Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NASA conferma che un oggetto della Stazione Spaziale Internazionale si è schiantato contro una casa a Naples, in Florida

La NASA conferma che un oggetto della Stazione Spaziale Internazionale si è schiantato contro una casa a Naples, in Florida

Si prevedeva che l'oggetto “bruciasse completamente” entrando nell'atmosfera terrestre.

Un uomo a Naples, in Florida, ora ha delle risposte, più di un mese dopo che un oggetto alieno si è schiantato sul suo tetto.

La NASA ha confermato in a comunicato stampa Che l'oggetto faceva parte di una base di ricarica contenente vecchie batterie al nichel idruro della Stazione Spaziale Internazionale.

Nello specifico, la NASA ha affermato che l'oggetto era “un supporto dell'attrezzatura di supporto di volo della NASA utilizzata per montare le batterie sulla base di ricarica”.

“Nel marzo 2021, i controllori di terra della NASA hanno utilizzato il braccio robotico della Stazione Spaziale Internazionale per lanciare una piattaforma di ricarica contenente vecchie batterie all'idruro di nichel dalla stazione spaziale dopo la consegna e l'installazione di nuove batterie agli ioni di litio come parte degli aggiornamenti energetici presso l'avamposto orbitale, ” ha detto l'agenzia, sottolineando che ” La massa totale dei dispositivi lanciati dalla stazione spaziale era di circa 5.800 libbre.”

Dopo l'esame, la NASA ha stimato che l'oggetto fosse costituito da una lega metallica Inconel, pesasse 1,6 libbre, fosse alto quattro pollici e avesse un diametro di 1,6 pollici.

La NASA ha affermato che si prevede che la piattaforma cargo “brucerà completamente” quando rientrerà nell'atmosfera terrestre, secondo il comunicato stampa.

READ  Antica "materia oscura" microbica: migliaia di specie batteriche sconosciute scoperte nelle grotte di lava delle Hawaii

Tuttavia, l'oggetto colpì il tetto della casa di Alejandro Otero a Naples, in Florida, l'8 marzo, confermò Otero all'epoca ad ABC News, dopo aver condiviso Diverse foto di danni a X.

Otero ha detto in un post datato 15 marzo che l'oggetto alieno “ha attraversato il tetto” ed è penetrato in due piani della sua casa, e che l'oggetto “ha quasi colpito mio figlio”.

In una dichiarazione rilasciata ad ABC News il 2 aprile, la NASA ha affermato che l'agenzia “ha raccolto l'oggetto in collaborazione con il proprietario della casa e analizzerà l'oggetto al Kennedy Space Center della NASA in Florida il prima possibile per determinarne l'origine”, aggiungendo poi che ” ulteriori informazioni saranno rese disponibili.” informazioni una volta completata l'analisi.”

In un'intervista di aprile con occhiolino tv In piedi. Otero, Myers, Florida, ha detto che era in vacanza quando è avvenuto l'incidente ma suo figlio era a casa e lo ha chiamato per il danno, dicendo: “Qualcosa ha fatto a pezzi la casa e poi ha fatto un grosso buco nel pavimento e nel soffitto. “

“Quando l'abbiamo sentito, abbiamo pensato che fosse impossibile, e poi ho pensato subito che fosse un meteorite”, ha detto Otero a WINK.

READ  Il razzo europeo Ariane 5 lanciato per l'ultima volta - DW - 07/06/2023

“Aveva una forma cilindrica, e dalla forma della parte superiore si capiva che viaggiava in quella direzione attraverso l'atmosfera. Tutto ciò che bruciavi, aveva origine in quella bruciatura, e fondeva il metallo in quella direzione”, ha detto Otero. ammiccamento.

“Tremavo. Ero completamente incredulo”, ha detto Otero a WINK della sua reazione quando è arrivato a casa e ha visto i danni della collisione. “Quali sono le probabilità che qualcosa cada sulla mia casa con così tanta forza da causare così tanti danni?” “Sono molto grato che nessuno sia rimasto ferito”, ha detto, aggiungendo.

In risposta al danno causato dall'elica alla casa di Otero, la NASA ha dichiarato nella dichiarazione: “La NASA resta impegnata a operare in modo responsabile nell'orbita terrestre bassa, mitigando il maggior rischio possibile per proteggere le persone sulla Terra quando l'hardware spaziale deve essere lanciato”.