà del 2024 era stato rinviato all'inizio del 2025, a causa di “problemi come i sussidi del governo degli Stati Uniti e vari problemi di licenza”.

Anche le preoccupazioni di Samsung circa la scarsità di acquirenti per i prodotti della fabbrica – processori a 3 e 4 nm – a causa delle condizioni economiche globali potrebbero aver influenzato la sua decisione.

Micron si accorda con il produttore cinese di DRAM

Secondo quanto riferito, il produttore di memorie statunitense Micron ha risolto una controversia sulla proprietà intellettuale con il rivale cinese Fujian Jinhua Integrated Circuits.

Bloomberg Citato Un portavoce di Micron ha dichiarato: “Entrambe le società respingeranno a livello globale le loro denunce contro l’altra e metteranno fine a tutte le controversie tra di loro”. Anche i media statali cinesi menzionato Notizia.

READ  L'indice Dow Jones S&P 500 sale dopo una settimana volatile

Il contenzioso tra le due società è iniziato nel 2018.

L'accordo sembra non essere correlato al divieto cinese di vendere i prodotti Micron ad alcune entità locali. La Cina ha affermato che i prodotti Micron costituiscono un problema per la sicurezza nazionale, ma Micron ha detto agli investitori che è in attesa dei dettagli dell'accusa. La settimana scorsa, Micron ha annunciato il suo ultimo rapporto sugli utili Senza sottomettersi Eventuali dettagli aggiuntivi su questo argomento.

Il lancio del Giappone verso la Luna è sulla strada giusta

Il giorno di Natale, l'Agenzia giapponese per l'esplorazione aerospaziale Annunciare La missione Smart Lander for Investigating Moon (SLIM) ha raggiunto l'orbita lunare.

SLIM sceglierà il sito di atterraggio utilizzando una tecnologia che, si spera, migliorerà la probabilità di atterraggio di successo per le future missioni lunari e planetarie. Trasporta anche un paio di piccoli rover.

L'atterraggio della navicella spaziale è previsto per il 20 gennaio. ®