Maggio 22, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La panchina dei White Sox di Luis Robert perché non si è esaurito

La panchina dei White Sox di Luis Robert perché non si è esaurito

Jesse RogersScrittore personale ESPN4 minuti per leggere

Louis Robert Jr. è stato messo in panchina dopo non aver spacciato all’inizio

Louis Robert Jr. è in panchina dopo non essere riuscito a fare una palla a terra a tutta velocità nella parte inferiore del primo inning.

CHICAGO – Dopo essere corso dolcemente in prima base su una palla a terra ed essere tornato al lanciatore, difensore centrale dei White Sox Louis Robert Jr. è stato ritirato sabato dalla sconfitta per 12-3 contro i Tampa Bay Rays.

Robert è entrato dal fondo del primo inning e ha colpito una palla a terra sul lato della terza base dal tumulo, dove il lanciatore di Rays Calvin Fuscher l’ha messa in campo e l’ha lanciata per primo. Probabilmente sarebbe stato un gioco serrato se non fosse stato per Robert a renderlo più facile.

In seguito, Robert ha detto di non essere svenuto perché soffriva.

“È stata l’ultima cosa che è successa [Friday] “Ho armeggiato molto durante la notte”, ha detto Robert tramite l’interprete della squadra dopo la decima sconfitta consecutiva a Chicago. “Oggi le mie gambe erano un po ‘stanche. Il mio tendine del ginocchio destro era un po’ teso. Poi ho deciso di giocare oggi in modo conservativo. … Penso che sia stata colpa mia se non l’ho detto a nessuno. Non l’ho detto all’allenatore perché Sapevo che se gli avessi detto qualcosa probabilmente non mi avrebbe lasciato giocare”.

Robert è uscito in campo all’inizio del secondo, ma è stato tirato per un pizzicotto nella parte inferiore dell’inning. È rimasto in panchina a parlare con i suoi compagni di squadra dopo essersi seduto.

“Potrebbe aver avuto solo una crisi mentale”, ha detto il manager dei White Sox Pedro Grifoll. “Dobbiamo lavorare sodo sulla linea. Non è un evento comune per Lewis”.

Robert è stato subito fischiato dopo lo spettacolo.

“Capisco la decisione che ha preso perché non lo sapeva”, ha detto Robert di Greyful che lo tira fuori. “Le persone che non sapevano cosa stava succedendo, penseresti che sia stata una mancanza di impegno da parte mia. Le persone che mi conoscono, sanno che do sempre il massimo e corro duro nella linea.”

La sequenza con Robert è stato un altro momento negativo per una squadra in ascesa dopo appena 28 partite.

Sabato, Lance Lynn è andato a terra in modo poco lusinghiero al settimo inning, conservando un vantaggio di 3-0. Tampa Bay ha continuato a segnare 10 punti nell’inning, inclusi tre fuoricampo.

Secondo la ricerca ESPN Stats & Information, i Rays sono solo la quarta squadra nell’era dell’espansione (dal 1961) a segnare 10 punti in una partita dopo non aver segnato colpi dopo almeno sei inning. Tampa li ha segnati tutti in una corsa.

“Questo inning non era quello che nessuno si aspettava”, ha detto Grifoll. “Tutto ciò che abbiamo lanciato, hanno battuto e picchiato forte”.

L’inning è stato un microcosmo della stagione dei White Sox quando i primi lanciatori, i rivoluzionari e la difesa li hanno delusi.

In una sequenza chiave, dopo che Isaac Paredes ha colpito una palla lungo la linea di campo sinistra, l’esterno sinistro Gavin Sheets ha giocato male la palla, il ricevitore Yasmani Grandal l’ha lasciata cadere su un gioco di carte al piatto e Lane ha poi restituito la palla a Grandal, che non era guardando, permettendo al corridore di spostarsi in cima alla base. Poi i cancelli si sono aperti.

“Non posso nascondermi da lui”, disse Grifoll. “È successo.”

Durante quel fatidico settimo inning di sabato si potevano sentire i canti “Vendi la squadra”.

La sconfitta ha portato i White Sox all’ultimo posto contro i Kansas City Royals. La loro sconfitta contro i Rays venerdì ha già assicurato che avrebbero giocato il primo mese della stagione senza vincere una serie.

I Rays possono spazzare via la serie di sette partite della stagione sui White Sox con una vittoria domenica.

READ  Tom Lockyer è stabile dopo l'arresto cardiaco che ha portato alla cancellazione della partita del Luton Town contro il Bournemouth