Aprile 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jermaine Pratt di Bengals spiega la fiammata post partita nei confronti di Joseph Usai dopo un colpo in ritardo su Patrick Mahomes

Jermaine Pratt di Bengals spiega la fiammata post partita nei confronti di Joseph Usai dopo un colpo in ritardo su Patrick Mahomes
Immagini Getty

Le emozioni erano crude da un lato Cincinnati Bengals All’indomani della sconfitta contro Capi di Kansas City Nella partita del campionato asiatico di domenica. Non solo non sono riusciti ad arrivare a un altro Super Bowl, ma il modo in cui è successo sembrava frustrare alcuni membri del roster.

Dopo aver restituito la palla ai Chiefs con 30 secondi rimasti nel regolamento, il punteggio pari a 20 e KC ricevendo la palla a centrocampo, il palcoscenico era pronto per loro per spostarsi entro il raggio del canestro e avviare il vincitore del gioco. Su un terzo e quattro sulla linea delle 47 yard dei Bengals, Patrick Mahomes è corso sul lato destro del campo per un touchdown di cinque yard. Mentre il quarterback si precipitava sulla linea laterale, l’estremità difensiva del Bengala Joseph Usai è stato segnalato per un’inutile ruvidezza su Mahomes dopo averlo spinto in panchina quando era già fuori limite.

Ciò è stato elaborato su una corsa di 15 yard per i Chiefs, che si sarebbero schierati per un tentativo di field goal di 45 yard di Harrison Butker nel gioco successivo, e il kicker si è connesso per aiutare a mandare KC al Super Bowl.

Quando i Bengals sono andati negli spogliatoi dopo la sconfitta, si è visto il linebacker Jermaine Pratt urlare a Usai: “Perché [expletive] Hai toccato il centrocampista? Riferendosi alla penalità che ha determinato il vincitore della partita.

Poi ha assolto Spiega questo momento sui social Dice: “A volte provo sentimenti veri che sono difficili. Se ami qualcosa che faccio, a volte le cose verranno dette nei momenti più caldi. Ma so che tipo di compagno di squadra sono. E che tipo di ragazzo sono. Fidati di me, non c’è amore perduto. Sono ferito. Ricorda alcune persone che ti odiano, ti valutano e ti scuotono e cercano di spezzarti, ma io rimarrò alto come sempre.

READ  Brock Purdy dei 49ers ha ricevuto elogi per la sua fiducia nell'immagine prima del titolo NFC

Lunedì, mentre i bengalesi svuotavano i loro armadietti in preparazione per la bassa stagione, Pratt riflesso indietro Riguardo al suo momento virale dicendo: “Ero emozionato. Ero nel momento. Mi sbagliavo … non ero un bravo ragazzo in quel momento”.

Per quanto riguarda Usai, lo era Notevolmente sconvolto sul campo All’indomani del calcio di rigore, però, molti suoi compagni si sono mobilitati e hanno cercato di consolarlo. Come ha detto l’allenatore Zack Taylor, una partita non ha deciso l’esito di questa conferenza.