Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Paramount delinea i tagli ai posti di lavoro e presenta i piani di joint venture alla riunione annuale

La Paramount delinea i tagli ai posti di lavoro e presenta i piani di joint venture alla riunione annuale

La presentazione arriva in un momento critico. All’inizio di questa settimana, la Paramount ha concordato un quadro di termini per la fusione con un consorzio che include Skydance Media di David Ellison e le società di private equity RedBird Capital e KKR, ha riferito lunedì la CNBC. L’accordo è ancora in attesa dell’approvazione da parte dell’azionista di controllo della Paramount, Shari Redstone, che possiede National Amusements, che possiede il 77% delle azioni di Classe A della Paramount.

Redstone ha sostenuto il gruppo dirigente dell’Ufficio del CEO che ha gestito l’azienda da quando l’ex CEO Bob Bakish si è dimesso alla fine di aprile.

Il piano che gli azionisti di Paramount Global stanno ascoltando martedì servirebbe come opzione alternativa per Redstone se scegliesse di non vendere.

Si stanno elaborando strategie con l’obiettivo di ridurre il debito della Paramount e riportare la società al rating investment grade. All’inizio di quest’anno, il rating creditizio della società è stato declassato da S&P Global Ratings a Condizione spazzatura.

La Paramount aveva circa 14,6 miliardi di dollari a lungo termine religione Al 31 marzo.

Martedì, all’inizio della sua presentazione, Redstone ha sottolineato la struttura non convenzionale dell’ufficio del CEO.

Durante la presentazione, ogni dirigente ha sottolineato che i propri piani futuri si concentreranno sulla crescita di contenuti e franchising, ma con un occhio al taglio delle spese e alla riduzione del debito.

“Penseremo attentamente a come distribuiremo il capitale, dando priorità ai nostri contenuti globali”, ha affermato Robbins durante la presentazione di martedì.

Cheeks ha aggiunto che esploreranno diverse iniziative strategiche che aiutino a “ottimizzare il mix di asset e utilizzare i proventi per ripagare il debito”.

READ  Sam Bankman Fried ha accettato di testimoniare davanti al Comitato della Camera

Martedì, Robbins ha affermato che la società sta “esplorando in modo aggressivo tutte le opzioni” per quanto riguarda le partnership con altre società di streaming. Ha osservato che Paramount ha già ricevuto “un notevole interesse interno” da altri potenziali partner di streaming per una joint venture che includerebbe il servizio di punta dell’azienda, Paramount+, che ha più di 70 milioni di abbonati ma continua a perdere denaro.

“Vorrei essere chiaro, non stiamo parlando di pacchetti di marketing”, ha detto Robbins “Si tratta di un rapporto profondo ed espansivo”.

La società è anche aperta a maggiori licenze sui contenuti, ha affermato.

La Paramount sta anche valutando se vendere gli asset, ha detto McCarthy.

Questa storia è in evoluzione. . Si prega di controllare nuovamente per gli aggiornamenti