Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Guardia rivoluzionaria iraniana sequestra una nave mercantile nel Golfo

La Guardia rivoluzionaria iraniana sequestra una nave mercantile nel Golfo

LONDRA (Reuters) – Le Guardie rivoluzionarie iraniane hanno “sequestrato con la forza” una nave commerciale in acque internazionali nel Golfo giovedì, ha detto un portavoce della Marina Usa, e che la nave potrebbe essere coinvolta nel contrabbando.

Il portavoce della quinta flotta statunitense, il comandante Tim Hawkins, ha affermato che la marina americana ha monitorato la situazione e ha deciso di non dare ulteriori risposte.

La compagnia di sicurezza marittima britannica Ambry ha dichiarato di essere a conoscenza di un tentativo da parte delle forze iraniane di sequestrare una piccola petroliera battente bandiera della Tanzania, a circa 59 miglia nautiche a nord-est della città portuale saudita di Dammam.

“L’Iran intercetta regolarmente piccole petroliere sospettate di contrabbando di petrolio”, ha aggiunto la compagnia in una nota.

Circa un quinto della fornitura mondiale di greggio e prodotti petroliferi trasportati via mare passa attraverso lo Stretto di Hormuz, il punto di strozzatura tra Iran e Oman, secondo i dati della società di analisi Vortexa.

La Marina degli Stati Uniti ha dichiarato mercoledì di essere intervenuta per impedire all’Iran di sequestrare due petroliere commerciali nel Golfo di Oman, nell’ultima serie di attacchi alle navi nell’area dal 2019.

“Le forze statunitensi rimangono vigili e pronte a proteggere i diritti di navigazione per il traffico marittimo legale nelle acque vitali del Medio Oriente”, ha affermato Hawkins.

L’Iran ha dichiarato giovedì di avere un ordine del tribunale per trattenere una petroliera che navigava nelle acque del Golfo mercoledì dopo che si è scontrata con una nave iraniana. La nave, la Richmond Voyager battente bandiera delle Bahamas, era gestita dal gigante petrolifero statunitense Chevron.

READ  La Russia accusa gli Stati Uniti di un ruolo diretto nella guerra in Ucraina, navi di grano attraccate al largo delle coste turche

Teheran ha sequestrato altre due petroliere a maggio, tra cui la Advantage Sweet, battente bandiera delle Isole Marshall, noleggiata dalla Chevron.

La Marina degli Stati Uniti ha dichiarato questa settimana che dal 2021 l’Iran ha “molestato, attaccato o sequestrato circa 20 navi commerciali battenti bandiera internazionale”.

(Segnalazione di Jonathan Saul; Montaggio di Hugh Lawson e Andrew Heavens)